E’ Aliena la cupola su Marte

E’ Aliena la cupola su Marte

Il 07 ottobre 2015 il rover Opportunity, un mezzo robotizzato inviato su Marte dalla Nasa, riprende una cupola costruita in maniera precisa e fatta con un materiale riflettente di tipo presumibilmente metallico , fra smentite illazioni e conferme si aprono nuovi scenari sulla colonizzazione del sistema solare. Ma forse qualcuno sapeva già.     Durante il periodo che va dal 8 ottobre al 10 dicembre 2015 ho dovuto abbandonare buona parte delle mie abituali attività di ricercatore per dedicarmi alla verifica delle affermazioni fattemi da un personaggio anonimo che mi ha contattato sulla info email del mio blog cambioilmondo.it. E’ la prima volta che parlo di questo argomento, di cui non ho mai fatto menzione con nessuno essendo da principio certo che...

Annuncio NASA, c’ è vita nello spazio

Annuncio NASA, c’ è vita nello spazio

Il 23 luglio 2015 la Nasa ha messo in fibrillazione il mondo diffondendo in rete la notizia che alle 19.00 ora italiana sarebbe stato diramato il comunicato che l’ Umanita aspettava da millenni. Obbiettivamente una dichiarazione pesante, data da un ente che quando dice che manderà  un razzo da miliardi di dollari nello spazio poi lo fà. Se si pensa al lasso di tempo considerato , nell’ ordine di millenni l’ evento più eclatante per gli esseri umani dovrebbe essere stato la nascita di Gesù di Nazareth, quindi, lecito per cambioilmondo.it presupporre che il comunicato non potesse riguardare niente meno che il primo, ufficiale contatto alieno. Invece no, si nicchia ancora sulla faccenda, la grande notizia è che la Nasa, grazie alla sonda telescopio...

Come sta Rosetta?

Come sta Rosetta?

“Rosetta a centro di controllo di Darmstad, abbiamo un problema, passo…..”   Maledetti arpioni ! Forse uno ha colpito lo spuntone di roccia prima degli altri, il land Philae ha preso il volo, senza peso sulla cometa, rimbalzando altre tre volte prima di andare a finire nel cono d’ombra di un promontorio, gambe all’ aria. Da li i pannelli applicati alla superficie non prendono luce, le batterie solari sono in via di esaurimento. Bisogna fare presto, raccogliere il più grande numero possibile di dati con l’ energia a disposizione , 64 ore di operatività dopo lo sgancio sono assicurate, poi bisognerà tentare qualcosa per raddrizzare il land , o la missione avrà fine. Incredibile ma vero, una avventura iniziata dieci anni fa, senza...

In Australia luci sismiche scambiate per fenomeni inconsueti.

In Australia luci sismiche scambiate per fenomeni inconsueti.

Fenomeno luminoso a Wonthaggi   Arrivano gli extraterrestri! Qualcuno ha commentato così questa foto quando stamattina è stata postata su Twitter. L’ immagine è stata scattata a Wonthaggi, una città a sud di Melbourne, nello stato di Vittoria. Il cielo presentava questa macchia inconsueta. Ho già visto questo tipo di immagini in passato ed è risaputo che le “luci sismiche” possono facilmente essere notate prima, durante, dopo un terremoto. E’ successo anche al tristemente noto terremoto a L’ Aquila, ma anche questa volta, come le altre, nessuno le ha riconosciute prima. Ho degli scatti di queste luci che appaiono anche sulla verticale delle mie valvole del terremoto , quelle inventate da Pier Luigi Ighina, probabilmente un complesso di gas...

ORBS, veloci!!

ORBS, veloci!!

  Gli orbs, per chi non lo sapesse, sono misteriose forme sferiche di una effimera luminosità che rimangono immortalate a volte in foto scattate con il flash oppure ripresi in volo sempre casualmente in posti assolutamente improbabili e poco illuminati. Solitamente insomma non se ne vedono ad occhio nudo. La loro natura, i motivi per cui appaiono a volte si, altre no, ha dato origine a diverse scuole di pensiero . Si è detto che potrebbero essere entità ET che si nutrono di energia positiva, nel senso che appaiono di frequente dove c’e’ armonia, calma, appagamento, allegria, ritmo, energia ecco perchè vi sarebbero orbs catturati nelle foto di bambini che giocano, nelle immagini di strumenti energetici come: spirali, piramidi, dipinti particolari,...

Nave spaziale Keshe Foundation

Bella vero? Chissà di che lega è fatta? Questa nave spaziale a 5 piani completa di cucina, palestra, biblioteca, laboratorio esperimenti, è in grado di ospitare 5 addetti all’ equipaggio più 5 ospiti.  Sono  felice possessore di una fantastica Fiat 500 e voglio azzardare che la nave spaziale della Keshe Foundation me la ricorda. Ecco una pagina del piano per costruirla :   Il 15 marzo 2014 dopo anni di tiritera la fantomatica Fondazione ha divulgato liberamente i file relativi alla sua mirabolante tecnologia al plasma. Queste istruzioni vengono da lì. Download  qui’ Sono 1,27 giga, un file Iso che poi estrai con  Win Rar o simili e te lo puoi gustare, tutto in English. Centinaia di migliaia di download in tutto il mondo per scaricare documenti,...