Bobina B.A.C. come pagare la benzina un euro

Bobina B.A.C. come pagare la benzina un euro

Non solo, come ottenere una migliore resa del gas della caldaia, quindi anche acqua più pura in casa, senza calcare, panni più puliti, come ottenere il meglio da ogni fluido senza spendere nulla. Niente corrente ne nessun tipo di alimentazione, nemmeno a batteria. Solita boiata? Chissa cosa ci stacca? Pare che no. Un sistema facile da mettere a punto, qualsiasi casalinga o senza fissa dimora potrebbe cimentarsi, ogni nullafacente o disoccupato potrebbe riuscire a costruire una bobina BAC  ( bifiliar autoinductive closed coil ) fatta con due semplici pezzi di filo elettrico avvolti intorno ad un tubo e poi collegati. L’ idea è l’ elaborazione di un brevetto di Nikola Tesla , il   US512340 – Nikola tesla – del 1894 ,che descrive una bobina...

Fernando Ramos, free energy peruviana.

Fernando Ramos, free energy peruviana.

  Fernando Sixto Ramos Solano sembra il nome di un giocatore del Barcelona, invece è quello di un peruviano sessantatreenne padre di una squadra di 11 figli che da quasi cieco ha progettato un moltiplicatore di forza che potrebbe funzionare. L’ “ingegnero” peruano no es un vero ingegnere, come me aveva tanta voglia di farlo ma scarse possibilità economiche possedeva la famiglia per mantenerlo. Così per anni si è dilettato facendo tesoro delle più semplici tecniche meccaniche acquisite , saldando senza mettere gli occhiali di protezione si è privato del dono màs grande che è quello della vista. Gli capitò di balzare agli onori della cronaca quando, nel 2012 vinse una medaglia di bronzo per la sua invencion, presentata al Salone Internazionale delle...

Ma quale free energy? Il QEG non funziona.

Ma quale free energy? Il QEG non funziona.

  Il generatore QEG è un millantato strumento autocostruibile per creare energia libera. Viene descritto come una scoperta sensazionale che una volta attivata con la energia elettrica tradizionale riesce a rendere dieci volte tanto entrando in overunity, cioè sostenendosi da solo. Lo ha lanciato un sedicente gruppo americano spacciandolo per un brevetto modificato dell’ onnipresente Nikola Tesla. In Italia ne ha quasi parlato bene persino Camillo Urbani, un fisico apprezzato nell’ ambiente internet/new age. Link a fondo articolo. All’ inizio pareva fosse una manovra interessante in quanto nessuno chiedeva in cambio denaro per queste informazioni . All’ inizio. Come è d’uso e tradizione a cambioilmondo.it, invece di girarci...

Viktor Grebennikov : basso, radente, ma volo.

Viktor Grebennikov : basso, radente, ma volo.

  Un giorno l’ entomologo russo Viktor Stephanovic Grebennikov (1927-2001) si trovava nella steppa siberiana, sulle rive di un lago salato a fare quello che una passione innata ed i suoi studi universitari lo avevano orientato a fare: capire il comportamento di zanzare, scarabei, coccinelle, lucciole, pappataci, calabroni e tutto quanto di meglio aveva da offrire il variegato mondo degli insetti volanti e non. Perso nelle sue ricerche quasi non si rese conto del passare delle ore così che lesto si appressò il tramonto in quella landa desolata. Controllata la entità della sua riserva d’acqua e verificato di avere appresso una buona dose di repellente per zanzare, egli svelto come una libellula si procurò una generosa quantità di sterco secco di...

I salati conti del QEG, motore free energy

Nell’ anno di grazia 2014 un gruppo di per lo più sanguigni veneti si organizzò per costruire una macchina speciale , incredibile a descriversi , che se avesse funzionato avrebbe potuto cambiare il mondo. Il QEG. Con fede, speranza, rapidità. Questa non era una vera e propria macchina ma un motore, per intenderci, meglio dire un motore elettrico di quelli che fanno girare ad esempio il cestello della lavatrice, la lama del tosaerba, la pala del ventilatore o il volantino ed il resto della macchina da cucire. La costruzione di questo motore pareva buona cosa perchè: 1) le informazioni raccolte per la realizzazione descrivevano la possibilità che funzionasse per davvero, essendo prima di tutto la derivazione di un brevetto di Nikola Tesla. 2) sostenuto il...

Gruppo italiano costruisce il QEG, motore free energy

Come si fa a capire se una informazione è vera o falsa? La realtà viaggia spesso su un filo veramente sottile e siamo costantemente in dubbio per cercare di intuire chi dice il vero e chi il falso, chi scherza e chi fa sul serio, chi è in buona fede e chi le spara grosse sapendolo. La pigrizia spesso la vince ed allora nel dubbio la cosa più facile da fare è credere alla opinione che ci porti un qualche guadagno o per lo meno che non ci arrechi alcun danno. A volte per scoprire se una cosa è vera o falsa c’e’ un solo modo. Rifarla, uguale uguale.   Un gruppo di ricercatori italiani si è incontrato nei giorni scorsi in una località segreta del Veneto (era cosi’ segreta che una volta sul posto poteva essere difficile rendersi conto di essere...