ENERGIA SOLARE, ELIOS DI IGHINA

Dopo anni di test ed esperimenti con gli strumenti di Pier Luigi Ighina , nell’ autunno del 2016 viene scoperto , quasi casualmente ,  un nuovo utilizzo della sua semplice ma straordinaria tecnologia , in un vecchio documento dimenticato , la descrizione per sfruttare in modo ottimale “ELIOS” uno dei suoi aèparecchi più conosciuti,   di seguito la trascrizione , parola per parola , della preziosa informativa che apre la strada a nuove sperimentazioni.

 

 

ENERGIA SOLARE , ELIOS DI IGHINA

Questo piccolo strumento denominato Elios è l’ evoluzione di ERIM.

Anche questo è stato ideato da PIER LUIGI IGHINA , Milano 21- 6-1908 , Imola 08-1-2004. A sedici anni ha scoperto l’ atomo magnetico negli anni 40 con un microscopio lenticolare (vedi il libro Atomo Magnetico edizioni Aseq ) stabilisce che è la colla della materia. Riesce a determinare i poli magnetici positivo e negativo , questo in collaborazione con G. Marconi. Dopo la morte di G.M.prosegue le ricerche e scopre che il monopolo positivo dell’ atomo magnetico è la bioenergia che arriva dal sole a spirale, penetra nella terrae la riscalda per attrito in quanto materia solida, dalla terra riparte con segno negativo e rotazione inversa. Questo meccanismo in arrivo e partenza più la pulsazione o ritmo crea la vita sulla terra. Tutto quello che esiste sulla terra, animato e inanimato, ha un proprio ritmo che lo distingue. L’ uomo ha un ritmo complessivo più quello dei sette colori.

 

cattura

 

img_0053

ERIM sopra & ELIOS immagine sotto

 

Elios accumula energia ritmica solare terrestre e la irradia in tutte le direzioni. Lasua posizione migliore è sotto il letto. Il nostro organismo verrà caricato di energia al punto tale da essere protetto dagli attacchi di agenti patogeni (malattie). La posizione è a circa metà del tronco partendo dalla testa. Se si dorme in due collocarlo in mezzo.L’ acqua la fa tornare viva , basta mettere una bottiglia di vetro entro l’ anello , o più bottiglie intorno , sempre acqua dell’ acquedotto.

                                                                       

 COME USARE ELIOS

Lo strumento che abbiamo chiamato ELIOS ha una forma molto particolare

che gli dà la capacità di emettere intorno, sotto e sopra, energia ritmomagnetica

solare terrestre ( P.L. Ighina ) in notevole quantità.

Come possiamo beneficiare di questa caratteristica? Collocandolo sotto il letto , lo abbiamo scoperto dopo varie prove e test, da quel posto carica il nostro organismo dell’ energia necessaria per bilanciare tutte le nostre cellule.

Inoltre fa si che il nostro organismo sia tutto bilanciato verso il positivo.

Era il risultato a cui miravamo da tempo, perchè mantenendo questo stato, saremo sempre protetti dagli attacchi di agenti patogeni responsabili dei nostri disturbi e malattie.

Inoltre ne trae beneficio anche il nostro sistema nervoso , donandoci un senso di benessere e tranquillità.

Attenzione, consigliamo per ottenere i migliori risultati, di evitare i materassi a molle, perchè hanno la forma spirale e attirano l’ energia terrestre (negativa) .

Anche per la rete è meglio evitare il metallo.

ELIOS ha anche la capacità di far tornare viva l’ acqua che beviamo, mettendo qualche bottiglia di vetro intorno , a una distanza di 10 cm. circa, oppure una sola all’ interno dell’ anello ( è molto più rapida la trasformazione ).

Il sistema per capire se l’ acqua è tornata viva è solo assaggiandola prima e dopo il trattamento, oppure controllandola con il biotensor, per chi lo sa usare.

Purtroppo quanto affermiamo non è passibile di controllo con strumenti più o meno sofisticati. Il risultato positivo è dato dalle varie testimonianze scritte o telefoniche di chi lo sta usando, il nostro intento è quello di diffonderlo il più possibile per ottenere un risultato di benessere.

Tutti dovrebbero avere Elios in casa, ma attenzione, pochi conoscono veramente le regole tecniche per la costruzione , per procurarsi lo strumento corretto meglio chiedere informazioni inviando una email all’ indirizzo evidenziato a destra in questo sito www.cambioilmondo.it

4 Comments

  1. Felice Spaccasassi
    Nov 15, 2016

    Ciao Domenico, sono un ragazzo del centro Italia, biologo, precisamente di Acquaviva Picena, vicino San Benedetto del Tronto. Mi chiamo Felice Spaccasassi ed ho 34 anni. Qui il terremoto si è sentito ma fortunatamente non ha provocato nessun danno, a differenza dei disastrosi effetti che ha provocato ad un’ora di macchina da me. Ho comprato il libro atomo magnetico e ighina profeta sconosciuto che inizierò a breve a leggere. Ti scrivo perché sarei interessato a costruire la valvola antisismica. Tu potresti fornirmi delle indicazioni sufficienti affinchè io possa realizzara? Sto inoltre iniziando a coltivare un orto naturale in campagna, nella quale ho posizionato un Container come rimessa attrezzi. L’orto naturale non prevede concimazioni, ammendanti, diserbo e lavorazioni del terreno rifacendosi alle direttive di Fukuoka. Ho inoltre impiantato un frutteto con circa una sessantina di piante da frutto che vorrei far crescere iin maniera naturale con minimi interventi di potatura e, se possibile nessun diserbo. Ecco perché, sono interessato anche all’Erim e soprattutto all’Elios, che vorrei posizionare nel mio orto frutteto in numero sufficiente. Ecco perché sarei interessato anche a costruirmi questi ultimi due sempre se è possibile ottenere informazioni dettagliate sui materiali da utilizzare e sulle modalità di costruzione. Ti ringrazio per la cortese attenzione che mi hai dedicato e attendo tua risposta. Grazie e buon giorno.
    Felice Spaccasassi

    • domenico
      Nov 19, 2016

      Buongiorno Felice
      Per fabbricare la nostra Va2011 Valvola antisismica , il nostro ERIM, Erimini , Valvolina , Helios e quant’ altro, non diamo alcuna istruzione, come già comunicato abbiamo effettuato delle modifiche agli strumenti grazie ad anni di sperimentazione, modifiche che non intendiamo divulgare. Non ce ne vogliate, abbiamo i nostri motivi, ma se invece vi sentite offesi, rammaricati, provate per noi sentimenti di odio e vendetta, noi sappiate bene non temiamo alcunchè, siamo della lega di chi se ne frega.
      Se invece volete eseguire il progetto di Emiro Medda, i disegni sono reperibili in rete , anche in questo blog, cercate con il tag “disegni valvola ” e li troverete. Nel caso abbiate bisogno un consiglio , un dato, una riflessione, sempre se avrete la pazienza di aspettare la risposta, siamo quì, quasi a disposizione.

      • Felice Spaccasassi
        Nov 25, 2016

        grazie Domenico per la disponibilità

  2. Gianluca
    Nov 24, 2016

    Ciao a tutti, messo Elios sotto il letto di mio figlio che da quando è nato fa crisi notturne (normale patologia ma vi auguro che i vostri figli dormano tranquilli!) e dopo una settimana di test confermo l’ottimo funzionamento di Elios: diminuite se non scomparse le crisi e se capitano sono molto leggere. Ricordo che poi ogni mattina metto a caricare alla luce Solare con una bottiglia di acqua dentro il buon Elios fino a sera. Grazie Gigi, grazie Domenico.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*