ERIM Ighina, esperimenti

Quando ho costruito il mio primo ERIM, ormai circa 6 anni fa, è stata certo una bella esperienza. Mi ha sempre attirato affrontare nuovi progetti, ma nel caso dell’ emettitore inventato da Pier Luigi Ighina mi sono subito reso conto che iniziando quel lavoro avrei colto qualcosa di piu’ della semplice soddisfazione di un curioso trafficone come me che si accinge nella fabbricazione di un manufatto di piccola o media difficolta’ costruttiva.
Scommetto che queste sensazioni l’inventore le conosceva bene. Ma perche’ Pier Luigi Ighina si prese la briga di costruire uno strumento
da “regalare” all ‘umanita’?
Cosa è veramente ERIM?

Le notizie circolanti in rete,molto variegate in verità, lasciano spesso il tempo che trovano.
Ci sono personaggi spuntati dal nulla,che si spacciano per ex collaboratori di Ighina, vantando esperienze spirituali e conoscenze che non possiedono e pretendendo di avere l’ esclusiva sull’eredità del Maestro, in maniera da potere sfruttare queste millantate conoscenze per trarne alla lunga un vantaggio personale, loschi figuri che per tutti questi anni hanno vissuto nell’ ombra ,e che in questi periodi hanno fiutato l’odore di un affare nel mondo delle scienze di confine.
Consiglio i lettori di diffidare da imbonitori dell’ ultimo minuto che mostrano “facile” ed “economica” la via per avere un ERIM per sè. Ricordate che MAI LA VIA PIU’ LARGA E’ QUELLA BUONA, un ERIM di Ighina va fatto in una sola maniera, come mi ha insegnato il mio Maestro Alberto Tavanti, di Ighina collaboratore e amico per 40 anni, ed ha UN SOLO COSTO, altrimenti il rischio è di acquistare un semplice SOPRAMMOBILE, COLORATO, MODERNO, INUTILE.
La descrizione ufficiale dello strumento ERIM, così come fu approvata dal Maestro Gigi, qui’, ma queste informazioni raccontano proprio TUTTO dello strumento?
Perche’ l’inventore di Imola, l’ uomo delle nuvole, desiderava che venisse divulgato?
Per avere la risposta a queste domande l’ unico modo era di avere un ERIM a disposizione.
E’ iniziato cosi’ un cammino di ricerca, con la raccolta di notizie, informazioni, correlato di viaggi in rete ma anche ad Imola, Faenza, con prove, test portati avanti da conosciuti operatori nel campo della pranoterapia, radioestesia, radionica, che mi hanno convinto :
sono arrivato insomma alla conclusione che tutti dovrebbero avere ERIM in casa.
Perche’? Forse ERIM protegge dalla influenza stagionale? NO! Chiariamo bene che non mi risulta affatto che serva per quello. I virus non vengono debellati da ERIM, non è certamente un antibiotico. Ma allora a cosa serve effettivamente? Questo dispositivo è un antenna cosmica che  stimola la vita.
Di tutto il vivente. Eccovene alcuni esempi:

La pianta guarita.
Guardate la pianta nella foto, il ramo di destra si stava seccando,mentre il resto era ancora vitale, per fare un esperimento ho messo un ERIM di mia progettazione nel vaso per quattro giorni, e la pianta ha preso a germogliare (se guardate bene si vedono ,oltre alla fogliolina nuova, anche i germogli).Dopo quattro giorni ERIM mi serviva per altre cose e l’ ho spostato. La germogliazione si è “fermata”.
Ho costruito un altro ERIM
Il cielo. Le persone che abitano nella pianura padana sanno bene che anche d’estate nella nostra zona il cielo non e’ mai completamente pulito. Una leggera foschia aleggia leggera e fa’ venire voglia di andarsene in vacanza. Contribuiscono a questo stato le scie chimiche lasciate dagli aerei che si apprestano agli aeroporti internazionali. Dopo avere piazzato il mio primo ERIM, casualmente, il cielo sopra la mia casa, e per alcuni chilometri intorno, ha preso ad essere limpido come quello di montagna. All’ orizzonte , un alone rossastro dava l’ impressione di rappresentare l’ aura terrestre. Le scie chimiche che gli aerei depositavano, avevano durata breve sopra ERIM. Quando si apprestava un temporale, quasi sempre l’ ultima zona a chiudersi con le nuvole era quella sopra la mia casa. Con questo non voglio dire che non ha piu’ piovuto, ma meno del solito, e l’ aria dava la sensazione di essere piu’ pulita. Ricordo una simpatica telefonata ad una coppia di amici che abitano ad 11 km. A casa mia vedevo che si stava avvicinando un temporale nella zona, ma rimanevano ancora due buchi nel cielo, uno sopra casa dei miei amici possessori di ERIM, uno sopra casa mia. Nella nostra zona, questa è la prima volta che a meta’ ottobre teniamo ancora addosso le maniche corte. Quindi questo dispositivo potrebbe essere un equilibratore del clima? Non lo so’, ma nella mia camera da letto è sempre primavera.
La singolare immagine che vedete, di una nuvola in forma di spirale, è stata scattata da me sopra la mia casa,dove sono posizionati almeno due ERIM, e sta’ forse a significare le energie in gioco in presenza dello strumento, osservando la foto, oltre alla singolare forma, potrete osservare arcobaleni rotondi e macchie anomale di luce, wow!! che energia ERIM costruito da Domenico di www.cambioilmondo.it!!

 

 img_0464spirale (FILEminimizer)

La salute

Premetto che nella mia casa ci sono molti dispositivi orgonici costruiti secondo le direttive di Wilhelm Reich,e quindi resta difficile capire se aggiungendone un altro la situazione possa migliorare. Fortunatamente nella mia famiglia non ci sono patologie di rilievo ed abbiamo avuto regolarmente le nostre influenze e malattie di stagione varie, e non si puo’ dire che con l’ERIM in casa queste fossero piu’ lievi. Questo perche’, penso che il dispositivo, come diceva Ighina, lavora sull’ equilibrio delle nostre cellule. Passero’ quindi informazioni facendo riferimento alle risposte che arriveranno dagli emettitori posti in giro per l’ Italia, ma per ora è prematuro stilare una informativa esaustiva, rimando quindi a quando saro’ in possesso di dati piu’ consistenti.  A causa della delicatezza della questione, preferisco aspettare e fornire piu’ dettagliate descrizioni. Nel frattempo, e nel dubbio, porto un ERIM a chiunque si trovi in una situazione in cui le cure mediche tradizionali sembrano impotenti o insufficienti.

Male, di sicuro, non fa’

Male non fa? Sicuro? Sembra un paradosso, ma sono sicuro di quanto fa’ bene ERIM perche’ so’ quanto puo’ far male prepararlo. Infatti ho sperimentato direttamente e personalmente, che questo dispositivo agisce in maniera benefica SOLO dopo avere applicato il ritmo ad esso. Nel senso che va’ costruito nella maniera e con i colori giusti. Per preparare il dispositivo, ad un certo punto della lavorazione,c’e’ un operazione che consiste nel montaggio di prova. Purtroppo mi sono reso conto che una volta finito il montaggio, con i pezzi ancora grezzi e non verniciati, lo sperimentatore , se non attua alcuni accorgimenti , puo’ sentirsi male. Questo succede anche con altri strumenti orgonici di Reich,ma l’ ho saputo da poco purtroppo. La prima volta per tutta una notte, quando ho individuato la causa a stento sono riuscito ad alzarmi dal letto ed andare a smontare l’ emettitore che avevo lasciato in casa. Dopo averlo riposto in una scatola finalmente sono riuscito a dormire. Le volte successive, ogni volta che arrivavo al montaggio di prova, iniziava ad arrivare un deciso mal di testa, ed un senso di nausea. Solo dopo averlo smontato la situazione migliorava. Oggi quando preparo ERIM cerco di farlo all’ aria aperta, e lo tengo in montaggio di prova il meno possibile. Chiaramente dopo la colorazione non esiste piu’ alcun problema,anzi!
La foto misteriosa
Quando ho deciso di costruire ERIM per regalarlo, preso dall’ entusiasmo di questa novita’, ho iniziato a fotografarlo in varie pose e situazioni. Poi magari le foto rimanevano nel mio pc senza essere viste da nessuno. Un giorno gli ho dato un occhiata ed un paio hanno attirato particolarmente la mia attenzione. Ce n’e’ una veramente singolare,questa che segue: L’ ERIM è appoggiato sul tavolo, in veranda, lo sfondo è rappresentato da una zanzariera che vela la campagna circostante. Se osservate bene ,cliccateci sopra se volete vederla piu’ grande, intorno alle spirali, sulla destra, si notano delle emanazioni spiraleggianti che sembrano essersi impresse nella zanzariera, con forme e consistenza diverse a seconda della posizione rispetto ai colori giallo, verde, bleu’.
Ecco la immagine, una volta scoperta , avrei voluto rifare l’ esperimento,ma ahime’, la stagione delle zanzare era finita da qualche settimana, e la zanzariera smontata. Proseguo con gli esperimenti,nei prossimi mesi vi rendero’ partecipi di altre conclusioni,nel frattempo, per chi volesse contattarmi per info varie ERIM ecco la mia mail Buona vita a tutti, 😉

77 Comments

  1. gianluca buratti
    Nov 20, 2012

    Salve,
    le chiedo informazione su dove è possibile acquistare Erim e se Elios fosse pronto.
    Ighina abitava a 30 km da casa mia, ma ero troppo piccolo per comprenderlo.
    Ora l’ apertura mentale me lo consente..spero solo che questo sito sia ancora attivo.

  2. Stefano Buoncuore
    Nov 21, 2012

    Salve sono un medico, sarei interessato a saperne dipiù sia sull’Erim che sulla valvola antisismica. Aspetto una sua risposta.
    Cordialmente Stefano Buoncuore

  3. Umberto
    Nov 26, 2012

    Vorrei maggiori informazioni sul dispositivo soprattutto riguardo ai benefici

  4. Ubaldo
    Nov 28, 2012

    Salve, dove trovo le istruzioni per costruire un ERIM ?
    Grazie

    • domenico
      Nov 28, 2012

      Le istruzioni scritte corrette non esistono

  5. tommaso
    Dic 6, 2012

    Precisamente quale è la portata degli influssi benefici che il congegno è in grado di emettere: nel senso che esso contribuisce semplicemente a restituire l’equilibrio umorale o psico-emotivo alterato, oppure è in grado di apportare effetti terapeutici di ben altro rilievo oltre che a fungere da rimedio per ansia e depressione ?
    Grazie per eventuali delucidazioni a riguardo

  6. andrea
    Gen 17, 2013

    buongiorno dove si possono acquistare i due strumenti sia l’ elios che l’ erim o come si possono avere. vi ringrazio di cuore andrea

  7. mikahel369
    Gen 29, 2013

    delle immagine migliori e piu grandi avrebbero aiutato!!!

  8. ken
    Feb 15, 2013

    Buon giorno Signor Domenico,
    ho letto con entusiasmo il suo blog e lo trovo molto stimolante.Il mio chiodo fisso è il magnetismo , da poco mi sto interessando agli esperimenti del Prof. Ighina e trovo tutto ciò che lo riguarda incredibilmente interessante!!!!! Premetto di non aver nessun titolo di studio che non mi permetta più che di cambiare una lampadina….ma da quando per la prima volta ho sentito parlare il Professore ed ho visto le nuvole aprirsi la mia sete di saperne di più è in continuo aumento…la contatto per avere alcune informazioni la prima :
    Se volessi costruire una valvola quanto su per giu mi verrebbe a costare?? La seconda è : se costruissi un erim molto più grande avrebbe effetti piu potenti o “solo “un raggio d’azione più ampio? La terza: Se collegassi l’erim a diverse fonti elettriche succederebbe qualcosa??? La quarta:quali strumenti di misurazione usa per testare l’efficacia dell’erim?Ne avrei altre 10000000000000 ma per ora mi fermo qui.

    non so se le domande che ho fatto sono pertinenti , ma spero che lei sia cosi gentile da colmare almeno in parte la mia curiosità,ancora complimenti per il suo blog!!
    Distinti saluti ken

  9. Andrea
    Apr 7, 2013

    Ciao Domenico,
    Mi chiamo Andrea ho 25anni e seguo da diversi mesi il tuo blog e le ricerche fatte dal Maestro Ighina… davvero complimenti per il tuo impegno e coerenza per cercare di migliorare e cambiare il mondo. Per colpa di questa brutta situazione economica in Italia mi sono trasferito in Australia con mia moglie per crearci un futuro e dare più possibilità,un giorno sperando, ai nostri futuri figli. Ho sempre desiderato costruire un Erim e così ho cominciato a trovare i materiali adeguati per la costruzione. Il filo d’alluminio per le spirali è stato davvero duro trovarlo nonostante fossi a Sydney ma alla fine sono stato premiato. Sulla rete ho trovato tanti pareri discordanti sulla costruzione, non vorrei fare niente di sbagliato anche se sbagliando s’impara 🙂
    Potresti darmi due consigli per favore?
    Volevo sapere se i colori devono essere a base di acqua o posso usare gli acrilici?
    Ho notato che le basi dei tuoi Erim non fanno da cassa per catturare l’energia negativa terrestre.. hai notato miglioramenti nel non installarla?
    Un ultima cosa… so che le misure delle spirali devono seguire la sequenza e per modellare il filo avrei bisogno di un modello conico con le misure sacre e con delle viti distanti per poi avvolgere il filo.. il migliore materiale potrebbe essere il legno per fare una dima ma qui a Sydney falegnami con il tornio sono praticamente introvabili… avevo pensato di farlo con il gesso… te avresti qualche altro consiglio? Grazie mille Domenico spero mi potrai dare un mano…un abbraccio dall’Australia e continua così, il mondo ha bisogno di gente come te.. PEACE & LOVE

  10. michela
    Apr 11, 2013

    Buongiorno sig. Domenico, mi complimento con Lei per le sue preziose scoperte. Vorrei un erim da mettere in casa mia. E’ possibile averlo ? Abito a Ghemme in provincia di Novara. Se risponde alla mia mail la ringrazio con viva cordialità. Michela

    • domenico
      Apr 11, 2013

      Buongiorno a te Michela, ti ho scritto all’ indirizzoo email segnalato. A presto!

  11. Luciano Putzu
    Apr 13, 2013

    Domenico,
    sarei interessato ad avere un Erim da mettere in casa. Come potrei fare per ottenerlo?
    Grazie e buona serata,
    Luciano

    • domenico
      Apr 13, 2013

      Ti scrivo una email Luciano, ci leggiamo di la’

      • Ivana
        Mag 13, 2017

        Anch’ io sono interessata

  12. Jackson
    Apr 23, 2013

    vorrei acquistare un Erim da mettere in casa mia… sono in atesa Grazie Domenico.

    • domenico
      Apr 23, 2013

      Ciao Jackson, ti ho scritto un email , ci leggiamo di la’

  13. andrea
    Mag 4, 2013

    Non nascondo che da persona “normale”(con tutte le eccezioni che questa parola può avere in questo contesto) ho delle difficoltà a comprendere i meccanismi fisici espressi sulla rete riguardanti le teorie del Prof. Ighina. Tuttavia in tutto quello che ho visto e potuto capire c’è una profonda ragionevolezza di pensiero nel cogliere la realtà nella sua interezza, passando spesso da osservazioni particolari a considerazioni universali utilizzando una teoria “fisica”, ma che per sua natura non può essere solo tale. Tra l’altro mi è sembrato di notare come l’insegnamento di Ighina sia stato un accompagnare il suo interlocutore verso una scoperta continua senza mai essere “violento” nell’affermare le sue certezze, anzi direi che ha le caratteristiche di una persona molto umile.
    Lo paragonerei ad un padrone di casa che offrendo da mangiare ai suoi ospiti in modo abbondante ed indiscutibilmente buono si vede rifiutare le portate dagli invitati. Avanzando quindi tanta roba decide di lasciare comunque la porta di casa sua aperta a chiunque abbia fame, bisogno o sia solo curioso. Tutto questo dimostra una umanità fuori dal comune, verso la quale, comunque, Ighina lascia spazio alla libertà di ognuno.
    Mi viene in mente quando dice che lui è “iscritto alla lega del chi se frega” che anche la sua libertà nel rapportarsi col mondo oscilla tra il + ed il-. Probabilmente sarà difficile prescindere dalla presenza del prof.Ighina, ma è anche vero che un seme deve morire per dare frutto.
    Non so cosa pensare, ma visto che si parte dalla fisica mi piacerebbe “sperimentare” una delle sue invenzioni l’elios e l’erim, quindi se fosse possibile o acquistarli o avere informazioni precise sulla loro costruzione Le sarei grato.
    distinti saluti
    andrea

  14. andrea misino
    Mag 8, 2013

    ciao,io volevo acquistarlo,mi indirizzi?
    umisino@alice.it

    • domenico
      Mag 12, 2013

      Ti ho scritto una email

  15. andrea Z.
    Mag 13, 2013

    Domenico, sono interessato all’acquisto di un ERIM da mettere in casa, potresti fornirmi le informazioni del caso?

    ti ringrazio

  16. Alberto
    Giu 3, 2013

    Sarei interessato all’acquisto di un Erim. Mi può contattare?
    Grazie!
    Alberto

  17. David
    Giu 9, 2013

    Ciao Domenico, mi sto pian piano documentando ed interessando sulle teorie di ighina e grazie al tuo blog riesco a vederci sempre più chiaro…non ho titoli di studio per essere abbastanza ferrato in materia, ma sono un pensatore…questo mi basta per avere una visione ampia della teoria magnetica che regola l’energia sul nostro pianeta!!! Detto questo, vorrei sapere come poter avere un ERIM e come poterlo utilizzare al meglio!!!

    Sentiamo ci per mail per favore!!!

    Grazie

  18. Sabina
    Lug 3, 2013

    Salve, la prego di informarmi sul costo della tecnologia Ighina che lei produce, sono interessata ad acquistarla, grazie (Erim, Elios, valvola dei terremoti…)
    Sabina

  19. Matteo
    Ago 14, 2013

    è la prima volta che leggo su questo oggetto, sono molto interessato visto che !credo” nell energia che regola l’universo… l’unica cosa che non capisco è, come mai non si trova una guida per costruirlo? perchè (scusa la domanda xD) non pubblichi tu una guida? da quel che ho capito sia tu che l’invetore siete mossi da una “giustizia” più ampia del semplice guadagno… tutti qui, semplici dubbi 🙂 complimenti lo stesso per il tuo lavoro,spero di ricevere qualche risposta 😛

  20. domenico
    Ago 16, 2013

    Ciao Matteo, il mio ERIM è in continua evoluzione, non ho mai dato istruzioni per costruirlo per vari motivi, come del resto hanno fatto anche Ighina e i suoi assistenti. Fra i motivi , molti in verità, vi è che ora il mio ERIM non è identico a quello di Ighina, negli anni ho sperimentato nuove misure piu’ efficaci,con la sequenza di Fibonaci, ho adottato delle personalizzazioni particolari che lo hanno reso piu’performante.

  21. Trismagister Acolyte 112358
    Set 10, 2013

    Vista la tua premessa sugli “imbonitori” e “furbi” immagino non ti spiacerà spiegare per quale motivo non metti le carte in tavola, scoperte, mostrando tutti i “blueprints” o progetti, portando così avanti l’eredità intellettuale relativa al comparto semio-sociologico di Ighina, ovvero la conoscenza universale, libera, non mercenaria. E la tua direzione mi pare decisamente differente.

    • domenico
      Set 10, 2013

      Per lo stesso motivo per cui non li ha mai lasciati Ighina,hai mai trovato in rete carte, scoperte, “blueprints” originali di Ighina, oppure di qualcuno dei suoi collaboratori? Queste informazioni non possono viaggiare via internet, ma mai a nessuno ho precluso di venirmi a trovare in laboratorio, dove si puo’ vedere e imparare. Prenota una visita, poi potrai giudicare, senno’ vai pure a quel paese.

  22. Trismagister Acolyte 112358
    Set 11, 2013

    Non credo che la specie umana riuscirà a trarne davvero un vantaggio, non a forza di “visite su prenotazione”. Peccato, tuttavia… è una posizione interessante, la tua. Oh ma forse ho solo sopravvalutato il tutto. Non hai mai davvero pensato a questo? Il miglioramento della razza umana, un passo avanti, la strada che ci porterà ad un futuro migliore. Sono certo di sì.

    • domenico
      Set 12, 2013

      Cambioilmondo è il titolo di un blog, non è un idea fissa. Qui si getta un seme cercando di prendere almeno un accenno di mira, perchè quello che cade sulle pietre non da frutto, questa è l’amara verità. Ti saluto Trismegisto, non ho molto tempo da perdere, sono certo anche tu.

      • Trismagister Acolyte 112358
        Set 12, 2013

        Non arrenderti, vola alto, puoi brillare.

        Un saluto.

  23. Ruggero
    Set 12, 2013

    Ciao, mi interesserebbe comprare il tuo ERIM perché credo possa aiutarmi con dei problemi che ho, ovviamente non mi illudo che me li possa risolvere però magari riesce a darmi anche solo un piccolo aiuto che sarebbe una buona cosa.
    Ti ringrazio in anticipo

  24. manu
    Set 18, 2013

    Buongiorno, non voglio assolutamente essere polemico, perè mi chiedo per quale motivo, considerando che gli strumenti di cui sopra dovrebbero portare dei benefici per tutti, semplicemente non pubblica le istruzioni di autocostruzione degli apparecchi considerando che il Sig. Ighina voleva che tutti li avessero. In questo modo sembra che in realtà lei voglia crearsi un mercato basato sulla curiosità delle persone. Mi faccia sapere cosa ne pensa, grazie e saluti

    • domenico
      Set 18, 2013

      Per lo stesso motivo per cui non li ha mai lasciati Ighina,ha mai trovato in rete carte, scoperte, “blueprints” originali di Ighina, oppure di qualcuno dei suoi collaboratori? Queste informazioni non possono viaggiare via internet, ma mai a nessuno ho precluso di venirmi a trovare in laboratorio, dove si puo’ vedere e imparare. Prenoti una visita, poi potra giudicare, senno’ vada pure a quel paese,lei e la sua falsa formalità e cortesia

  25. Sante
    Ott 6, 2013

    Visto tutte le e-mailche riceve non so se avrà il tempo di rispondere alla mia. Comunque ci provo. Anchio sarei interessato all’acquisto di un Erim da Lei costruito. E’ possibile sapere quanto costa?? In provincia di Ferrara c’è un signore che ha costruito un “ERIM” con tutte le caratteristiche di quello di Ighina, però non ne vuole costruire altri La ringrazio anticipatamente per una Sua eventuale risposta. Distinti saluti.
    Silvan Sante – Ferrara

    • domenico
      Mag 2, 2015

      Il Signore che ha costruito ERIM era per caso Angelo Fiacchi?

  26. Pino
    Feb 10, 2015

    Fantastico! Sono interessato alle scoperte, potrei avere maggiori informazioni? Grazie. Pino

  27. lorena
    Mar 14, 2015

    Sarei interessata all’acquisto o imparare a fabbricarlo, cosa devo fare?

  28. Cazzola
    Apr 14, 2015

    Carissimi sono un papà che ha una figlia che soffre di anoressia e sinceramente sentendo i vostri commenti dopo l’utilizzo dell’ERIM penso che un oggetto del genere potrebbe aiutare mia figlia a ritrovare l’equilibrio energetico perso. Come posso costruire oppure acquistare un tale apparecchio? Aiutatemi vi prego non sopporto più vedere mia figlia in tale stato.
    Vi ringrazio anticipatamente per qualsiasi risposta.
    Grazie

  29. Massimo
    Apr 19, 2015

    Salve, sono interessato all’ERIM, come posso fare per averlo ?

    • domenico
      Apr 24, 2015

      Le ho scritto una email

  30. Marco
    Apr 26, 2015

    Salve vorrei avere informazioni riguardo al costo di acquisto di Erim grazie

  31. Gabriele
    Apr 29, 2015

    Buon dì,
    Sarei interessato all’acquisto o se possibile alla costruzione sotto la sua supervisione di un Erim.
    Grazie,
    Gabriele.

    • domenico
      Giu 6, 2015

      Ok, ti ho scritto

  32. alberto
    Mag 4, 2015

    buongiorno, scusi la domanda…ERIM di dimensioni diverse provocano effetti proporzionali ?

  33. Silvano
    Mag 8, 2015

    Salve ,
    ho costruito una decina di ” Erim” diciamo che non sono così perfetti come l´originale di Ighina, pensavo anche che il colore non fosse così importante , piuttosto ho provato a farne qualcuno tutto in rame , atri li ho costruiti in alluminio ,
    personalmente io non ” sento niente” ma amici miei mi hanno confermato che si prova qualcosa, la mia domanda è : ci sono delle misure precise o viene costruito a piacere , visto che ne ho visto uno più grande , se fosse così cortese di dirmi almeno la circonferenza del cerchio.
    La ringrazio anticipatamente
    cordiali saluti

  34. Claudio
    Giu 14, 2015

    Salve Domenico , sono molto interessato ad Erim , vorrei chiederti la possibilita’ di poterne avere due , un abbraccio .

  35. Maurizio
    Giu 23, 2015

    Buonasera Sig. Domenico, sarei interessato ad avere ulteriori informazioni sugli strumenti “ERIM” – “HELIOS” e sul loro costo per un eventuale acquisto.

    Grazie mille

  36. cresh
    Ago 31, 2015

    Salve,volevo chiederle un’informazione,sono riuscito a costruire un erim e volevo sapere se lo istallassi su una base rotante,tipo un motore,cosi’ facendo potrebbe avere un effetto ancora maggiore?O
    magari influenzare maggiormente il clima?
    Grazie mille per l’attenzione

  37. Daniele
    Set 9, 2015

    Buongiorno
    Sono interessato all’acquisto mi può far avere maggiori info
    Grazie
    Dani

  38. Poalo
    Ott 11, 2015

    Salve Sig. Domenico, sono interessato all’Erim, come posso averlo?

  39. Ganesh
    Ott 19, 2015

    Ho trovato molto interessante quanto dichiara nel suo blog, scoperto proprio mentre cercavo di approfondire le teorie di Ighina nonché qualche informazione sui suoi progetti.
    L’erim parrebbe un progetto alla mia portata, per cui mi piacerebbe sapere se fosse disponibile a farmi avere la documentazione base da cui è partito per la realizzazione del suo che ad oggi da quel che ho letto è in vero un’evoluzione, forse, ottimizzata dell’originale.
    Mi piacerebbe inoltre avere qualche considerazione in merito all’erim qualche anno dopo la sua entrata in uso.
    Leggevo che lei vive in pianura padana, io sono di Venezia, magari se non abita troppo lontano potremmo incontrarci, quanto meno per un caffè ed una stretta di mano.

    Cordiali saluti

  40. herry
    Ott 19, 2015

    salve circa 20 anni fa ho visto la trasmissione report ma replicata su una mittente privata qui della mia zona ,la toscana,oggi ritrovo su youtube il solito servizio ,che cercavo veramente ma non avevo nessun tipo di referenza,e poi finalmente ho trovato questo sito!
    bene,sarei intenzionato ad avere info erim,e mi ricordo che elios andava posizionato sotto il letto.sarei interessato grazie per adesso enrico

  41. maria
    Ott 20, 2015

    Buongiorno bisogno di sapere o acquistare lo strumento che protegge dall inquinamento magnetico … Non posso piu vivere in citta’ mi sveglio con mal di testa ….aiuto … Grazie…poiche mi occupo di salute vorrei piu informazioni da dare ai paziznti

  42. Gianantonio
    Gen 27, 2016

    Buongiorno Domenico, sono interessato alla costruzione di un ERIM. Nel caso fosse possibile, avresti qualche indicazione da darmi a tale proposito? È forse possibile acquistarne già fatti? Ti ringrazio fin d’ora per la tua gentile risposta.

    • domenico
      Gen 29, 2016

      Ciao Gianantonio, ti avrei risposto direttamente ma l’ indirizzo email che hai lasciato probabilmente non è corretto.
      Posso aiutarti in ogni modo, basta che tu mi scriva direttamente all’ indirizzo email che vedi evidenziato nella fascia destra del blog.
      Grazie

  43. Nicola
    Giu 5, 2016

    Se ci sono delle newletters mi piacerebbe riceverle Grazie

  44. Stefano romanini
    Giu 17, 2016

    Vorrei sapere di più su Erim.

  45. ugo
    Giu 19, 2016

    buona giornata,vorrei sapere se era possibile l’acquisto di Erim.
    rimango in attesa di una sua risposta

    saluti

    Ugo

  46. henri
    Giu 22, 2016

    Buongiorno! é possibile acquistarne un paio da lei direttamente?
    grazie

    Henri

  47. Enore
    Giu 27, 2016

    Salve, sarei interessato all’acquisto. Tramite il suo sito è possibile? Esistono differenti tipologie con diverse applicazioni? Insomma, gradirei se possibile avere più informazioni.
    Le lascio la mia mail nel caso mi potesse contattare.
    Grazie

  48. Matteo
    Ago 31, 2016

    Ciao Domenico, sono capitato quasi per errore nel tuo sito web. Complimenti sinceri per le pubblicazioni.
    Mi hanno veramente impressionato, tutte queste scoperte e ricerche.
    Sarei interessato ad entrambi gli oggetti, Erim e Elios.
    Grazie

    • domenico
      Ago 31, 2016

      Bne

    • domenico
      Set 4, 2016

      non è mai un errore

  49. Nico
    Set 7, 2016

    BUONGIORNO DOMENICO ! Mi chiamo Nicola , anche io abito in Lombardia e sarei interessato all ‘acquisto di un ERIM, vorrei sapere un pò il prezzo, le tempistiche e se posso venire di persona a prenderlo, ne prenderei uno per un motivo che le spiegherei in privato se mi ricontatterà nella mia E-mail.

    Grazie per l’attenzione e per il suo lavoro di ricerca e divulgazione .

    Saluti.

    Nico.

    • domenico
      Set 8, 2016

      Ok per i contatti personali usate l’ indirizzo email evidenziato a destra grazie

  50. Andrea
    Set 10, 2016

    Salve Domenico, sarei interessato all’acquisto dell’ Erim ed Elios mi direbbe cortesemente come fare. Vorrei maggior spiegazioni ed informazioni in merito alle diverse tipologie e come si utilizzano correttamente per non avere danni o problemi.
    Le lascio la mia mail nel caso mi potesse contattare.
    Grazie e complimenti per il suo operato.

  51. giordano
    Gen 17, 2017

    salve sarei interessato hai concetti e a realizare i progeatti di ighina che a quel che ho compreso lei ne abbia una buona conoscenza potrebbe ricontattarmi
    grazie

    • domenico
      Gen 22, 2017

      Buongiorno Giordano, lei è già in contatto, la prego in futuro di correggere gli errori di ortografia che mi infastidiscono alquanto,mens sana in corpore sano, grazie

  52. Angela
    Feb 19, 2017

    Salve Domenico,
    sono Angela e la contatto perchè mi piacerebbe sapere di più sull’ Erim invenzione di Pier Luigi Ighina. Di preciso vorrei informazioni su come si costruisce o dove si puó acquistare. Sono sempre stata affascinata dalle sue invenzioni. La ringrazio anticipatamente per la risposta.
    Distinti saluti.
    Angela

  53. Silvio Bagnato
    Feb 28, 2017

    Salve, vorrei avere informazioni riguardo all’acquisto dell’ERIM e dell’Elios. Grazie

  54. Luca
    Feb 28, 2017

    Salve ho letto il suo articolo riguardo all erim di irina sarei interessato per acquistarlo come si può fare ?

  55. Andrea
    Mar 2, 2017

    Buonasera Domenico ,
    le ho inviato una mail un paio di giorni fa, per informazioni riguardanti ERIM.
    Attendo una sua gentile risposta grazie.

  56. Andrea
    Mar 20, 2017

    Buongiorno Domenico,

    sarei interessato anche io ad acquistare un ERIM mi potrebbe scrivere ?

    grazie Andrea

    346…

  57. fabio
    Mar 30, 2017

    Vorrei competare un erim

  58. Juri
    Mar 31, 2017

    Ciao Domenico
    Da qualche tempo mi sto
    Molto informando su il professor ighina e la cosa mi affascina moltissimo! Vorrei avere la possibilità di acquistare un erim .
    Aspetto una sua risposta graIe

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*