Terremoto 20 maggio 2012

 

In rete si mormorava che il 20 maggio ci sarebbe stato un terremoto, causa un allineamento dei pianeti, e un terremoto c’e’ stato. Ora da tutto il mondo si guarda preoccupati all’ Italia, con il pensiero che da qui’ si possa scatenare l’ inferno. Aggiornero’ questo post appena avro’ informazioni certe dalle zone in cui sono istallate le Va 2011 valvole antisismiche, per ora posso dire che dalle notizie date dai vari tg nei siti sotto osservazioni non si denunciano danni a cose o persone. Si prosegue…                                                              
Sito di Faenza, Va2011 istallata il 13 maggio 2012.  
Le persone  riferiscono di avere sentito distintamente il sisma, alle 4 circa,alcuni riferiscono   evidente spostamento del letto, vibrazioni dei mobili, schiocchi e botti provenire da sottoterra. Paola Lagorio dell’ Osservatorio Bendandi riferisce che all’ ora del sisma la carta del sismografo era finita. Quindi al momento non puo’ riportare se nella zona la scossa sia stata evidentemente inferiore alle zone llimitrofe. Proverà per altre vie a comunicarci il dato che verrà prontamente riportato su questo blog appena disponibile. Sito di Ciano D’Enza (RE). Valvola istallata il 2 maggio 2012. Riferisce di non essersi svegliato alle 4, malgrado la sua casa sia strutturata in maniera da  avere dei cristalli che vanno in risonanza alla vibrazione. La moglie dice di avere avvisato la scossa “lunga ma non forte”. Questa frazione e’ equidistante con Faenza dall’ epicentro.       Sito di Cesena sud. Valvola istallata il 31 agosto 2011.Riferisce di avere avvisato il terremoto leggero  alle 4 del mattino,ma di non essersi preoccupata. Le sue due bambine sono andate avanti a dormire. Sito di Ferrara del Monte Baldo.In attesa di comunicazioni da parte dell’ utente, se qualcuno ha notizie sulla zona posti messaggio. Alle 13,15 altra scossa del 5.1,ecco le informazioni raccolte dai siti nella zona:Ciano d’ Enza (RE):”La scossa delle 13, 15 magnitudo 5.1 non l’ abbiamo sentita”. Cesena sud, email di S:”

Ciao Domenico,

per quel che mi riguarda confermo quanto scritto per il sisma di stanotte……avvertita una sola scossa nemmeno tanto forte e continuato a dormire, per ora non avvertite altre scosse.

A CESENATICO : avvertite 2 scosse forti una alle 4 e l’altra sulle 5.

A FORLI’ : avvertito boato e tremato forte

A RAVENNA : avvertita forte scossa

NEL MIO PAESE : c’e’ gente che ha sentito la scossa e gente che non ha sentito nulla (persone che abitano sul colle , hanno avvertito molto forte la scossa)

Questo e’ quanto .

Ciao

s.

Aggiornamento delle ore 19 del 20 maggio 2012.Ok, ci sono stati altri terremoti nel pomeriggio, il sismografo di Faenza ora è operativo, piu’ tardi Paola Lagorio della fondazione Bendandi mi invierà i dati e sapremo se c’e’ una sostanziale differenza nel sito di Faenza rispetto alle zone limitrofe.

Aggiornamento alle 22,45: riporto la comunicazione di Paola Lagorio avuta per telefono.  Il sismografo di Faenza è ora in funzione. La Lagorio ha ricevuto oggi pomeriggio parecchie telefonate in concomitanza dei due eventi sismicii che si sono verificati nella stessa zona,con una magnitudo che è arrivata a 5.1.  Una sua conoscente da Forli’ ha testimoniato di avere sentito una forte scossa nel pomeriggio, ma tutte queste comunicazioni non corrispondevano con alcuno movimento anomalo del sismografo di Faenza. Domani avremo migliori dettagli, spero almeno. Voglio chiudere questa giornata fibrillante con un avviso che mio è arrivato, ve lo passo col beneficio del dubbio, questa notte, 21 maggio del 2012, alle 3,15, nell’ allineamento dei pianeti già abbastanza evidente nell’ immagine allegata, si aggiungeranno le Pleiadi. Chiudo le comunicazioni, che Dio ci benedica.Aggiornamento del 22 maggio 2012. In pratica un estratto di una telefonata fra Paola Lagorio e me, ieri sera. Si è sottolineato ancora di come il sismografo dell’ osservatorio Bendandi di Faenza sia rimasto tranquillo durante tutte le scosse di assestamento succedute nel pomeriggio del 20 e nella giornata del 21 maggio. Si è chiarito che Faenza,  ultimo paese in ordine di tempo ad avere la Va2011 valvola antisismica, potrebbe non essere totalmente protetta da un auspicabile funzionamento dello strumento, in quanto la distanza fra l’ Osservatorio e il sito della valvola è in linea d’aria di circa 3 ,5 km , distanza limite(?) viste le ridotte dimensioni dello strumento rispetto all’ originale. Ugualmente si puo’ ritenere che possa non essere efficace la misurazione con un sismografo che non sia adiacente alla Va2011.(?) Concludendo bisogna accellerare i tempi per l’ istallazione di un sismografo di controllo in un luogo vicino allo strumento sperimentale.  Per avere una serie di informazioni soddisfacenti Paola Lagorio  incrocerà i suoi dati di Faenza con quelli di centraline nei paesi limitrofi ma fuori dalla portata (?)della Va2011 . I punti di domanda servono a fare comprendere che questo è un esperimento , quindi di certo non vi è nulla. Allego una immagine elaborata dall’ utente Marco  di Ciano d’Enza. Viene fatto risaltare il singolare schema seguente con 4 valvole a rappresentare una base quadra e l’ epicentro ad indicare  l’ apice……di una  piramide.Neanche a farlo apposta eh?

Aggiornamento del 26 05 2012: Sentite le impressioni dell’ utente di Ferrara di Monte Baldo, possessore di una valvola antisismica da febbraio di questo anno, che è stato svegliato alle 4 del mattino dal sisma del 20 maggio 2012. Paolo riferisce che hanno sentito chiaramente muoversi il letto, tremare armadio, quadri e lampadari, per circa 20 secondi. Non mi sa dire o quantificare se nelle zone limitrofe gli effetti siano stati maggiori o uguali. Mi informa invece  che il 25 marzo nel cielo sopra lo strumento c’e’ stato un avvistamento UFO, reso noto soltanto il 25 maggio. Foto allegata:

Per maggiori info vedi l’articolo sul giornale Arena qui\’
Anche Marco, che ha istallato la Valvola antisismica a Ciano d’Enza (RE) invia delle foto particolari. Gli avevo parlato di recente di alcune immagini scattate nel mio laboratorio, dove erano comparse delle strane tracce di luce azzurra la’ dove un giorno prima avevo azionato una valvola antisismica trasformata in “Trottola girante”. Cosi’ la sera del 25 maggio, quattro cinque giorni dopo la scossa principale, tornando a casa ha scattato delle foto alla Va 2011 Gaia istallata nel suo giardino. Ha fatto una foto ravvicinata ed è quella dove potete vedere bene lo strumento ma niente altro di strano. Poi ne ha scattate altre da un po’ piu’ lontano. Non si vede la valvola, ma una bellissima Luna! Peccato che quella sera non c’era la Luna. Quello che vedete è un notevole ORBS, che anche io ho già avuto la fortuna di fotografare in passato al buio accanto agli strumenti di Ighina.

Concludo, ma solo per ora, la carrellata di immagini con quelle inviate da S., “Va 2011 Bufalini ” Cesena sud, arrivate purtroppo il giorno dopo la conferenza, ecco un bellissimo arcobaleno circolare sopra la sua valvola.


Aggiornamento del 29 maggio 2012.
Al momento ho solo il dato dell’ utente di Ciano d’Enza (RE) che nel momento del terremoto si trovava a S.Polo d’ Enza (RE), a 3,5 km dalla valvola.
Riferisce di avere sentito poco e niente. Alle 13,27 mi invia questo sms: Bollettino: mia mamma a casa non l’ ha sentito. Mio figlio alla scuola elementare che confina con la valvola non lo ha sentito,come pure i suoi compagni. Sono stati avvisati da un altra maestra all’ interno della scuola. Mia zia che abita dietro lo ha sentito. Ciao
Ho chiamato Paola Lagorio che era molto presa come immaginabile, e non mi ha dato alcuna informazione utile, avremo notizie sul sito di Faenza nei prossimi giorni.
Sito di Ferrara del Monte Baldo (VR). Al telefono l’ utente Paolo riferisce con testuali parole::”Dei due terremoti di oggi noi abbiamo sentito zero, zero , zero…Sono andato a fare un giro con la macchina sino a tre km e mezzo nessuno aveva sentito niente. Oltre questa distanza la gente , nei bar dove sono entrato, diceva di averlo sentito eccome!”
Al momento pare ci sia un solo utente non soddisfatto, infatti per dovere di cronaca dobbiamo registrare che a Monte di Malo (VI)c’e’ una valvola che non sembra avere le performance delle altre. Quando c’e’ un terremoto in zona pare che la Va istallata sia inefficace. Stiamo facendo verifiche sull’ istallazione, probabilmente il terrazzamento siu cui è stata sistemata è inadatto. Sfrutteremo questo inconveniente per fare esperienza.  Aggiornamento del 3 giugno, sito Valvola Va2011 Ciano d’ Enza. Mando un sms all’ utente:”Sentito?” Mi risponde:”No.Quando?” Rispondo “Alle 21,30, magnitudo 5,1″.Utente::”No. A quell’ ora stavo guardando un film.nessuno ha sentito nulla.Ma tu l’ hai sentita da li o l’ hai appreso dalla tele?” Rispondo:”Sentita”. Utente:”Allora devo dire: Mitica valvola!!”                                                            Aggiornamento del 6 giugno 2012 dal sito di Cesena sud,  S. ci scrive : “….Questa mattina alle 6  circa hanno detto che ha tirato il terremoto. Io non ho sentito niente, mia suocera, che vive nella stessa casa, l’ ha appena avvertito. A 2 km di distanza lo hanno avvertito un po’. A 5 km. circa avvertito con paura, forse perche’ all’ ultimo piano. Questo per ora è tutto…Grazie…”

Aggiornamento del 10 giugno 2012: Come sapete la notte del 9 giugno, alle 4, c’e’ stata una scossa di terremoto con epicentro a Barcis (PD), la valvola antisismica Va2011 di Domenico piu’ vicina è quella di Montebelluna (TV) circa, posta a 60 km di distanza.
Sono riuscito finalmente a contattare l’ utente Valvola antisismica  che non sentivo dal sisma di fine gennaio 2012, pare che per un errore non mi avesse inviato la email in cui mi rendeva conto sulla  situazione a Montebelluna, il 20 maggio 2012 e  che vi riporto ora integralmente:

“Ciao Domenico,

mi fai una domanda alla quale non ti so dare una risposta precisa, l’evento e le sensazioni di questa notte (20 maggio 2012)

non le ho ancora metabolizzate, comunque, questa volta, la “botta” è stata sentita da diverse persone.

Personalmente ieri sera, nonostante la stanchezza sono rientrato alle 03:50 di questa notte ed alle 04:00

era seduto sul letto ed ho iniziato a fare una meditazione. E’ stata una sensazione stranissima, forse

condizionata dallo stato meditativo, ma non mi sono affatto spaventato, non c’è stato il consueto boato ed anche

il movimento non è stato così evidente, sembrava ci fosse qualcuno che passeggiasse nella camera accanto (abito

in una vecchia casa con i solai in legno). Ho realizzato cosa fosse dal rumore che faceva il balcone, che lascio appena

socchiuso per vedere la luce del primo mattino. Insomma niente di traumatico, soprattutto facendo il raffronto con altri

terremoti. Ero molto tranquillo, mi sono alzato solo per curiosità, collegandomi con il computer per avere notizie

in merito. In rete si parlava già da tempo un possibile evento tellurico per la giornata del 20.05.12, considerata

una data “maya” (allineamento Sole-Pleiadi-Luna-Terra) e forse per questo non mi sono allarmato più di tanto.

Hai notizie sul previsto evento del 05-06 giugno? Si tratta di una reale data (Bendandi)?

Aspetto tue notizie!”

E per quanto riguarda il sisma  della notte del 9 giugno con epicentro nei pressi di Barcis (PD) essendo la sua Va 2011 valvola antisismica di ighina  a soli 60 km , ecco le sue informazioni:

“L’evento sismico di ieri, sabato 09 giugno, non l’ho proprio sentito, nonostante la relativa vicinanza (Conca d’Alpago-BL) e la potenza
significativa (magnitudo 4,3 Richter). Solo mio fratello piu’ giovane, che vive assieme a me, è stato svegliato dal lieve movimento del letto,
senza percepire il boato iniziale ed il movimento del lampadario. Nei comuni della marca trevigiana, seguendo le cronache locali, il sisma
l’hanno sentito molto bene! Tutti confermano di aver distintamente avvertito un forte boato e poi la scossa che è durata pochi secondi (6-7)
ma che è stata percepita molto bene anche a Venezia e Trieste, oltre naturalmente alle zone montane tra il Veneto ed il Friuli Venezia Giulia
dove il ricordo dell’ “orcolat” di 36 anni fà è ancora vivo.
Ti confermo pertanto che nei pressi della VA 2011, dalle testimonianze raccolte tra vicini e familiari, il sisma o non è stato percepito affatto
o in maniera lieve.
Personalmente quella notte, come quella del 20.05, ero stranamente teso, soprattutto perchè venerdi sera ero reduce dauna serata di intense
meditazioni con gli amici di Vicenza e normalmente, quando arrivo a casa, vado direttamente a coricarmi, ma quella notte non avevo voglia di
andare a dormire, nonostante la stanchezza (tra 8 ore di lavoro ed oltre 2 ore di macchina tra Montebelluna e Vicenza)

Ed una volta a letto ha avuto serie difficoltà a prendere sonno…
Questo è tutto.
Buona vita”

Aggiornamento del 12 giugno 2012: nella giornata di ieri ci sono state ancora scosse nella zona, verso sera è circolata voce di un sisma alle 20,51 di magnitudo 2,4 nellla zona di Faenza , strano ma non ho trovato riscontri nei siti ufficiali , dove l’ evento non viene riportato, mi sono rivolto direttamente alla propietaria della va 2011 valvola dei terremoti di Castel Raniero, appena fuori Faenza, che mi ha riferito di non avere sentito assolutamente nulla. Secondo queste voci,abbastanza confuse in verità , il sisma si sarebbe avvertito anche a Imola. Eventuali informazioni dagli abitanti delle zone sono molto gradite. Sempre il 12 giugno , durante la notte, alle 1,48 sisma di magnitudo 4.3, è arrivato un sms da Ciano d’Enza, riporto il testo:

Ciao caro,

questa notte 4,3 , siamo a 45 km dall’epicentro non abbiamo sentito nulla. Ora proverò a chiedere ai vicini

M

65 Comments

  1. Alessio L
    Mag 20, 2012

    Buongiorno, io mi trovo nella zona interessata dalla scossa di questa mattina e sono piuttosto scosso…attendo informazioni…

  2. sandrabullock
    Mag 20, 2012

    Un terremoto di magnitudo 6.0 è un sisma “forte”, puo’ essere avvertito sino a 160 km e puo’ essere distruttivo se la zona in cui avviene è densamente popolata. A fare confronti con terremoti del passato troviamo quello delle Marche del 1997, magnitudo 6,1 con danni ingentissimi e 11 vittime.

  3. domenico
    Mag 20, 2012

    Per giustificare il proseguo della sperimentazione sulla Va2011 valvola dei terremoti sarebbe sufficiente avere la certezza che ovunque sia stata istallata la Valvola ci sia stato un evento sismico nettamente inferiore. C’e’ una bella differenza fra il subire un terremoto di magnitudo 5 e un terremoto di magnitudo 6. Perche ‘ al solo scarto di un punto di magnitudo corrisponde un fattore 32 di forza. Quindi l’ energia rilasciata da un terremoto di magnitudo 6 rispetto ad una scossa di magnitudo 5 e circa 32 volte piu’ grande. Per raddoppiare la forza di un terremoto basta un decimale di 0,2 gradi .

  4. Sandra B.
    Mag 20, 2012

    Mi viene da pensare se sarà solo un caso: notevoli problemi al momento in cui avete piantato la valvola faentina (pioggia, ecc.), al primo terremoto per verificarne l’effettivo funzionamento, dopo una settimana dal posizionamento, il sismografo è senza carta! Cmq, dove mi trovavo, casualmente, questa notte, ospite nel mantovano, in una zona quasi diametralmente opposta a Faenza, rispetto all’epicentro, si sono sentite molto, molto bene sia la prima, che la seconda scossa.

  5. domenico
    Mag 20, 2012

    Sandra B., grazie per l’ informazione, in qualche modo stiamo lo stesso riuscendo a raccogliere i dati. Tutto sommato, mai niente succede per caso, e accettando serenamente il negativo si attira il positivo…a presto.

  6. Gian Domenico
    Mag 20, 2012

    Desidero aggiungere una nota numerologica. Il sisma del 20 maggio in Emilia è arrivato a cavallo delle 03:03 orario solare. Per certo posso confermarvi che quando ci sono numeri e orari simmetrici, possono attivarsi dei portali specifici, anche energetici. Uno dei più famosi è 11:11 non solo come orario ma anche letto come giorno e mese. Ebbene io a Faenza ho percepito bene il terremoto e volgendo gli occhi verso la radiosveglia ho letto 04:04 e mi sono immediatamente detto “caspita è avvenuto durante un portale!”. A favore di questa tesi aggiungo dicendo che durante un periodo di intensa meditazione e crescita spirituale, per settimane mi svegliavo regolarmente di notte alle 02:02
    Ringrazio chi ha installato la valvola di Ighina nella nostra città e spero che funzioni a dovere.

    • Salandrix
      Mag 22, 2012

      la numerologia secondo me è importantissima, sarebbe bello capirne di piu, io a volte facendo dei calcoli trovo molte similitudini il problema però è dargli un senso….

  7. Alberto
    Mag 22, 2012

    è possibile che le valvole abbiano avuto un funzionamento ridotto a causa del sottodimensionamento ?….quella di Ighina era piu grande di quelle riprodotte..ma magari sono io che mi sbaglio…

    • domenico
      Mag 22, 2012

      Tutto è possibile Alberto, per questo la sperimentazione. In ogni caso dai dati raccolti non mi pare che ci sia stato funzionamento ridotto, anzi.,.teniamo presente che i letti nella notte sono ballati a Milano, 170 km da San Felice sul Panaro; figuriamoci a Faenza che è a circa 75 km dall’ epicentro . C’e’ una notevole differenza fra il ballare dei mobili e il crollo dei capannoni e chiese, purtroppo nonn siamo ancora attrezzati con sismografi per un test efficace, ma arriveremo anche a quello…

  8. Sandra B.
    Mag 22, 2012

    Any news?

  9. riccardo
    Mag 23, 2012

    Complimenti a tutti per la vostra grande causa. Molto interessante l’incrocio a piramide con centro vicino epicentro terremoto, voi che avete le coordinate delle valvole potreste inviarmi un file con vostra mappa google earth (in formato kml o kmz)così potrei fare dei riscontri con le piramidi egiziane e bosniache .
    Molte grazie
    Riccardo

  10. Energy
    Mag 23, 2012

    RAVENNA:
    La notte di domenica alle 4 e qualche cosa si è avvertita bene la forte scossa, la seconda delle 5 del mattino l’ho sentita appena, le altre non le ho proprio notate (ma Ravenna è su un terreno sabbioso e acquoso quindi le onde si smorzano moltissimo).

    • Axel
      Mag 31, 2012

      eh.. ce l’hanno raccontata così.. ma se sono delle microonde a scaldare l’acqua e i metalli scaricati con le scie.. pure ravenna è compromessa. io l’ho sentito forte, tutte le volte

  11. Salandrix
    Mag 24, 2012

    dimenticavo… la prima scossa si è sentita fortissimo anche qui da me nella zona riva del garda- val di ledro, a nord del lago di garda

  12. matt
    Mag 25, 2012

    ma chi abita o possiede la valvola vicino al lago di garda ha sentito o no le scosse?
    Funzionano le valvole o no? Chi abita a riva del garda l’ha sentita bene quindi chi possiede la valvola situata a metà altezza del lago di garda potrebbe illuminarci sulla efficacia della valvola. Ciao grazie

    • domenico
      Mag 25, 2012

      Matt, a Riva del Garda non ci sono mie valvole. Le valvole piu’ vicine alla zona del sisma sono 4,come ho scritto chiaro nel post. Tutti e quattro i luoghi in cui sono istallate non commpaiono nelle liste dei siti interessatio da terremoti di magnitudo pericolosa. I sismografi piu’ vicini alle valvole sono a Faenza, e a tuttoggi stanno rilevando una attività sismica normale . Quindi, sino a questo momento, ore 22,30 del 25 maggio,l’ attività sismmica non è mai stata notevole nei siti valvola. Da sottolineare poi che ,almeno per quanto mi riguarda, non mi aspetto che un terremoto del 6 di magnitudo che avviene a 75 km e ad una profondità di soli 5 km non si senta per niente dove c’e’ la valvola, spero e mi aspetto che arrivi smorzato, di un punto o uno e mezzo sarebbe già sufficiente a motivare ulteriormente la ricerca.

  13. matt
    Mag 26, 2012

    non mi avevi capito……a riva salandrix ha detto di avere sentito la scossa abbastanza forte….poi dalla carta geografica sopra ho notato che una delle valvole è installata circa a metà altezza del lago di garda.
    Quindi era bello sapere se chi viveva nei pressi della valvola aveva sentito il terremoto forte come salandrix che abita a riva del garda.
    Spero di essere stato più chiaro. Ciao

  14. gino
    Mag 28, 2012

    credo che la grandezza delle valvole sia fondamentale ,purtroppo,non e’ solo questione di km2 coperti ,ma di profondità’ raggiunta .se la compressione di gas e’ ad una certa profondità’ la valvola ridotta di 1/3 non la raggiunge.credo che i benefici di questa valvola siano da ricalcolare considerando questo elemento.

  15. gino
    Mag 28, 2012

    per evitare di rifare il lavoro,consiglierei di provare ad allungare solo la parte che si seppellisce..insomma ridurla di 1/3 rispetto lal’originale ,tranne per la lunghezza della staffa inferiore..

  16. Antonio
    Mag 28, 2012

    Avete novità per quanto riguarda gli avvistamenti?

  17. domenico
    Mag 28, 2012

    Caro Gino, grazie per le osservazioni. Abbiamo testato una valvola dei terremoti in provincia di Frosinone, nella grandezza originale, piantata nel terreno oltre tre metri e cinquanta e alta fuori terra tre metri. Nei dieci mesi che sono passati dalla istallazione vi sono stati dei sismi nella zona, e non è che nel sito della valvola non si siano sentiti affatto, ma probabilmente smorzati, con effetto inferiore. La realtà è che per avere un riscontro efficace si puo’ solo fare una cosa: applicare un sismografo nel raggio di copertura della valvola, che io ritengo sia di 3,5 km e un altro sismografo fuori dall’ area. In ogni caso, a tutto oggi, nei siti valvola non ci sono mai stati terremoti di magnitudo tale da creare danni, mentre nelle zone limitrofe…purtroppo si’. l’

  18. matt
    Mag 28, 2012

    non è una questione di profondità ma di fede!!! Ighina diceva che per funzionare i suoi strumenti necessitano anche del supporto della fede senza conoscenza o logica cognitiva….poi ognuno la pensi come vuole

  19. franco
    Mag 29, 2012

    Salve a tutti, io sono in sud america, è possibile sapere, per favore, come hanno funzionato le valvole con le scosse di oggi? sono in linea ed ansioso di avere notizie da voi. Grazie

    • domenico
      Mag 29, 2012

      Il post in cui trascrivo gli aggiornamenti è questo

  20. Andrea
    Mag 30, 2012

    piccola considerazione: io credo che comunque parte delle cause di questi terremoti sia da ricercare anche nella continua estrazione di petrolio; come si puo’ sperare che non crei danni? Nel sottosuolo restano delle voragini enormi.

  21. Pier Luigi
    Mag 31, 2012

    Non capisco questo silenzio, qualcuno può dirmi se la valvola ha funzionato durante le scosse del 28?
    Questi pazzi continuano a usare la loro cieca scienza per le estrazioni dimenticando che la terra è un’organismo unico

  22. Axel
    Mag 31, 2012

    se ci sono luci strane e orbe al plasma… nn per fare il complottista ma sento puzza di haarp

    • Salandrix
      Mag 31, 2012

      si anche io sono convinto che centri haarp…. vedremo….

      • Axel
        Giu 1, 2012

        anche gli arcobaleni circolari sono sintomo di haarp

        • Salandrix
          Giu 5, 2012

          secondo me è un argomento difficile non mi sento di dare la colpa ad harrp degli arcobaleni circolari, invecie pongo una domanda perchè quando gli arcobaleni sono 2 i colori sono invertiti? cercate foto con 2 arcobaleni ed esservate bene….

  23. vincenzo
    Mag 31, 2012

    Ciao Domenico, riguardo alle valvole installate, sono sempre convinto che hanno bisogno di un periodo di assestamento prima che qualche segno sia quantificabile, stiamo parlando di falde grosse come una regione, mica si scherza! Calcola una foratura di spillo su un copertone posteriore di trattore, questa per me la proporzione valvola, gas accumuluato nel sottosuolo. Sarebbe una buona cosa riuscire a installare una valvola vicino all’epicentro del terremoto. Dai coraggio che non sei solo in quest’impresa. A presto.

    • domenico
      Mag 31, 2012

      Ciao Vice’, grazie per il conforto, a presto

  24. Ottavio
    Mag 31, 2012

    Salve a tutti, complimenti per il blog, ma é già stata pubblicata una mappa di dove sono state installate le valvole? Grazie

    • domenico
      Mag 31, 2012

      siiiiiiiiiiiiii! Proprio qui’…sopra

  25. Francesco
    Giu 1, 2012

    Hey Domenico, anche noi dall Nuova Zelanda seguiamo gli sviluppi… facci sapere! Francesco e Maria

    • domenico
      Giu 1, 2012

      Francesco e Maria! Mitici!Alla Galeazzi! Vi chiamo su skipe Belli.

  26. Vito
    Giu 1, 2012

    Salve,
    scusate ma la valvola originale aveva un ragio d’azione di 72km … riducendo la valvola ad 1/3 il raggio d’azione diminuisce fino a 3.5 km??? ma a questo punto non conviene farla a grandezza naturale e trovare uno spazio un pò più grande (magari anche più distante visto che il raggio è aumentato) ??
    poi cmq credo che per principio le osservazioni non vadano fatte appena posizionata la valvola ma ci voglia un bel po’ di tempo prima che il gas in questione fuoriesca , visto che si parla di “lento” rilascio.
    la grandezza della valvola nei progetti di Medda è quella originale? penso di iniziare a costruire quella direttamente…

    • domenico
      Giu 1, 2012

      La valvola originale poteva coprire un area di 72km quadrati, e NON UN RAGGIO DI AZIONE di 72 km. Se avesse avuto un raggio di azione di 72 km non sarebbe stata colpita Faenza e fatta salva Imola, che distano circa 11 km. RAGGIO X RAGGIO PER 3,14 = AREA

  27. Axel
    Giu 1, 2012

    sto controllando le scosse su ingv earthquake list… ho notato che prima delle scosse + forti del 29 maggio, le scosse basse hanno diminuito molto la frequenza, lasciando ogni tanto un’ora senza scosse.. in tutto ci sono state 3 ore buche prima della scossa delle 9 del mattino .. e ora sto controllando e ho visto che siamo alla seconda ora buca di oggi.. non è che sta per arrivare un’altra scossa?

    • Salandrix
      Giu 4, 2012

      appunto…..

  28. Salandrix
    Giu 4, 2012

    ieri sera qui da me in zona riva del garda si è sentita leggermente un’ altra scossa.

  29. dragopanz
    Giu 4, 2012

    Ciao a tutti mi chiamo Ivan, volevo fare una precisazione sull ‘avvistamento UFO del 22 maggio

    .. l’articolo è del 22 Maggio ma l’avvistamento in quel di Monte Baldo parla del 25 Marzo.

    Probabilmente ve ne sarete già accorti.
    Ciao ciao

    • domenico
      Giu 4, 2012

      Si, l’ avvistamento è del 25 marzo, la valvola era gia istallata, chiaramente

      • Salandrix
        Giu 5, 2012

        cmq in zona monte baldo gli avvistamenti sono frequenti

      • dragopanz
        Giu 11, 2012

        Ok .. Credevo che l avvistamento UFO fosse determinato da presenza valvola + terremoto.
        Quindi é la valvola in s’è che potenzialmente determina una maggior apparizione di UFO?
        Ciao

        • salandrix
          Giu 19, 2012

          sai che non te lo so dire? penso di no perchè in zona baldo gli avvistamenti ci sono sempre stati

  30. Energy
    Giu 6, 2012

    6 Giugno 2012
    Terremoto a Ravenna 4.5 magnitudo, ore 6.10
    aggiornamento da Ravenna, ero al PC si è sentita una forte vibrazione di durata 1 secondo, sembrava come una esplosione, devo dire che 4.5 ritter proprio sull’epicentro sono molti !! però dipende molto dalla durata, per fortuna è durato pochissdimo !!

  31. matt
    Giu 7, 2012

    chi ha la valvola a cesena sud ha sentito la scossa di ravenna?
    grazie, ciao

  32. Ottavio
    Giu 10, 2012

    Salve a tutti, anch’io la penso come Vito, se costruissimo valvole con dimensioni originali e posizionate in spazi pubblici come parchi o rotatorie (che spesso ospitano erbacce o terribili sculture!) così si potrebbe coprire aree più ampie e dare protezione/prevenzione anche chi abita in condominio o non ha un giardino disponibile per tale scopo.
    Ciao

    • matt
      Giu 10, 2012

      a lavoro allora!!!

  33. STEFANIA
    Giu 12, 2012

    Ciao Domenico,
    per quel che mi riguarda tutto ok.
    Qui, in questi giorni non si e’ avvertito nulla ( nessuna scossa).
    Ciao e grazie

    • domenico
      Giu 12, 2012

      Grazie a Stefania dal sito Cesena sud

  34. Fabrizio
    Lug 2, 2012

    Salve,
    chiunque riuscisse a costruirne una, perchè non ci fa un video youtube su come costruirla fai-da-te, costo dei materiali, istruzioni di montaggio filmate, etc.? sarebbe una bella idea, per proteggere tutti i nostri cari.
    Saluti
    P.s. i miei complimenti per il sito!

    • domenico
      Lug 2, 2012

      Lo faro’ ,tempo permettendo

  35. girolamo palermo
    Ago 15, 2012

    Un grazie atutte le persone che si stanno impegnado a utilizzare e diffondere le creazioni di Pier Luigi Ighina Il domani dell’umanità si può sviluppare solo percorrendo la Via della ricerca, della conoscenza, dell’applicazione dei sacri principi della natura. Forza ragazzi e ancora un grazie ed un abbraccio di Cuore.Girolamo Pietro Palermo.

  36. Andrea
    Ago 16, 2012

    Barcis non è in provincia di Padova ma di Pordenone…. È noto il lago omonimo .

  37. francesco
    Ago 19, 2012

    ciao Domenico!! qui siamo sempre attivi! siamo stati un po’ in giro con i nipoti in visita dall’Italia, il container c’e’ e partira’ ad ottobre, ci sentiamo??

  38. STEFANO MAZZOLA
    Mag 3, 2013

    BUONASERA LEGGEVO LA NOTIZIA DEL TERREMOTO PER L’ALLINEAMNETO DEI PIANETI,
    MA QUESTO ALLINEMNETO NON è MAI AVVENUTO VI CREDEVO UN SITO SERIO!!!!!!!!!

    • domenico
      Mag 3, 2013

      Scusi Stefano Mazzola, ma dal suo commento si evince che lei di allineamento dei pianeti non capisce una mazza, la vede la cartina in alto? Ha mai letto niente di Raffaele Bendandi? Comunque per persone come lei preferiamoo essere considerati un sito poco serio, cosi’ girate al largo,vada a vedersi il TG di Italia Uno

    • STEFANO MAZZOLA
      Mag 5, 2013

      lei si sbaglia io non solo il solito scettico su queste informazioni
      anzi sono molto interessato, e credo che ci sia molto da scoprire

      • domenico
        Mag 6, 2013

        Bene, allora ci lasci lavorare senza offenderci.

  39. giampaolo
    Ago 28, 2016

    ciao cosa mi dici del terremoto di questi giorni nel centro italia ?

    • domenico
      Ago 28, 2016

      Leggiti l’ articolo recentissimo RAPPORTO VALVOLE ANTISISMICHE CENTRO ITALIA

    • domenico
      Set 4, 2016

      leggi gli ultimi articoli io parlo dal blog

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*