Anche in Messico un fottuto alieno.

Prima di tutto devo ammettere che questi alieni sono veramente brutti, e che cavolo.Potete ben capire, guardandoli, di cosa si nutrono ,dove vivono. Passi poi per il feto di Giovanna, ne aveva ben donde per essere sgradevole, figlio ibrido di due razze, magari anche compatibili in qualche piccolo particolare, ma non certo per il tratto esteriore. Ma guardate questo, è orrendo! Sembra il figlio malriuscito di Gollum, il viscido personaggio del Signore degli anelli,ve lo ricordate….”sei il mio tessoooooro….”. Passiamo ai fatti: questa storia è stata portata agli onori della cronaca da un certo Jaime Maussan, giornalista televisivo messicano di alterne fortune, che altre volte si è avventurato in faccende riguardanti ufo nel suo paese con trasmissioni che prima hanno fatto discutere poi sono state screditate da piu’ attente analisi. Il tutto ha avuto inizio in Mexico, nel 2007,un contadino, Marao (?) Lopez trova un cucciolo di alieno in un fosso, probabilmente lo vede cosi’ brutto che lo scambia per il diavolo e cerca ripetutamente di affogarlo. Decide poi di consegnarlo agli scienziati messicani. Questi se lo prendono in carico .

Tac , risonanze, esami del DNA. Dopo due anni di analisi gli scienziati affermano che…….quell’ esserino è veramente sorprendente!!!! Completamente nuovo! Con uno scheletro da lucertola, denti senza radici, la possibilità di rimanere sott’acqua per ore ,pare infatti che il contadino ci abbia messo una vita ad affogarlo. L’alieno ha anche alcuni elementi di somiglianza con gli esseri umani. Inoltre ha un cervello enorme, con la parte posteriore particolarmente sviluppata, segno di una grande intelligenza. Per aggiungere un po’ di necessaria angoscia, il contadino è morto nell’ incendio della sua auto. Si mormora nella zona a causa della faida con i genitori della schifezza. Infatti , un esperto ufologo americano, Joshua’ P. Warren ha dichiarato che il fuoco che ha bruciato la vettura era molto piu’ forte del normale. Della storia si è occupato il giornale tedesco “Bild”, sulle sue pagine si è subito acceso il dibattito fra quelli che credono alla faccenda e gli altri che vorrebbero parlare di altro. Anche le televisioni italiane oggi hanno riportato la notizia con tono distaccato. Fra le notizie di economia e le previsioni del tempo. Dal Messico , fate caso, ci erano gia’ giunte le notizie del cosidetto bambino delle stelle, quel teschio che sarebbe stato rinvenuto una cinquantina di anni fa’ e che apparterrebbe , forse, ad un bambino alieno. Dal Messico ha origine la storia dei Wingmakers, dal Messico anche questa faccenda del brutto cucciolo alieno. Ora ho capito quella strana forma del sombrero.  mimmuccio Segue il video .Se non riuscite a vederlo, (succede con internet explorer) cliccate qui’

4 Comments

  1. Hadraniel
    Set 3, 2009

    Spero sia l’ennesima montatura, altrimenti…povero cucciolotto!!! A pensarlo un po’ più in carne sembrerebbe carino!
    Bacioni Mimmuccio, un abbraccio nella gioia a te e alla tua famiglia.
    Hadraniel

  2. domenico
    Set 3, 2009

    Credo sia una montatura. Le immagini fanno vedere una volta un essere vivente e la volta dopo una mummia di centinaia di anni. L’esserino va’ a fare la tac, ma mi sembra che abbia ancora attaccata la tagliola. Il contadino è morto. Questi che lo stanno analizzando chi sono? C’e’ un uomo di scienza che ci abbia messo la faccia in questa storia? Con nome e cognome? Dove sono gli esiti degli esami? Perche’ mi devo fidare di “esperti a livello mondiale” e quando vai a vedere chi sono scopri che si dichiarano esperti in ufologia ? Come ben sai, Hadraniel, credo fermamente che ci sia vita su altri pianeti, ma queste storielle non fanno che gettare discredito sullo studio serio della presenza di esseri intelligenti provenienti dallo spazio. Un bacio.

  3. domenico
    Set 6, 2009

    Svelato il mistero del “baby alieno” di Maussan. E’ una scimmia

    Pubblicato da centroufologicotaranto su Settembre 6, 2009
    Articolo scritto da Antonio De Comite (Centro Ufologico Taranto)

    Giorni fa una notizia sensazionalistica appare su quasi tutti i giornali mondiali e i mass media (incluse le televisioni), che ne danno un discreto risalto. Stiamo parlando del caso del “baby alieno”, portato agli onori della cronaca dal giornalistia investigativo in campo di UFO, Jaime Maussan, personaggio non nuovo a bufale fatte divenire vere e reali. Quello che vi mostriamo è la prova che Maussan ha spacciato per un alieno una innocua ed innocente scimmia. La scimmia in questione appartiene alla famiglia dei Cebidi. Il suo nome è Saimiri ma è comunemente conosciuta come “scimmia scoiattolo”. Questo bellissimo animale vive soprattutto nel Sud America tropicale, dal Venezuela all’Argentina (escluso il Brasile), ma ogni tanto non disdegna di “sconfinare” oppure essere portato in cattività in zone come il Messico. Secondo informazioni che girano nello stato messicano, la scimmia spacciata per un “extraterrestre” aveva un età di circa tre mesi quando è morta. Ma come al solito molti mass media non fanno ricerche supplementari, sembrano accettare passivamente ciò che viene proposto. In questo caso bastava fare una semplice ricerca sul web, come abbiamo fatto noi del CUT (Centro Ufologico Taranto), e il mistero è bello e risolto. Andando sul sito http://digimorph.org/specimens/Saimiri_sciureus/336983 troviamo le ricostruzione tridimensionali del cranio della scimmia tropicale. Facendo un raffronto tra i due crani, sia della strana creatura “aliena” e sia del primate notiamo una rassomiglianza inquietante. Il raffronto è stato fatto sia con il cranio frontale che su quello laterale. Una semplice scimmietta fatta diventare un “baby alieno”. E purtroppo questo ciarpame, queste bufale, continuano a far gettare fango in faccia a quei seri ricercatori, che con mille difficoltà cercano di far capire alla gente che la tematica UFO è troppo seria per lasciarla agli “acchiappa alieni”, ma la gente risponde e dice “ma lo ha detto la tv, lo hanno scritto i giornali, quindi qualcosa di vero c’è“. Purtroppo c’è da constatare che non c’è più spirito critico, non ci sono più occhi per eliminare il falso dal vero, ormai si mescola nel calderone di tutto. Ma noi non siamo come loro, eccone la prova. Addio “baby alieno” mai esistito.

  4. Hadraniel
    Set 12, 2009

    Era prevedibile! Ma anche se non è un alieno è sempre un povero cucciolotto che è stato preso da una tagliola!
    Ancora una volta è dimostrata la cattiveria umana! Che tristezza!

Trackbacks/Pingbacks

  1. L’anno che tornarono gli UFO. | Cambiare se stessi per cambiare il mondo. - [...] Da paura! L’ alieno viene subito “segato” dalla rete. Verdetto: scimmia.Approfondimento qui’ Divampano le polemiche, la storia viene portata…

Rispondi a domenico Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*