Che fate? Valvola antisismica a Macerata.

IMG_1497 (FILEminimizer)

Aggiornamento all’ articolo redatto in data 24 agosto 2016

Il Guardiano  della Valvola di S.Ginesio, contattato dopo il sisma della scorsa notte ha commentato quanto segue:

Per esattezza la Valvola si trova istallata a Pian di Piega, al centro di un triangolo ipotetico dai  vertici formati dai paesi di S. Ginesio, Gualdo , Sarnano dista almeno 3,5 km

All’ interno di questo triangolo si è avvertito SOLO UN LEGGERO TREMORE , MENTRE A S. GINESIO VI SONO DANNI ANCHE INGENTI.

I RESIDENTI DELLA ZONA SISMICA SONO INVITATI A COMMENTARE

SEGUE IL TESTO DELL’ ARTICOLO POSTATO IN RETE AL TEMPO DELL’ ISTALLAZIONE ,MARZO 2014.

 

 

Uno dei più interessanti esperimenti portati avanti in questo sito è stato  quello in cui abbiamo  messo a punto la PRIMA E REALE replica della valvola antisismica inventata da Pier Luigi Ighina, un collaboratore di Guglielmo Marconi che del premio Nobel continuò studi e ricerche.

Come più volte descritto in cambioilmondo.it , la valvola antisismica o meglio dire , valvola dei terremoti , dimostrò  in primis di essere efficace durante un evento sismico che colpì Modena e Faenza saltando Imola dove era istallata la originale valvola di Ighina. Vedi quì

Dopo la prima istallazione a Calcata Vecchia, ne sono seguite altre 23, dalla Calabria al Piemonte (vedi carta aggiornata delle istallazioni, quì) una parte del territorio italiano è stato messo sotto tutela sismica dalle istallazioni che via via si sono succedute , dall’ aprile 2011 ad oggi.

Risultati:

Tutte le valvole istallate sono situate in zone a medio alto rischio sismico, quando cominciammo Cesena era una località dove il terremoto tirava spesso e le scosse erano quotidiane .

In Veneto boati spaventosi squassavano il sonno degli abitanti.

In Calabria la provincia di Cosenza ha purtroppo l’ abitudine di convivere con il terremoto, ma nella zona in cui è istallata la nostra valvola, denominata Va2011, non trema foglia.

Nella provincia di Frosinone, la terra , spesso, da segnali di attività , ma non dalle parti in cui la valvola è posta.

In ogni zona dove la valvola è istallata, la vegetazione cresce rigogliosa, la frutta matura intatta, le api sciamano gioiose producendo un superbo miele,  ci sono testimonianze che riferiscono la diminuzione  di eventi meteorologici estremi rispetto alle zone vicine, insomma, il Sole sembra entrare in connessione con la Terra in maniera più armonica ed equilibrata.

 

L’ essenza della descrizione della valvola è quella di avere una triplice spirale con i colori dello spettro solare, piena di polvere di alluminio, che armonizza l’ energia captata e liberata dalla Terra, grazie ad una radice  in ferro zincato che, sprofondata nel terreno, come un antenna capta le onde telluriche e le libera senza danno.

Triplice spirale, e radice, lo strumento va costruito con tutte e due queste componenti ESSENZIALI.

Nel tempo che ha seguito la prima istallazione, spesso è capitato di aiutare  altri costruttori che intendevano mettere a punto la loro personale valvola.

 


IMG_1494 (FILEminimizer)
Avendo avuto noi la collaborazione notevole di Alberto Tavanti, già assistente  di Ighina, volentieri abbiamo divulgato informazioni e fornito assistenza tecnica per la messa a punto, sempre raccomandando di non modificare alcuno dei dispositivi ,e di seguire passo per passo tutte le istruzioni date.
IMG_1495 (FILEminimizer)

Piuttosto che costruire dispositivi messi a punto seguendo personali deduzioni, è meglio darsi all’ ippica e lasciare in pace Madre Terra.


IMG_4129 (480x640) (FILEminimizer)Va2011 primavera (FILEminimizer)
L’esperimento prosegue, ed ogni tanto, arriva il momento per una nuova istallazione.

Ora è venuto il tempo di Macerata, a San Ginesio per l’ esattezza, un giovane scrittore reclama il ruolo di Guardiano della Valvola della sua zona e verrà a breve accontentato.

L’ istallazione avverrà, grossomodo, i primi di aprile del 2014,  poi voi starete a vedere  … noi faremo altro.

 

N.B.

Quando in questo sito leggete la parola “NOI” non si intende che da questa parte ci troviamo in più persone a progettare, smontare, piegare e calcolare, nel mio laboratorio sono solo… ma sono anche Sole.

Con me ci sono Amici vicini, lontani, che posso ancora vedere, ma anche che non posso più, come pianeti, che girano intorno, e mi aiutano in un impresa che non potrei,  altrimenti,  affrontare.

Loro tutti ringrazio , uno ad uno.

 

VALVOLA SAN GINESIO

Posizione della valvola istallata il 31 marzo 2014.

 

san ginesio

La va 2011 valvola antisismica di Ighina istallata a Pian di Pieca, 4,5 km da San Ginesio (MC) è stata dedicata a Giuliano Preparata

 

22 Comments

  1. Giovanni
    Mar 4, 2014

    Congratulazioni!!!
    Molte altre a venire!!!
    Abbraccio

  2. domenico
    Mar 6, 2014

    Grazie caro il mio Fradel separato alla nascita

  3. Sandra
    Mar 16, 2014

    Ciao Domenico, in effetti ho confrontato il posizionamento sulla cartina con gli eventi sismici e confermo che l’ esperimento merita molta attenzione. C’e’ un calo evidente .
    Complimenti per il tuo lavoro.

    La cosa che mi preoccupa invece è che ci sono svariati tentativi sottili di screditare la ricerca di Ighina, finti sperimentatori divulgano false informazioni, modificando i progetti originali e proponendo loro personali progetti spacciandoli per originali.
    Peccato.

    • domenico
      Mar 21, 2014

      Ciao Sandra, il tempo ci sarà testimone. Procediamo con la sperimentazione e vediamo che succede.
      Per quanto riguarda i falsi divulgatori, ci stà pure quello . Stiamo facendo qualcosa che puo’ creare invidia, l’ importante è che non ci confondano con loro

  4. Massimo
    Apr 5, 2014

    La ragione per cui le macchine di Ighina non hanno avuto applicazioni nel mondo reale e’ perché’ semplicemente non funzionano
    Sono basate su teorie indimostrabili e non sulla realta

    PS Ighina e Marconi NON si sono mai conosciuti
    PS2 dato che a Ighina dava fastidio il rumore del vicino autodromo ed aveva inventato una macchina per spegner i motori e far piovere…. Non riuscendo a spegnerli MAI, e neppure a far piovere (4 volte ha piovuto nei 20 anni di esperimenti… in maggio… quasi quasi sotto la media precipitazioni primaverili)

    • domenico
      Apr 5, 2014

      La ragione per cui lei scrive queste cose possono essere le seguenti:
      1)Lei è un famigliare di Ighina, sotto mentite spoglie, conosce tutti i movimenti del Genio Imolese in tutta la sua vita ed è CERTO che non incontrò mai Guglielmo Marconi, nemmeno in un bar, a Bologna.
      2)Lei è un famigliare di Marconi segue lo stesso discorso di cui sopra…
      Ma non fa nulla, lei ha espresso il suo parere con educazione, ed io l’ ho pubblicato , poi però visto che le piacciono le statistiche decennali, se le va provi a controllare la mappa valvole antisismiche in questo sito, poi vada a vedersi il numero di eventi sismici prima e dopo le istallazioni e poi mi dica se non c’e’ da fare un ragionamento.
      Secondo me è un modo più utile di impiegare il tempo.

  5. Salandrix
    Apr 7, 2014

    Sig. Massimo a me il suo sembra un commento un po di sinformato. Ci sono tanti ricercatori che ogni giorno provano, si informano e in silenzio fanno le grandi cose e dall’ altra parte quelli che per invidia sfoggiano la loro”colta ignoranza” per criticare gli altri….. non ci siamo 😀

  6. Marco Montagna
    Apr 13, 2014

    La ragione per cui molti ricercatori prendono le distanze dalla scienza ufficiale avvicinandosi invece a quella “di confine” andrebbe ricercata nel fatto che la prima sembra avere come unico fine un osceno ritorno economico a beneficio di pochissimi eletti. Lo stesso Nikola Tesla fu dapprima ben appoggiato finanziariamente dai più noti mecenati del suo tempo, poi quando orientò le sue ricerche a favore di un reale (e soprattutto gratuito) benessere per l’umanità, venne prontamente abbandonato e ridotto alla bancarotta.
    Temere l’avvento di un miglioramento psico-fisico dell’uomo può spaventare solo chi trae guadagni dalla condizione contraria, cioè solo chi specula sulla nostra pelle con finalità per niente nobili. A conferma di questo, le recenti dichiarazioni del Prof. Franco Berrino (uno dei più importanti collaboratori del prof. Umberto Veronesi), addirittura mandate in onda dalla trasmissione “Le Iene”, costituiscono un ottimo esempio di come l’ufficialità scientifica possa abilmente celare corruzione e indecenza dietro l’apparente facciata di prestigio e verità. E forse, d’ora in poi, anche il Prof. Berrino sarà etichettato come un “visionario” ossessivo-compulsivo! Difficile non accorgersi della monotonia del sistema subdolo che ci controlla: se scorge un nuovo problema, inscena lo stesso copione. Tuttavia le sue reazioni sleali non stanno facendo altro che screditarlo progressivamente e, alla fine, lo faranno semplicemente implodere nelle sue stesse contraddizioni.
    Se posso permettermi Sig. Massimo, credo che parlare di realtà sia troppo impegnativo, lei conosce la realtà? La Meccanica Quantistica ha già smentito e sta continuando a mettere in crisi molte teorie ritenute dogmi fino a pochi anni fa. Se dovessimo trovare sempre un riscontro con studi e ricerche già elaborati (riferendomi all’intoccabile “letteratura scientifica accademica”), che senso avrebbe continuare nella ricerca? Per trovare solo conferme di vie già percorse? Va bene anche questo, ma perché negare ad altre persone la possibilità di poter dare eventuali contributi alla scienza anche se non immediati e del tutto dimostrabili? Questa gente non solo non ha la possibilità di un confronto leale, ma spesso viene anche ridicolizzata. Ogni uomo di scienza non dovrebbe mai rinunciare alla curiosità verso l’ignoto. Mi spiego meglio: se un cittadino dell’Antica Roma avesse ipotizzato qualcosa di simile ai nostri aeroplani, avrebbe avuto molta difficoltà nel farsi comprendere dal pubblico del suo tempo, ma qualcun altro dopo di lui ha invece spiegato perfettamente il modo per realizzare quella teoria allora indimostrabile.
    Allo stesso modo di Salandrix, sono convinto che ufficialità non è sempre sinonimo di credibilità…

  7. mario
    Apr 29, 2014

    vorrei sapere se è possibile avare delle specifiche per costruire la valvola antisismica, grazie

  8. Stefano
    Ago 24, 2016

    Ciao Domenico
    Credo che Ighina sia stato una delle più grandi menti che la nostra Patria ha prodotto. È riduttivo legare la sua esperienza a Marconi. Quano si capirà la VERA portata di quello che ha divulgato Marconi Marconi sarà oscurato.
    Complimenti per quello che fai.
    Dr. Stefano Calamita

    • domenico
      Ago 25, 2016

      Grazie Dottore

  9. Maurizio
    Ott 30, 2016

    Ciao, ho letto già da tempo con grande interesse quanto scritto nel tuo sito, che ora, più che mai, é importante ed attuale. Hai notizie recenti circa l’efficacia dei dispositivi relativamente ai fenomeni degli ultimi due mesi? Relativamente a S.Ginesio anche a me risulta che sia stata pesantemente colpita, quindi il dispositivo non l’avrebbe “coperta” perché fuori raggio? Ed altre situazioni?
    Grazie per quanto potrai dirci.
    Saluti

    • domenico
      Nov 6, 2016

      Si, San Ginesio era fuori dal raggio d’azione, di poco. La zona preservata dalla Valvola comprende le frazioni Colle, Pian di Pieca.

  10. Matalune Massimiliano
    Nov 5, 2016

    Salve il progetto mi interessa e mi piacerebbe realizzarne una a chi mi devo rivolgere?grazie

    • domenico
      Nov 6, 2016

      a me scrivi nella email evidenziata a destra nel blog

  11. toni favaretti
    Nov 7, 2016

    sono interessato. Grazie

    • domenico
      Nov 8, 2016

      Ok ci leggiamo via email

      • Marco Ferretti
        Nov 8, 2016

        Buonasera , sono interessato anch’io alla realizzazione
        Della valvola,da installare nella mia zona.
        Grazie.

        • domenico
          Nov 8, 2016

          ok le ho scritto in privato

  12. gianni
    Feb 2, 2017

    ciao sarei interessato anche io alla realizzazione della valvola antisismica gradirei un vostro contatto anche telefonico

  13. Alex
    Ago 9, 2017

    Buona sera

    Vi prego di comunicare la sua disponibilità per fare più Valvole antisismica

    grazie

    cordiali saluti
    Alex
    tel.0040722328046

Rispondi a domenico Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*