Conferenza “Ricordando Ighina 2017”

Pier Luigi

Ci sono persone che hanno una vita cosidetta “normale”, sono molte, percorrono una strada simile a quella di milioni di altre,  tranquilla , con  delle garanzie,  certezze , una strada che porta a dei risutati, a raggiungere degli obbiettivi. Queste persone spesso godono della considerazione dei loro superiori, dell’ affetto dei loro cari e vivono una vita dignitosa, dopo la morte il loro ricordo rimarrà vivo nella mente dei loro figli, dopodichè, ahimè, di loro non rimarrà traccia.

Pier Luigi Ighina scomparve nel 2004 alla veneranda di 96 anni.

Visse una vita da “scienziato”, nel senso più magico del termine , quello che solo i bambini riescono a intuire ,  una sorta di moderno Mago Merlino senza bacchetta magica  o  un piccolo  Archimede Pitagorico con un progetto sempre pronto nel cassetto.

Costruì valvole per sfogare i terremoti, eliche per attirare la pioggia, antenne per curare i dolori e decine di altri dispositivi per rendere la salute , trasmettere energia a distanza , modificare la materia.  Alcuni videro, provarono, dissero che erano efficaci , ma , per lo meno in via ufficiale, a Pier Luigi Ighina non venne mai dato un briciolo di credito , eppure, dalla sua scomparsa la sua fama è andata in costante crescendo, per il semplice motivo che le sue affermazioni,  trenta anni fa bollate come “strampalate” , in tempi recenti stanno diventando oggetto di studio e di scoperte sensazionali.

L’ energia elettrica dagli alberi, il monopolo magnetico, le onde gravitazionali , l’Universo olografico aprono la porta a una nuova era per la ricerca?

Delle invenzioni di Ighina parleremo in conferenza  venerdì 24 marzo a Borgomanero (NO) alle ore 21 ,DATA DEFINITIVA, presso la Accademia del Benessere San Luigi , Via Maggiate 2 .

Verranno esposti alcuni strumenti realizzati nel Centro di Studi Magnetici che abbiamo replicato a 30 km da Milano, potrete vedere la Va2011 valvola antisismica, identica a quella che ha dimostrato efficacia a Pian di Pieca (MC) durante gli ultimi terremoti , potrete ammirare e testare ERIM e sentire il flusso emanato nel palmo delle vostre mani, con Elios potrete assaporare un acqua energizzata con le frequenze dei colori dello spettro solare, potrete verificare l’ energia vitale emanata dalla Valvolina , un piccolo fantastico strumento rotante con caratteristiche simili a quelle delle piramidi di Golod.

L’ ingresso è gratuito ma occorre prenotarsi, potrete farlo all’ indirizzo email evidenziato nella fascia destra del blog , vi riserveremo  un posto a sedere nella magnifica sala conferenze ricca di strumenti tecnologici innovativi ideati anche da altri Geni dimenticati di tutto il mondo.

Affrettatevi, l’ incontro è a numero chiuso.


 

N.B. Per prenotare occorre Nome Cognome indirizzo email VALIDO

 

 

 

 

 

 

16 Comments

  1. Sandra
    Feb 1, 2017

    Prima!!!
    Ti ho scritto la email ma volevo anche commentare qui’ che……NON VEDEVO L’ORA!!!

    BA-CI !!!
    Sandra

    • domenico
      Feb 2, 2017

      Finalmente ti vedrò di persona? Sono anni che invii commenti positivi ai miei post, quindi anche per me sarà un piacere incontrarti.
      A presto!!

  2. nik
    Feb 4, 2017

    Un grazie infinito Domenico,
    Diffondo a mia volta .
    Nik

  3. grazia
    Feb 4, 2017

    Carissimo Domenico,

    chissà se ti ricordi di me. Sono quella sarda che ha già beneficiato della tua generosità e bellezza d’anima ricevendo un bellissimo ERIM. Stamattina mi è venuto in mente di scrivere per porti un quesito e ho anche trovato la bella sorpresa dell conferenza per ricordare Ighina. Mi piacerebbe partecipare. Dunque, il mio quesito è il seguente: l’orientamento spaziale degli strumenti, in particolare penso all’Elios, secondo te ne altera l’efficacia? Pensavo a un modo per disinquinare l’acqua di tutta la casa.

    Un abbraccio e ancora un grazia

    Grazia

    • domenico
      Feb 5, 2017

      Ciao Grazia, certo, mi ricordo bene.
      Dai test effettuati negli anni l’ efficacia migiore si ottiene rivolgendo il rosso ad est (Rosso, prima nota musicaale DO, inizio, alba ….).
      L’ acqua della casa messa in Elios si purifica e informa l’ altra, ameno che la fonte di inquinamento non continui a operare.
      Sarebbe un piacere averti quì, organizzati e vieni, ricordati di prenotare i posti per tempo.
      A presto

      • grazia
        Feb 9, 2017

        Caro Domenico,

        devo affidarmi al destino. Ormai sto quasi tutto il tempo nell’isola, a prendermi cura di mia mamma e mia zia… due simpatiche vecchiette… e posso decidere solo giorno per giorno se posso allontanarmi. Speriamo bene!
        Quanto all’Elios ho pensato che, se funzionasse anche in orizzontale, si potrebbe sistemarlo direttamente in prossimità della tubatura d’ingresso negli appartamenti, così tutta l’acqua della casa sarebbe positivamente informata.

        Un caro saluto
        Grazia

  4. Nik
    Feb 5, 2017

    Ciao Domenico,
    Vorrei gentilmente chiederti di accogliere la mia richiesta di partecipazione alla conferenza Ricordando Ighina del 24 Marzo 2017 a Borgomanero.
    Sono emozionato, eccitato, ma forse non esiste parola per descrivere quello che provo.
    Ti ringrazio infinitamente ∞

  5. Francesco
    Feb 16, 2017

    Ci sarà anche Piero Angela?

    • Nik
      Feb 17, 2017

      Chi è ?

    • domenico
      Feb 17, 2017

      Ah ah ah…non credo, se viene gli cedo il microfono

  6. Elisabetta
    Mar 17, 2017

    Caro Domenico peccato, non potrò esserci ma mi connetterò col pensiero!grazie di esistere!quello che fai è meraviglioso. Mi sono affezionata al mio Erim e come sai ha operato meraviglie. Mentre scrivo è qui nella mia camera e mi sento leggera e fluida. Grazi, grazie e ancora grazie!Elisabetta

  7. Devanandan Mario Galizia
    Mar 19, 2017

    Ho mandato la risposta a fine febbraio ma non ho ricevuto conferma, non vorrei farmi un viaggio a vuoto per l’incontro del 24.

    • domenico
      Mar 28, 2017

      Oh si, confermata, ma come vedi nel testo è scritto

  8. Igor Biagini
    Mar 25, 2017

    Un bellissimo evento che spero sarà ripetuto.
    Grazie ancora a Domenico e a tutta l’organizzazione

  9. Claudio A
    Mar 28, 2017

    Ciao Domenico Veramente una bella conferenza interessante
    quella di venerdì 24 marzo
    Quel che mi ha stupito di più è di aver visto tanta gente anche giovane come me o più di me, (cosa che non avrei mai pensato sinceramente) .
    Forse sei stato interrotto troppe volte da gente che sembrava sapessero tutto loro ma dubito sia così anzi…
    Ho anche avuto il piacere di parlarti di persona
    Che dire
    Continua così che vai bene

    • domenico
      Mar 29, 2017

      Claudio grazie, per quanto riguarda le poche interruzioni non mi sono parse mai sgradevoli, c’era molta gente interessante che potenzialmente poteva tenere una conferenza da se, c’è molto da dire ancora.

      Si replica a Imola il primo luglio, nei prossimi giorni la conferma.

Rispondi a nik Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*