Luke Thomas, come ti prevedo il terremoto.

13077-terremoto-emilia
Aveva messo in fibrillazione il web , facebook traboccava di esperti dell’ ultima ora, anche twitter in fermento, ognuno sapeva ESATTAMENTE cosa twittare riguardo a ogni tipo di evento naturale che possa segnalare per tempo l’ arrivo di un terremoto.
Luke Thomas è un ricercatore americano, che vorrei fosse italiano, (abbiamo una tradizione in merito),  un pazzo da legare con cui vorrei andare a bermi una birra poi portarmelo nel mio laboratorio per parlargli e sapere esattamente COSA GLI DICE LA TESTA quando strombazza sul suo blog che sta per arrivare un terremoto.
Non tanto per quello che dice, perché credo che le sue ricerche siano SACROSANTE, ma…perché lo dice ?
Dare informazioni fuori dagli schemi tradizionali,
è una delle cose piu’ pericolose che una persona equilibrata possa fare.
Cattura
Il rischio minimo è di essere tacciati di ciarlataneria , presi a pesci in faccia al supermercato, niente punti benzina , la bidella che non ti saluta la mattina a scuola, ecc..ecc..un disastro di vita insomma. Io lo so bene.
Luke Thomas è il classico ragazzone americano alto e gioviale che avrebbe potuto benissimo fare il coach di una squadra di pallacanestro di media bassa classifica , invece si è messo in testa di studiare, intrecciare, confrontare i dati meteorologici, il flusso elettromagnetico, il cambio di direzione del vento, il punto di rugiada, le leggende, le tradizioni , le testimonianze sul comportamento di animali e umani prima di un terremoto

In base a queste ricerche egli ha elaborato un metodo per cui con un certo anticipo, dal suo sito quakerprediction , pubblica informazioni di probabilità riguardanti eventi sismici che potrebbero accadere in tutto il mondo, mettendo il suo lavoro di ricerca al servizio della gente. Il suo metodo più recente prevede la misurazione del flusso di radiazione elettromagnetica in tutta la zona di Los Angeles e San Francisco. “Quando c’e’ un blocco di energia , è come un masso in un fiume” , ha detto Thomas. “Questo masso comincia a bloccare l’ acqua che scorre velocemente intorno a quel masso . Piu’ grande è il blocco di energia, maggiore è il terremoto.”

Il suo calcolo di probabilità non pretende di essere certezza, semplicemente Luke ti dice:” Ehiii, dalle tue parti tira una brutta aria , ci sono tutte le condizioni adatte perché avvenga un terremoto!”
Succede che tante volte il terremoto non arriva, sono infiniti i motivi per cui un sisma che stava per sfogarsi qua, invece vada a sbattere la… .
Altre volte invece, dato che ci sono le condizioni, dato che la ricerca è fatta bene, dato che i precursori del terremoto esistono, solo che guardarli costerebbe troppa fatica, altre volte dicevo, il terremoto avviene. La notte del 16 agosto 2013 la Sicilia è stata scossa da due successive , potenti botte di terremoto di magnitudo 4.2, come il ricercatore di frontiera Luke Thomas aveva previsto con tre giorni di anticipo, sul suo pretenzioso sito chiamato guarda caso “predizioni terremoto” scuotendo il web ma lasciando intonsa la comunità scientifica.

Che Dio ti benedica Luke, ci sarà sempre una birra budweiser nel mio laboratorio per te.
( A proposito, la budweiser è ancora una birra americana ?)

8 Comments

  1. Luke Thomas
    Ago 17, 2013

    Hello Domenico, nice to meet you on your blog. I’m Luke Thomas and I wanted to tell you that I do not love basketball, I still prefer baseball. That beer sooner or later we’ll make it, I’m interested in tools fool you build it, and I wonder if it’s time to lock you or if you have any chance. Goodbye. Sincerely, Luke.

    Ciao Domenico, piacere di fare la tua conoscenza sul tuo blog. Sono Luke Thomas e mi premeva dirti che non amo la pallacanestro, preferisco ancora il baseball. Quella birra pero’prima o poi ce la faremo, mi interessano gli strumenti pazzeschi che costruisci e vorrei appurare se è il momento di rinchiuderti o se hai delle chances. Ci si vede. Con stima, Luke.

  2. domenico
    Ago 18, 2013

    Luke Thomas?? Really?

  3. domenico
    Ago 18, 2013

    Copia della email inviata a Luke il 18 agosto 2013
    Hello Thomas, congratulations for the hard work you do.
    In Italy we have had in the past a respected scientist who had developed a method to predict in advance the earthquake, it was Raffaele Bendani, Faenza.
    E ‘was also appreciated in the United States and showed’ times with his predictions’ the arrival of an earthquake, based on the study of the position of the planets, spots and solar cycles. Bendani died ‘in 1997 without leaving a legacy of his research.
    I’ve heard that you consider that the earthquake is a blockage of energy in a stream. I do instruments in laboratory to be installed in the ground that can download these blocks of energy. There are 23 valvle today installed in Italy, perhaps they work good… The instrument is known in Italy as valve earthquake Ighina Marconi and is the result of the genius of these two great Italian men.
    I wrote about you in this post with my usual method to communicate real things in a joking way,but it would be an honor and a pleasure to exchange information, opinions, will show you how to work the valve of earthquakes with you.
    Sincerely, Dominic C.
    http://www.cambioilmondo.it
    Traduzione
    Ciao Thomas, complimenti per il duro lavoro che fai.
    In Italia abbiamo avuto in passato uno scienziato rispettato che aveva messo a punto un metodo per prevedere in anticipo il terremoto, era Raffaele Bendandi, Faenza.
    E ‘stato apprezzato anche negli Stati Uniti e ha dimostrato più volte con le sue previsioni l’arrivo di un terremoto, sulla base dello studio della posizione dei pianeti, delle macchie e dei cicli solari. Bendandi è morto nel 1997 senza lasciare un’eredità della sua ricerca.
    Ho sentito dire che consideri che il terremoto possa essere un blocco di energia in un flusso.
    Costruisco da anni, nel mio laboratorio, strumenti inventati per essere istallati nel terreno che possono scaricare questi blocchi di energia. Lo strumento è conosciuto in Italia come valvola del terremoto Ighina Marconi ed è il frutto del genio di questi due grandi uomini italiani.
    Ci sono 23 valvole oggi installate in Italia, sembra funzionino bene …
    Ho scritto su di te in questo post con il mio solito metodo per comunicare cose vere in modo scherzoso, ma sarebbe un onore e un piacere di scambiare informazioni, opinioni, potresti sicuramente insegnare molto a me, ed io potrei mostrarti come lavora la valvola dei terremoti di Pier Luigi Ighina.
    Cordiali saluti, Domenico C.
    http://www.cambioilmondo.it

  4. Luke Thomas
    Ago 19, 2013

    Hello Dominic!
    Bendandi’s story is interesting and sad……………………….
    >>> Thank you …… I really enjoyed reading your article … you are a great writer.

    However, I must work alone …. at least for the 1st year or two …. After this I would be glad to work with you.

    Thanks again for your research …. and the many hours you have invested in it.

    Sincerely,

    Luke Thomas
    Traduzione:
    Ciao Domenico!
    La storia di Bendandi è interessante e triste ……………………….
    >>> Grazie …… mi è piaciuto molto leggere il tuo articolo … sei un grande scrittore.

    Tuttavia, devo lavorare da solo …. almeno per il primo anno o due …. Dopo questo, io sarei felice di lavorare con te.

    Grazie ancora per la tua ricerca …. e le molte ore che hai investito in essa.

    Cordiali saluti,

    Luke Thomas

    • domenico
      Ago 29, 2013

      Thanks Luke for the consistent message. Your answer makes you honor.
      When ready the English translation of the description of the valve earthquake Ighina you’ll send ‘the information so that you can get an idea more’ precise in our work and understanding that the tool acts just to download energy accumulation in the Earth’s crust.
      You have described the force of the earthquake comparing it to ‘increase of the current in a stream where it is thrown a rock, you create swirls around it and increased energy.
      Pier Luigi Ighina was the ‘example with the inner tube of a bicycle, if the’ all air ‘is continuing to increase you can’ use a valve to deflate it without danger.
        I am sure that the ‘topic Ighina will be of considerable interest to you and open up new developments in your research.
      Friendliness’ Domenico

      Traduzione:
      Grazie Luke per il coerente messaggio. La tua risposta ti rende onore.
      Appena pronta la traduzione in inglese della descrizione della valvola del terremoto di Ighina ti inviero’ la informativa in maniera che tu possa farti una idea piu’ precisa del nostro lavoro e comprendere che lo strumento agisce proprio per scaricare energia in accumulo sotto la crosta terrestre.
      Tu hai descritto la forza del terremoto paragonandola all’ aumento della corrente in un torrente dove viene buttato un masso, intorno ad esso si creano vortici ed aumento di energia.
      Pier Luigi Ighina faceva l’ esempio con la camera d’aria di una bicicletta, se l’ aria all’ interno continua ad aumentare si puo’ usare una valvola per sgonfiarla senza pericolo.
      Sono sicuro che l’ argomento Ighina potrà essere di notevole interesse per te ed aprire nuovi sviluppi nelle tue ricerche.
      Cordialita’ Domenico

  5. Sandra
    Ago 29, 2013

    Ok,voglio seguire questo Luke Thomas, anche perché mi fido di te. Del resto non ci vorrà molto a capire se ci prende. Per esempio, se adesso vai sul suo sito, in questa pagina qui http://www.quakeprediction.com/Ancona%20Italy%20Earthquake%20Forecast.html Luke sostiene che ci possa essere un probabile terremoto in centro Italia il primo di settembre, sono interessate anche Genova, Bologna , Ancona, stiamo a vedere, chiaramente incrociando le dita……

  6. Luke Thomas
    Ago 29, 2013

    >>>> Hello Domenico ! …….

    There are many methods to predict earthquakes … and I believe many of them work to some degree.
    (( 7 years ago … I tried using headaches … to predict earthquakes ))
    However, when so many lives are influenced by each forecast …. It is of vital importance that the warnings … are extremely accurate.
    Thank you for writing Domenico ….. this man seems to have a very interesting way to forecast quakes.

    SIncerely,

    Luke

    Traduzione:

    >>>> Ciao Domenico! …….

    Ci sono molti metodi per prevedere i terremoti … e credo che molti di loro lavorano in una certa misura.
    ((7 anni fa … ho provato con il mal di testa … per prevedere i terremoti))
    Tuttavia, quando così tante vite sono influenzate da ogni previsione …. E ‘di vitale importanza che le avvertenze … sono estremamente accurate.
    Grazie per aver scritto Domenico voi ….. questo uomo sembra avere un modo molto interessante per prevedere terremoti.

    Cordiali saluti,

    Luca

  7. Giuseppe P.
    Set 21, 2013

    Ehi!!!!!!!lUKE indica una forte probabilità di terremotoo a Bologna intorno all 24 settembre,mi raccomandoo, non creiamo inutili allarmismi!!http://www.quakeprediction.com/Ancona%20Italy%20Earthquake%20Forecast.html

Rispondi a Giuseppe P. Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*