Nostradamus ed il terremoto su Roma

Dopo la smentita non ufficiale degli organi di informazione in riguardo a notizie insistenti sulla predizione di un terremoto su Roma il 11 maggio 2011 da parte del defunto studioso Raffaele Bendandi, resta la curiosita’ di capire come diamine si sia formata questa voce echeggiata nel web.
Se si risale a ritroso la corrente di notizie, queste si perdono nei meandri del tempo e non si riesce a capire come mai queste voci si sia aspettato a negare soltanto a sette mesi dal paventato evento.
Quindi Raffaele Bendandi, ufficialmente, non ha mai predetto alcun terremoto su Roma per quel periodo e per l’ anno successivo, o , perlomeno, i documenti ritrovati riguardo a predizioni per 2011 e 2012 , sono in parte bruciacchiati ed indecifrabili, quindi nessuno si prendera’ la responsabilita’ di fare niente.
Bendandi era sismologo ed astronomo autodidatta, come molti sanno azzecco’ data e luogo di alcuni terremoti, di alcuni di questi registro’ la predizione da un notaio, quando questi effettivamente si verificarono, si guadagno’ una certa notorieta’.
Ora la popolazione di Roma e zone limitrofe potrebbe tirare un sospiro di sollievo se non fosse che non è facile fidarsi di tutto quello che propinano i media. Inoltre chi avesse orchestrato la “falsa” predizione lo avrebbe fatto con grande maestria, in quanto con una breve ricerca in internet ci si puo’ rendere conto che per quanto riguarda Roma, un eventuale terremoto nei prossimi anni, nel periodo di maggio, è gia’ stato preso in considerazione a causa di alcuni fattori concomitanti.
Alcuni di questi scivolano nell’ esoterismo, altri riguardano la pura statistica, altri ancora riguardano la posizione che gli astri avranno in quel periodo. Le quartine di Nostradamus , che in quanto a preoccupare non sono seconde a nessuna previsione a livello mondiale, mostrano questo oscuro panorama:
IX Centuria, quartina 87
– “Il Sole dentro i venti gradi del Toro così forte la terra trema,
Il grande teatro riempito crollerà,
L’aria, Cielo e terra, oscurati e turbati,
Quando l’infedele Dio e i santi invocherà”.
Questa è l’ interpretazione che condivido:
I venti gradi del Toro corrispondono esattamente al giorno 11 di Maggio…Il “grande teatro” potrebbe essere rappresentato dal Colosseo: dunque, a Roma.

Un’altra quartina fa riferimento ad uno spaventoso terremoto per il mese di Maggio:
X Centuria, quartina 67
-“Il terremoto così forte nel mese di Maggio,
Saturno, Caper, Giove, Mercurio nel Toro:
Venere, così nel Cancro, e Marte nella Vergine (Nonnay),
Allora più grossa di un uovo la grandine cadrà.”

Da far venire i brividi? C’e’ dell’ altro. I grandi terremoti sono ciclici, diciamo ogni 500 anni circa, e prima o poi nelle zone sismiche arrivano,, inoltre i terremoti piu’ cruenti avvengono sempre…nel mese di maggio. Eccone un elenco tratto dal “Il libro dei fatti del 1996” adn. Kronos :
DATA E ANNO: LUOGO MORTI: RICHTER
————————————————————-
20 Maggio 526 – Antiochia, Siria – 250.000
20 Maggio 1293 – Kamakura, Giappone – 100.000
16 Maggio 1875 – Venezuela e Colomb. 16.000
18-19 Apr.1906 – San Francisco,Calif- 503 – 8,3 R.
22 Maggio 1927 – Nan-Shan, Cina 200.000 8,3 R.
31 Maggio 1935 – Quetta, India 50.000 7,5 R.
21-30 Mag.1970 – Cile meridionale 5.000 8,3 R.
31 Maggio 1970 – Perù settentrionale 66.794 7,7 R.
6 Maggio 1976 – Friuli, Italia 976 6,5 R.
26 Maggio 1983 – Giappone, honshu – 81 7,7 R.
30 Maggio 1990 – Perù settentrionale 115 6,3 R.
22 Aprile 1991 – Costa Rica e Panama 100 7,4 R.
27 Maggio 1995 – Sakhalin, Russia 5.000 7,6 R.
————————————————————-
Come si puo’ notare, un terremoto devastante nell’ Italia centrale, manca, speriamo continui a mancare. Un altro fatto abbastanza preoccupante riguarda la posizione della Luna al momento di un terremoto. E’ stranamente frequente che la Luna si trovi a circa 297 gradi di longitudine .
Come ricordo, la teoria di Bendandi, mai descritta in maniera precisa, si rifaceva alla posizione dei pianeti del sistema solare, sostenendo che il terremoto è concomitante con una particolare posizione dei pianeti, dei quali la Luna come fattore essenziale. Per provare un brivido basta consultare un sito in rete che calcoli
le effemeridi , basta inserire la data ed il luogo e potremo calcolare la posizione della Luna in un qualsiasi giorno, del passato e del futuro.  Buona ricerca.

17 Comments

  1. Gianluca
    Ott 28, 2010

    Ciao Domenico.Ho trovato molto interessante questo articolo dato che mi interesso al fenomeno Nostradamus da circa 25 anni ormai.
    Comunque riguardo questa quartina ne parlarono alla fine degli anni ottanta anche al Maurizio Costanzo Show dove,in quella puntata,intervennero parecchi studiosi del famoso veggente.Ricordo che quella puntata mi e’ rimasta impressa proprio perche’ si parlava di una catastrofe sconvolgente che avrebbe colpito la citta’ di Roma(sempre secondo questi studiosi),aggiungendo che la catastrofe dovrebbe essere cosi’ forte che poi il governo italiano chiedera’ aiuto anche alle altre nazioni europee.Si parlava anche del Papa che dopo la catastrofe stessa si trasferira’ permanentemente in un altra regione dato che il Vaticano non ci sara’ piu'(Sempre secondo questi studiosi,e il se e’ d’obbligo).

  2. domenico
    Ott 28, 2010

    Mi pare di averne sentito parlare, faro’ ricerche piu’ approfondite. In ogni caso allora si parlo’ di un terremoto che poteva arrivare nel 2002 o 2003. Ma in seguito i calcoli vennero spostati verso gli anni dal 2012 al 2016. Non ho riportato in questo post un altra profezia, quella di Malachia sui Papi, secondo cui questo è il penultimo, ad assistere alla fine dei tempi ci sara’ il Papa che scegliera’ il nome del primo : Pietro

  3. Gianluca
    Ott 29, 2010

    Infatti secondo Malachia l’ultimo Papa sara’ Petrus Romanus che prendera’ poi il nome di Pietro II.Quello che e’ stato Giovanni Paolo II aveva il nome De Labor Solis,poi,quello attuale De gloria Olivae e molti fanno riferimento proprio a Benedetto XVI infatti,sempre secondo molti studiosi,i monaci Benedettini erano chiamati anche Olivetani.Nostradamus fa rferimento a un Papa di colore dopo Giovanni Paolo II.Se vediamo lo stemma dell’attuale papa c’e’ proprio la figura di un moro.

  4. vincenzo
    Nov 24, 2010

    sullo stemma di Benedetto sedicesimo c’è raffigurato un orso bruno che fu usato da un suo confratello Vescovo tedesco per farsi trasportare il bagaglio durante una tormenta di neve perchè l’orso aveva aggredito il suo cavallo uccidendolo, così nel nome di Cristo comandò all’orso di farsi bestia da soma. Papa Benedetto lo ha adottato perchè si sente nella chiesa simile a quell’orso selvaggio addomesticato dalla parola di Dio.
    Naturalmente qualcuno sarà libero di non crederci, ma io l’ho sentito pronunciare questo discorso con le mie orecchie perchè ero presente alla sua incoronazione. Dubito molto che l’ultimo papa sarà un orso bruno. Forse per quell’epoca saranno tutti estinti.

  5. massimo
    Gen 15, 2011

    Solo Dio sà quando terminare tutto il suo creato, state tutti sereni anzi convertitevi al più presto e la misericordia di Dio avvolgerà i vostri cuori…

  6. domenico
    Gen 15, 2011

    Ehm….Amen.

  7. Il Nibbio
    Mar 12, 2011

    Non v’è dubbio che se entrano in gioco determinate energie gravitazionali, ergo entrano delle frequenze. Ogni energia ha distinte componenti, quindi canalizziamo questa energia, deviamola, quindi molto utile utilizzare le valvole antisismiche di Ighina, vita natualdurante a scacchiera geometrica, tutti noi e renderemo un servizio a molti, speriamo a tutti. Che ne pensate?

  8. emanuela
    Mar 14, 2011

    ciao nibbio cosa sono le valvole di ighina?

  9. Il Nibbio
    Mar 20, 2011

    Per Emanuela e per chiunque altro sia incuriosito dal genio di Ighina:
    http://www.scribd.com/doc/25370935/Valvola-Antisismica-Ighina-Marconi

  10. massimiliano
    Apr 15, 2011

    Voi state fuori di testa leggede bene e fate le ricerche perbene

  11. domenico
    Mag 7, 2011

    Avviso agli utenti, commenti antipatici, strafottenti, arroganti vanno tutti nel cestino.

  12. Paolo
    Mag 9, 2011

    Sinceramente non ci credo al terremoto a Roma, comunque il 12 maggio nè riparleremo.

  13. Ciro
    Mag 10, 2011

    E se l’evento dell’11 maggio 2011 non si verificherà a Roma semplicemente perchè il grande teatro “riempito” non è il Colosseo ma potrebbe effettivamente essere il più grande teatro del mondo che si trova in Francia, esattamente a Parigi ed è l’Opéra Bastille. Teatro voluto da Napoleone III nel 1860. Inaugurato il 13 luglio 1989, nel corso delle manifestazioni per il Bicentenario della Rivoluzione Francese.
    Dico questo semplicemente perchè la quartina dice:
    IX Centuria, quartina 87
    – “Il Sole dentro i venti gradi del Toro così forte la terra trema,
    Il grande teatro “riempito” crollerà,
    L’aria, Cielo e terra, oscurati e turbati,
    Quando l’infedele Dio e i santi invocherà”.

  14. ROBERTA
    Mag 10, 2011

    sono d’accordo con Ciro non e’ detto che sia il colosseo… staremo a vedere

  15. bb
    Mag 11, 2011

    E infatti c’è stato in spagna, fate un po di zoom sulla cartina e guardate quel coso rotondo in quella cittadina:

    http://tv.repubblica.it/copertina/spagna-terremoto-nella-murcia-l-epicentro/68184?video=&ref=HRER1-1

  16. GIORGIO
    Mag 11, 2011

    Massimo rispetto per gli astronomi e studiosi in genere. Perdono notti per notificarci catastrofi, un po’ quà un po’ là. Questi fenomeni sono sempre esistiti. Vedi l’inghiottimento del continente Antartide, Sodoma e Gomorra di cui sono rimasti solo ceneri. E allora ? basta il fuggi fuggi per scampare a queste catastrofi ?-
    Una medicina gratuita ve la do. Viviamo ogni giorno come se sapessimo fosse l’ultimo. Buttiamo nei contenitori della spazzatura gli asti, gli odi, i conflitti di interessi e quando ci svegliamo la mattina, Ringraziamo il Buo Dio. Siamo in Buone mani. Solo L’AMORE SUPERA L’amore.

  17. dana
    Mag 12, 2011

    per bb. il “coso rotondo” è la plaza de toros di lorca. può ospitare fino a 10000 persone… mica male per essere il teatro “Visto” da nostradamus. per me bendandi e nostradamus hanno un fondo di verità in ciò che hanno detto e bisognerebbe analizzarli di più, dargli un pò di attenzione, invece di fare come chi li scredita. mio personale parere!!!!

Trackbacks/Pingbacks

  1. Apocalisse a Roma | The Frontpage - [...] Nostradamus e due delle sue celebri quartine, che sembrano lo script di un filmone hollywoodiano, vengono messe in relazione…
  2. Il prossimo terremoto? In Italia 11.05.2011 – Roma? (aggiornamento al 11.04.2011) « il progetto più bello del mondo…… - [...] Nostradamus ed il terremoto su Roma [...]

Rispondi a vincenzo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*