Perso un dente da Mc. Donald

 


I bambini ci vanno pazzi, regalano sempre dei gadget di una inutilita’ mostruosa da Mc. Donald, che si rompono prima di essere risaliti in macchina.
Gli hamburger si chiamano piu’ o meno tutti mec skifo, mec cicchen, me cojoni, e costano una fucilata, anche se a leggere i cartelloni pubblicitari ce n’e’ sempre uno che costa un euro ma non lo fanno notare.
Impressionanti le casse, dove si fa’ la fila. Ci sono dei robot travestiti da ragazzi/e Donald che prendono le ordinazioni pensando ai Mc.Cavoli loro perche’ la noia è tanta, ad ogni servizio un segnale fa’ tuu…tuu, piu’ indietro altri robot/ragazzi completi di cuffia ricevente con cui acquisiscono gli ordini e cosi’ spalettano patatine fritte fritte ogni volta che parte un segnale che fa’ bip, bop.
La friggitrice ha un pulsante da tirare in caso di incendio ed un suono particolare piu’ o meno ding…ding…che si sente solo quando tutto è apparentemente nella norma. Quindi mai.
Un segnale riing…riing..parte ogni volta che un hamburger va’ in consegna…. Tutti corrono, con il pericolo costante di scontrarsi, bruciarsi, rendersi conto di essere li’. La massima aspirazione per i ragazzi che stanno dietro a preparare è quella di andare davanti alle casse ad avere la noia oppure partecipare ad una trasmissione della De Filippi e lasiare i colleghi con un bel Mc. Cazziloro.
Questa confusione genera un bisogno di rilassatezza immediato che cerchi di ottenere al tavolo “gomito a gomito” che riesci individuare.
Una volta posizionati i vassoi, scartati i gadget dei bambini, verificato che uno non funziona, distribuito le bevande,” no guarda papa’ che funziona”, azzannato il polpettone strabordante, “manca una cannuccia”, aperto il Ketchup, “i tovaglioli sono sempre pochi,” sporcato la maglietta La Coste bianca con la salsa tartara, stai per tirare un sospiro di sollievo quando il tuo bambino, masticando il suo Mc. Canino, perde un dentino.
Basta, il Mc. Donald è un casino.
Mc. Postilla: Vi sono circa 32000 ristoranti Mc. Donald nel mondo , incredibile per il cibo distribuito , l’ azienda occupa circa 400.000 ragazzi/e robot, servono 58 milioni di pazzi che farebbero meglio a comprarsi una pizza, non vi è una statistica ufficiale su quanti denti vengano persi ogni giorno dentro quei caspita di hamburger, in ogni caso sicuramente succede.
Inoltre , cito da Wikipedia, senza correggere la traduzione di Google che cosi’ è piu’ Mc. Simpatico:
McDonald si è difeso in molti casi che coinvolgono i diritti dei lavoratori 2001 l’azienda è stata multata £ 12.400 da magistrati britannici per assunzione illegale e oltre-lavoro lavoro minorile nei suoi ristoranti di Londra. Questo è pensato per essere uno dei più grandi ammende inflitte alle società per le leggi rottura relative alle condizioni di lavoro minorile (R v 2002 EWCA Crim 1094). Nel mese di aprile 2007 a ​​Perth , Western Australia, McDonald si è dichiarato colpevole di cinque accuse relative all’impiego di bambini sotto i 15 anni in uno dei suoi punti vendita ed è stato multato AU $ 8.000.

1 Comment

  1. Goccia
    Lug 30, 2011

    Mi viene in mente quel film fatto qualche anno fa: Super size me, credo si chiami. Illuminante. Almeno per vedere gli effetti di quella cosa che chiamano cibo. 🙂

    L’ultima volta che sono andata al Mac è stato qualche anno fa. Quella caccola di panino sapeva di bruciato e le mani, dopo averlo trangugiato alla bene a meglio, puzzavano di benzina. Non scherzo, l’odore era quello!

    Se io fossi un genitore non avrei mai il cuore di portare i miei bambini là dentro.
    Ps: che poi quei cavolo di giochini sono delle stupidaggini assurde, inutili. Non li ho mai sopportati 🙂

Rispondi a Goccia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*