Pier Luigi Ighina, oro puro.

Qualsiasi uomo che sia in grado di trasmutare il suo carattere potrebbe anche effettuare una trasmutazione dei metalli. Siamo i co-creatori dell’ Universo e questo permette a menti elevate di raggiungere vette insperate. In alchimia esiste un rapporto che intercorre tra il lavoro interno dell’ uomo e la trasmutazione dei metalli. Cosi’ una persona che sia riuscita a trasformare una energia negativa dentro di se’ in una espressione elevata, puo’ anche cambiare in oro il metallo corrispondente alla caratteristica rimossa. Per esempio, un elemento con la caratteristica di essere irascibile, che inizi un lavoro dentro di se’, e che si renda conto che la sua rabbia non è dovuta a fattori esterni ma alla sua personalita’,...

Niente è per caso. Alberto Tavanti e la danza degli atomi.

Volevo conoscerlo da tempo l’ Alberto, collaboratore storico di Pier luigi Ighina, autore del libro a lui dedicato “Pier Luig Ighina, profeta sconosciuto”. Di lui mi colpivano piu’ di una cosa, ma prima di tutto il sentimento di amicizia che tuttora ha per Pier Luigi. Perche’ Alberto,da anni ormai,anche se il suo amico non è piu’ con noi, porta avanti la testimonianza del maestro Ighina, spiegandone le teorie, mostrandone particolari inaspettati, sottolineandone il lato spirituale. E’ stato sicuramente un buon discepolo, tanto che ora potrebbe veramente fare da rinvio al genio imolese, e tramandare ai posteri i suoi insegnamenti. Ha colto il mio invito di pubblicare qualcosa di suo in questo blog, e chiaramente con molto piacere vi...

Ighina a Voyager

Ighina apre uno squarcio nel cielo nuvolosoDevo ringraziare un amico, se no me lo sarei perso. Mi ha telefonato:”metti su RAI 2 ,a Voyager parlano di Ighina.” Immagini inedite, e si che io di materiale ne ho parecchio. Le macchine inventate da lui viste da altre angolazioni. Rivelazioni sul suo modo di lavorare, sul suo pensiero. Ighina (1908-2004) era uno scienziato di frontiera, sosteneva di essere stato allievo di Marconi per dieci anni, e che fu’ proprio lui, prima di morire ,a chiedergli di proseguire i suoi studi. Si fece onore, è lo scopritore dell’ atomo magnetico,ed è l’ inventore di una quantita’ di macchine per gli scopi più disparati. Dalla spirale inserita nel terreno che serve da valvola di sfogo ai terremoti, ad uno...

Un Nobel è per sempre.

Il Re di Svezia in Italia per i 100 anni dal riconoscimento a Guglielmo Marconi. Gustav v°,bisnonno dell’ attuale Re,consegno’ la statuetta nelle mani di Marconi nel 1909. Fu’ il primo italiano a vincere il Nobel per la fisica. Oggi Re Carl Gustav XVI e Regina Silvia onorano nuovamente il grande scienziato con questa visita ufficiale in occasione del centenario. Siccome Marconi prese il Nobel quando aveva ancora solo 35 anni,c’e’ da chiedersi quali altre scoperte porto’ a termine nel corso della sua vita. Un suo grande allievo,Pierluigi Ighina,(1908-2004) scopritore tra l’ altro dell’ atomo magnetico, ebbe piu’ volte a sostenere che Guglielmo Marconi studio’ a fondo un sistema produttore di monopoli...