Annuncio NASA , solo “un giovane buco nero”.

Tutto il giorno in ansia, l’ orticaria impellente. Che dira’ la Nasa questa sera? E’ sempre cosi’, a noi che alla vita al di fuori dal pianeta Terra ci crediamo, ogni volta che l’ ente aerospaziale americano promette rivelazioni imminenti, il tempo che manca alle agognate rivelazioni sembra una eternita’. Mentre scrivo la conferenza è in corso, ma dalle prime battute si è gia’ compreso che non ci saranno rivelazioni sensazionali, nessuna ammissione di avvistamento alieno, nessun contatto ufficializzato, niente pianeti abitati, non sta’ arrivando Nibiru. Solo un buco nero , giovane anchesi’. Interessera’ sicuramente gli astrofisici, che completeranno con questo tassello l’ennesimo mosaico, a noi...

Ginevra experiments, madre Natura non vuole.

Il Collider di Ginevra,dopo piu’ di un anno dall’ incidente che ne ha causato lo spegnimento, comincia ad essere avvolto da un alone di mistero. Ma quando riparte? Quali sono le reali cause del protratto fermo degli esperimenti? Dobbiamo preoccuparci? Sembra di si’.Vediamo perche’: l’anno scorso, il 10 settembre, ,in Svizzera ,è stata avviata la piu’ grande macchina mai costruita dall’ uomo. Il Large Hadron Collider, cosi’ si chiama, in italiano significa grande collisore di adroni. Si estende in una circonferenza di 27 Km. ed è situata mediamente 100 metri sotto il suolo. E’ costata l’ ira di Dio. In tutti i sensi. Quando l’ uomo comune sente parlare di questo genere di sforzi da parte dell’...