L’ AGRICOLTURA BIOFREQUENZIALE

L’ AGRICOLTURA BIOFREQUENZIALE

  di Raffaello Fontanelli della associazione italiana per l’agricoltura biofrequenziale La Sorgente     C’era una volta, così iniziavano le favole di un tempo. E c’è ancora, diciamo noi. Una delle ultime favole moderne è quella che ci ha lasciato il dottor Edward Bach, lo scopritore dei fiori. L’agricoltura biofrequenziale, è l’applicazione pratica alle coltivazioni, degli studi e delle ricerche effettuate dal Dott. Edward Bach (1), lo scopritore dei famosi fiori, e dal Dott. Cleve Backster (2). I fiori e le piante, del Dott. Edward Bach, sono divinamente arricchite e benedette, come Bach afferma, già dotate naturalmente di idrogeni superiori ; Gurdijeff riguardo agli idrogeni superiori dice quanto segue: ”Quando in un dato organismo si trova il...

Ighina a Voyager

Ighina apre uno squarcio nel cielo nuvolosoDevo ringraziare un amico, se no me lo sarei perso. Mi ha telefonato:”metti su RAI 2 ,a Voyager parlano di Ighina.” Immagini inedite, e si che io di materiale ne ho parecchio. Le macchine inventate da lui viste da altre angolazioni. Rivelazioni sul suo modo di lavorare, sul suo pensiero. Ighina (1908-2004) era uno scienziato di frontiera, sosteneva di essere stato allievo di Marconi per dieci anni, e che fu’ proprio lui, prima di morire ,a chiedergli di proseguire i suoi studi. Si fece onore, è lo scopritore dell’ atomo magnetico,ed è l’ inventore di una quantita’ di macchine per gli scopi più disparati. Dalla spirale inserita nel terreno che serve da valvola di sfogo ai terremoti, ad uno...