Il senso del sottile.

Malgrado la Scienza li snobbi sistematicamente,migliaia di geopatologi proseguono imperterriti le loro sperimentazioni portando all’ attenzione della comunita’ il risultato dei loro lavori. Gli infiniti studi effettuati sulla rete di Hartman,le ley line ,e sulla rete di Curry che attraversano il globo,le ricerche effettuate per mappare i luoghi ad alta energia del nostro pianeta facendo tesoro della conoscenza ereditata da popoli antichi,Romani,Maya,Egizi,Etruschi ecc…non potranno essere ignorati a lungo. Wilhelm Reich (1897-1957) studio’ e mise a punto dei dispositivi in grado di catturare una forza presente in tutto lo spazio, non percepibile altrimenti da un essere umano,l’ energia venne poi chiamata orgone. Le macchine costruite...

La rete: se la conosci la eviti.

Mi sono interessato tempo fa’ alla teoria sull’ orgone,questa forma di energia studiata per la prima volta dallo psicoanalista Wilhelm Reich ( 1897-1957 ) . Reich affermò che l’ energia orgonica permea tutto lo spazio, è di colore blu’ e che certe forme di malattia sono la conseguenza dell’ impoverimento o del blocco di energia all’ interno del corpo. Proseguendo nelle ricerche di informazioni ho poi trovato che concetti simili all’ orgone sono presenti in tutte le piu’ antiche culture: forza vitale, élan vital, Prana, Ki, corpo sottile, corpo eterico, forza odica, magnetismo animale, e che questa forza poteva in qualche modo essere attratta tramite un semplice agglomerato di pochi ingredienti cosiddetto “orgonite”....