Stargate in Baghdad e Teheran

  Quando l’ Iraq venne invaso nel 2003 furono divulgate motivazioni che sostenevano il bisogno della difesa della libertà’, la fine di un regime sanguinario,il pericolo che Saddam Hussein avesse la bomba atomica. Solo nel web, ma in tutto il mondo, vennero pubblicate informazioni che raccontavano una storia diversa, con l’ interesse ad accaparrarsi le ricchezze del paese in primo piano. Alcuni articoli andarono oltre, molto oltre… descrivendo la zona Iraq-Iran-Afghanistan come ricca di un antica fonte di energia cosmica, con la presenza di porte delle stelle ed anche di citta’ multidimensionali. Che cosa è uno stargate ? Nella mitologia cinematografica viene spesso rappresentato come un grande anello variamente luminoso...

Non parliamo della guerra.

Anche se ancora non ne abbiamo visto le immagini dei bombardamenti, se per ora è solo un ipotesi, una fonte di dibattito . Anche se le bandiere pacifiste “del dopo” ancora non sventolano nelle piazze. Anche se i telegiornali non ce l’hanno nei palinsesti siccome ancora non interessa a nessuno,segni inequivocabili, perchè già vissuti, indicano che un altra parte del mondo si prepara alla soluzione della guerra. Malgrado il rischio reale di innescare un conflitto totale devastante,visto che le esperienze passate ci hanno insegnato che non è assolutamente certo sapere se uno stato possieda armi di distruzione globale oppure…no. Malgrado ci siano prove concrete che non è stata la soluzione in nessuno dei recenti conflitti,e i popoli che hanno subito...