Segreti Vaticani, nella Sacra Sindone il DNA di Dio.

Segreti Vaticani, nella Sacra Sindone il DNA di Dio.

La Sacra Sindone, una fra le piu’ importanti reliquie della cristianità, è conservata gelosamente nel Duomo di Torino. La tradizione vuole che questo telo di lino lungo quattro metri, sia stato il sudario di Gesù di Nazareth   e che su questo lenzuolo il corpo del Cristo abbia lasciata impressa la sua immagine, proprio come in un negativo fotografico. Ma in tempi recenti , nel 1988,  il Vaticano affida ad un gruppo di scienziati americani il compito di individuare con esattezza la datazione della reliquia. Questa viene definita grazie al carbonio 14, un elemento il cui atomo si disintegra in maniera costante nel tempo. L’ esito dell’ esame colloca questo telo fra il 1260 ed il 1390 dc. La Chiesa Cattolica sorprendentemente accetta ed appoggia...