A Catania la prima Valvola del terremoto siciliana

  Non ce n’ era nemmeno una , accidenti , di Valvole del terremoto di Ighina , in Sicilia. Poi venne quella botta sismica del 26 dicembre 2018 ,  di magnitudo 4,8 , per fortuna senza vittime , ma danni e feriti e gente che passava la notte in strada mentre l’Etna fumava minaccioso. A Pennisi crollava la facciata della chiesa e con essa anche la statua di San Emidio, che nel luogo è considerato protettore dei terremoti. Un segno? Un nefasto presagio? Piuttosto una manifestazione della Natura , che spesso , beffarda , se ne frega delle superstizioni umane 62 Valvole , dal 2011 , erano già state istallate in Italia , tutte in zone ad alta sismicità , ma mai nessun imprenditore, privato, associazione , sindaco, volontario ,siciliano si era preso la...

Valvole gemelle

La differenza fra il dire e il fare…la concreta realizzazione di un sogno, abbiamo istallato la prima va 2011 valvola dei terremoti un anno fà. Era dedicata ad Alberto Tavanti,  da poco scomparso. Siamo al giro di boa, dodici valvole gia’ istallate in Italia, collaborazioni in Messico e Nuova Zelanda. Altri ora si accingono nell’ avventura, noi li sproniamo: FORZA, non sprecate il fiato in parole inutili, realizzate il vostro sogno, per noi gia’ si profila un altro traguardo, le nuvole ora sono a portata di...