Viaggio nei piani astrali

Raccontare un viaggio astrale è come cercare di descrivere ad un cieco un bel tramonto. Le parole di questo mondo non bastano. Questo comunque è abbastanza normale dato che durante l’ OBE (out of body experience) ci troviamo praticamente in un altra dimensione, come dire , in un altro mondo. Questi mondi vengono descritti in parecchi libri di teosofia e chiamati” piani astrali” , ce ne sono addirittura sette.
E questi sette sono costituiti da altrettanti differenti tipi di materia. P
ersone addestrate a dovere, riescono a visitare non solo il piano astrale , che si trova al primo stadio oltre il nostro mondo fisico, ma anche alcuni altri piani, esattamente come si visita un paese straniero. Questa pero’ rimane un azione sconsigliabile e comunque di difficile realizzazione senza l’ aiuto di una guida o maestro. Resta il fatto che per gli esseri umani ,riuscire a salire anche solo di un piano oltre il mondo fisico , rimane una esperienza certamente importante, che puo’ cambiare il giudizio che ci siamo fatti sull’ esistenza. Gli esperti in materia considerano gli altri piani astrali non meno reali del nostro. Ecco in nomi che vengono attribuiti a ciascuno
7)Mondo di Dio
6)Mondo degli spiriti vergini
5)Mondo dello spirito divino
4)Mondo dello spirito vitale
3)Mondo mentale
2)Mondo del desiderio
1)Mondo fisico e del doppio eterico
Quindi, il mondo dove viviamo noi mortali è quello fisico,mentre il mondo del desiderio è quello che viene chiamato anche piano astrale,andiamo a conoscerne alcuni aspetti:
anche la terra ha il suo corpo astrale ,che si estende per migliaia di chilometri fuori da essa ,sino ad arrivare sin quasi alla luna. La materia astrale piu’ fine si trova all’ estrema periferia di questa gigantesca sfera,mentre la piu’ grossolana si trova all’ interno della terra La materia astrale fine è quella che permette le piu’ alte vibrazioni. Questo ha una correlazione con quello che avverrebbe dopo la morte. Il nostro corpo astrale inizierebbe un viaggio per raggiungere la periferia del globo astrale, e purificarsi. Ogni essere vivente possiede un corpo astrale,che vibra a frequenze sempre piu’ alte a seconda che appartenga al mondo vegetale, animale o umano Questo modo di chiamarlo ,”corpo astrale”, induce in errore, in quanto ci si puo’ facilmente immaginare una imitazione del corpo fisico ,mentre il corpo astrale è un agglomerato di emozioni, speranze, desideri e aspirazionii a cui si puo’ dare qualsiasi forma.
I sensitivi , parlo di quelli che riescono a vedere l’ aura delle persone, sostengono che il corpo astrale sia una prosecuzione di quello fisico, e che a seconda dello sviluppo spirituale questo occupi uno spazio di circa 20 o 30 centimetri oltre noi. Viene da pensare che l’ aureola con cui si rappresentano i Santi abbia a che fare con il corpo astrale. Questa aura che è intorno al nostro corpo fisico rappresenta anche la nostra “sfera di influenza”. Non è forse vero che proviamo delle strane sensazioni quando qualcuno ci si avvicina un po’ troppo?Bhe’, e’ vero, dipende da chi…..Ecco un altro punto ,le sensazioni. E’ il corpo astrale che rende possibile le sensazioni di desiderio, piacere o di dolore. Gli stimoli, dopo aver raggiunto i sensi, fanno vibrare la materia astrale sino al punto in cui queste vibrazioni vengono avvertite dalla coscienza come stimoli di piacere o di dolore. I viaggi astrali poi rappresentano una delle piu’ belle esperienze di liberta’ che si possano fare. Questi avvengono quando il nostro corpo è addormentato ma la mente è sveglia. Molte persone che hanno raggiunto un certo livello di evoluzione spirituale, riescono ad effettuare viaggi astrali a piacimento durante le ore di sonno. In pochi minuti possono raggiungere qualsiasi parte del mondo e oltre, non avendo piu’, in questo nuovo piano, legami con lo spazio ed il tempo. Nel mondo astrale possono accadere cose fantastiche,come volare, fare balzi su altri pianeti, camminare sull’ acqua, attraversare muri, ma puo’ anche succedere di essere avvicinati da entita’ misteriose o curiose,sentire rumori assordanti che possono spaventare.. Si possono conoscere persone evolute che si trovano dall’ altra parte del pianeta,è possibile addirittura trovare la soluzione a problemi quotidiani. Lo scienziato Nikòla Tesla in astrale riusciva a “vedere” i suoi progetti nei minimi particolari. Era poi in grado di farli assemblare senza produrne i disegni, prevedendo i problemi tecnici che sarebbero accorsi. Lo scrittore Richard Bach autore fra l’ altro del libro “Il gabbiano Jhonathan Livingston” nei suoi scritti parlava spesso di come nel sonno avesse afferrato soluzioni per problemi tecnici del suo aereo. Il maledetto tappo della benzina che andava perso ad ogni volo fu’ fissato all’ estremita’ con un laccetto di cuoio,e questo grazie ad un viaggio astrale proficuo. In conclusione sembrerebbe che ci sia molto di piu’ di quanto comunemente si pensa,persone aperte e ricettive riescono a comprendere sensazioni inspiegabili ,ma rimangono spesso chiuse al dialogo dal timore dell’ altrui opinione. Ma la verita’ ,si sa’ , rende liberi.

Immagine Jean-Luc Bozzoli   “DreamPearl”

1 Comment

  1. Hadraniel
    Set 23, 2009

    Ciao Mimmuccio, com’è bella l’immagine che hai messo!!! E perfettamente aderente all’argomento! Complimenti.
    Un bacione e un grande abbraccio con il Cuore (in astrale s’intende…)
    Hadraniel

Rispondi a Hadraniel Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*