Libri Ighina


In questa pagina , tramite un collegamento a Scribd, potrete scaricare tutto il materiale reperibile in rete relativo ad Ighina. Il portale è gratuito, basta registrarsi e caricare un vostro file libero da copyright da condividere con la comunita’,qualsiasi documento va’ bene, fate del vostro meglio.
Dopo avere fatto questo potrete subito scaricare, molto velocemente, tutto il materiale disponibile, entro 24 ore.
Una volta capito il meccanismo scaricare da Scribd è molto comodo. 😉 In breve avrete a disposizione tutta la documentazione relativa ad Ighina.

Cliccate sopra i titoli sottostanti che vi interessano, registratevi a Scribd (garantisco io ) e caricate il primo file

( upload ).
Poi in basso a destra, nella pagina Scribd, trovate una finestrella verde con scritto download, cliccate, vi chiedera’ di scegliere fra’ formato pdf o txt, selezionate pdf, download, fra’ “apri” il file e “salva” scegliete “salva”.
Attendete qualche minuto che finisca il trasferimento e via. Ora avete il documento sul vostro computer, nella cartella download.
Ricordate, avete tempo 24 ore per scaricare i file che vi interessano da Scribd, poi per fare download vi servira’ un altro file da condividere.

Pier Luigi Ighina. Fiore di G. Marconi
Pier Luigi Ighina.Il seme del calore naturale

Gemma magnetica Marconi

Poltrona magnetica

Ighina, un allegato importantissimo
Ighina, progetto per la macchina della pioggia
Valvola antisismica Ighina- Marconi
I segreti di Marconi
Schema monopolo Ighina
Legenda monopolo


Per quanto riguarda “L’ atomo magnetico”, il libro scritto dallo scienziato imolese Ighina, lo commercializza in rete Unlibro, ma a dire il vero non è mai disponibile. Chi ha difficolta’ a reperirlo mi mandi una mail con la richiesta, lo aiutero’, in cambio dell’ invio del listino prezzi degli strumenti di Ighina. 😳
Un altro libro interessante su questo ricercatore di frontiera, è :”Pier Luigi Ighina, un profeta sconosciuto” del mio amico del cuore Alberto Tavanti, collaboratore di Ighina per 40 anni.
Per averlo inviatemi una email, ve lo procurero’.

45 Comments

  1. nicola
    Gen 11, 2011

    E’ singolare che un personaggio come Ighina possa essere passato sotto silenzio o al più segnalato come visionario. Purtroppo solo qualche timido tentativo da parte di qualcuno che si autodefinisce “scienziato di frontiera” prova a dare spazio a studi in merito. Non sarebbe il caso di coinvolgere la scienza che si fregia di ufficialità? Almeno proviamoci

    • luigi
      Mag 19, 2016

      Salve ragazzi sto cercando disperatamente il libro del profeta sconosciuto senza esito! Qualcuno mi puo aiutare!? Vi lascio la mía mail luigi92gallo@gmail.com e il mio watsapp +34 615091040 grazie ragazzi!

      • Max
        Feb 24, 2017

        salve Luigi,
        anche Io sto cercando disperatamente il libro di Ighina. Mi direbbe dove o come posso trovarlo ?

        Grazie infinite
        Massimo Vianello

  2. domenico
    Gen 11, 2011

    Ciao Nicola.Ti sembra singolare che Ighina sia passato sotto silenzio o ridicolizzato? Ma nel nostro paese mi pare sia la prassi. Arroccati su vecchie convinzioni, la scienza fa’ passi avanti solo in seguito alla celebrazione dei funerali dei baroni, morta una vecchia arrugginita convinzione, ecco che c’e’ lo spazio per un altra.

  3. Andrea
    Gen 13, 2011

    E’ proprio così ..purtroppo….Nicola è prorpio così.

    ed il problema maggiore è che noi stessi siamo i primi a non voler essere coinvolti nelle scelte che ogni giorno ci troviamo ad affrontare.

    Cosa vuoi.. un barone riceve la cattedra sulla base degli studi che ha fatto e la passerà solo a chi avrà condiviso i suoi studi…..
    E’ un problema di paradigma, di come il nostro cervello, ( in quanto organo di percezione…e non di ragionamento) è stato educato…..quanto è facile manipolare una persona facendo leva sulla sua superbia, sulla sua necessità di stima….Se farai così avrai la cattedra….

    Scriviamo e insegnamo ai nostri figli leggi della fisica completamente errate che non partono da alcuna certezza epistemica. Il 99% dei fenomeni naturali che ci circondano avvengono in sistemi aperti ed il II principio della termod. non è applicabile su sistemi aperti…. eppure…. facciamo finta di nulla… tanto per fare pozzi, tubi, caldaie, robot, schede elettroniche….basta l’ipotesi del sistema chiuso. ( ed infatti non riusciamno a prevedere che tempo farà( i pc + potenti al mondo si occupano propiro di simulazioni climatiche)…. Tanto non sono effetti lineari e quindi il principio di sovrapposizione degli effetti non si può applicare ed il problema diventa np-complesso
    Rallegriamoci…
    Presuntuosamente scriviamo libri su come funziona il sole (che per il tempo d’osservazione del fenomeno rispetto alla vita stessa della stella) è come se volessimo descrivere la vita di una persona che vivrà 100 anni per neppure 1 giorno…E quando arriva la pubertà? e quando crescono i denti? E quando mi ubriaco? Tutte le transizioni in natura avvengono in maniera repentina, non progressiva… e conducono da una fase ad un’altra….

    Tutto ciò che è diverso da noi e che non conosciamo ci spaventa e la paura distrugge ogni cosa per la quale l’uomo è nato (CREARE PER IL PIACERE DI CREARE!!!).

    La cosa per la quale veniamo ogni giorno programmati invece è la paura di un futuro incerto, l’imprevedibilità del divenire…
    Lavora! Altrimenti non potrai pagarti la macchina e senza la macchina come andrai a lavorare e senza lavoro come farai a vivere.. e senza soldi cosa mangerai?E cosa penseranno gli altri? E tua madre che ha fatto tanti sacrifici per darti un futuro migliore……

    In conclusione il problema è in ciascuno di noi

    “Non hai voglia di cambiare il tuo avvenire per paura di scoprire libertà che non vuoi avere?
    Ti sei mai chiesto quale funzione hai?, Quale funzione hai ti sei mai chiesto?”
    F.Battiato

    Il concetto di base del dispositivo di IGHINA è sempre lo stesso….così come Tesla, Sten Meyer, edwin Gray, Kozirev, Kapanadze ecc.eccc.ecc..

    Non so se conoscete Viktor Schauberg….il concetto è lo stesso solo che in questo caso le spirali che incanalano l’energia dei campi torsionali sono “fatte da un vortice d’acqua e non da un filo di materiale conduttore.

    In bocca al lupo domenico

    COn stima

  4. domenico
    Gen 13, 2011

    Grazie Andrea,letto il tuo commento ti basti sapere che la stima è reciproca. Dici bene, il concetto di base è lo stesso, succede anche con gli antichi testi delle varie religioni, le manipolazioni non possono nascondere la verita’per sempre. La base è una sola, noi.

  5. domenico
    Gen 16, 2011

    Grazie a Giuseppe per aver messo un commento,ma il link che hai inserito non portava al libro di Ighina, bensi’ al tuo sito che volevi pubblicizzare…gratis. Commento rimosso e…arrivederci.

  6. agni
    Gen 28, 2011

    caro Domenico

    ti ringrazio della ppssibilità che ci dai di leggere i libri di Ighina e appena potrò comincerò a scaricarli e a leggerli

    più sopra Andrea dice:

    “Non so se conoscete Viktor Schauberg….il concetto è lo stesso solo che in questo caso le spirali che incanalano l’energia dei campi torsionali sono “fatte da un vortice d’acqua e non da un filo di materiale conduttore.”

    e tu confermi:

    “Dici bene, il concetto di base è lo stesso…. ”

    dalle teorie di Schauberg…è stato realizzato il GIE di cui ti allego il funzionamento ricavato da un articolo del Nardelli:

    “CARATTERISTICHE DELL’ACQUA GIE

    La molecola d’acqua è formata da un atomo di ossigeno e due atomi di idrogeno che formano
    insieme all’atomo di ossigeno centrale la forma di una V. L’angolo fra i due atomi di idrogeno è di ca. 104°, quindi l’angolazione sotto quale si trova l’atomo d’idrogeno rispetto all’asse di simmetria della molecola è di ca. 52°. Questo valore è molto vicino al valore dell’angolo aureo di 51,845°.

    Quindi c’è una correlazione fra cono iperbolico, sezione aurea e molecola d’acqua.

    Il fisico e ingegnere Peter Gross ha sviluppato un così detto Attivatore d’acqua GIE che rigenera l’acqua che lo attraversa privandola della sua vecchia memoria caricando successivamente diecine di migliaia di informazioni naturali con una fortissima concentrazione di energia vitale.

    Per rimanere nell’argomento dell’implosione è senz’altro degno di nota che l’acqua che fuoriesce dall’attivatore d’acqua GIE raggiunge una velocità di ca. 4 m/s mentre l’acqua che passa all’interno di un tubo di rame dello stesso diametro (mezzo pollice) alla stessa pressione di 6 bar raggiunge una velocità di solo ca. 2 m/s. La velocità è stata raddoppiata a causa degli effetti implosivi che si verificano al suo interno abbassando la resistenza idrodinamica che subisce l’acqua come succedeva anche nei tubi di rame a forma di corno dell’antilope Kudu di Schauberger. Di seguito parleremo degli effetti che ha l’acqua attivata su organismi viventi e senz’altro possiamo capire cosa intendeva Schauberger dicendo che felicità, salute e energia sono disponibili in misura inesauribile per noi. Peter Gross ha seguito a fondo il consiglio “Capire la natura e copiarla” perché infatti, il corso dell’acqua all’interno dell’attivatore segue il ciclo naturale dell’acqua come si verifica sulla terra.”

    ti invio quindi il link per collegarti all’intero articolo di Nardelli che ti consiglierei di leggere

    Collegamento con il PDF Nardelli

    http://eprints.bice.rm.cnr.it/402/1/Nardelli14.pdf

    quello che ti chiederei è se ti sarebbe possibile realizzare un apparecchio che integrasse la teoria di Viktor Schauberg con quella di Ighina e il GIE di Gross con l’ERIM di Ighina

    cordiali saluti

  7. domenico
    Gen 30, 2011

    Ciao Agni, ho scaricato il pdf, che ha l’ aria di essere interessante.Ti riferiro’ in merito

  8. agni
    Gen 30, 2011

    caro Domenico riporto qui uno stralcio dell’articolo di Nardelli e dell’informativa sul GIE, per la straordinaria concordanza con i concetti che esprime Ighina:

    CARATTERISTICHE DELL’ACQUA GIE

    La molecola d’acqua è formata da un atomo di ossigeno e due atomi di idrogeno che formano insieme all’atomo di ossigeno centrale la forma di una V. L’angolo fra i due atomi di idrogeno è di ca. 104°, quindi l’angolazione sotto quale si trova l’atomo d’idrogeno rispetto all’asse di simmetria della molecola è di ca. 52°. Questo valore è molto vicino al valore dell’angolo aureo di 51,845°.

    Quindi c’è una correlazione fra cono iperbolico, sezione aurea e molecola d’acqua.

    Il fisico e ingegnere Peter Gross ha sviluppato un così detto Attivatore d’acqua GIE che rigenera l’acqua che lo attraversa privandola della sua vecchia memoria caricando successivamente diecine di migliaia di informazioni naturali con una fortissima concentrazione di energia vitale.

    Per rimanere nell’argomento dell’implosione è senz’altro degno di nota che l’acqua che fuoriesce dall’attivatore d’acqua GIE raggiunge una velocità di ca. 4 m/s mentre l’acqua che passa all’interno di un tubo di rame dello stesso diametro (mezzo pollice) alla stessa pressione di 6 bar raggiunge una velocità di solo ca. 2 m/s.
    La velocità è stata raddoppiata a causa degli effetti implosivi che si verificano al suo interno abbassando la resistenza idrodinamica che subisce l’acqua come succedeva anche nei tubi di rame a forma di corno dell’antilope Kudu di Schauberger. Di seguito parleremo degli effetti che ha l’acqua attivata su organismi viventi e senz’altro possiamo capire cosa intendeva Schauberger dicendo che felicità, salute e energia sono disponibili in misura inesauribile per noi. Peter Gross ha seguito a fondo il consiglio “Capire la natura e copiarla” perché infatti, il corso dell’acqua all’interno dell’attivatore segue il ciclo naturale dell’acqua come si verifica sulla terra.

    La parte con la descrizione delle molecole d’acqua va letta direttamente sull’originale

    Nell’acqua GIE, tale angolo raggiunge 108° che è, come vedremo, un angolo che assume un grande significato nell’ambito della geometria che è alla base della Sezione Aurea.

    Le molecole d’acqua creano cosiddetti Cluster (=Mucchio) che sono dei cristalli liquidi. A 20°C un Cluster contiene ca. 450 molecole d’acqua, a 100°C, nel vapore, è composta di ca. 50 molecole.

    A tutti gli effetti i Cluster sono strutture cristalline liquide (a 0° si solidificano e le vediamo facilmente al microscopio in neve e ghiaccio: ma se illuminate con luce ultravioletta, in campo scuro, le vediamo anche allo stato liquido). I cristalli d’acqua si comportano come tutti i cristalli: possono entrare in risonanza con onde elettromagnetiche che li colpiscono e conservarne la configurazione di energia con tutte le relative informazioni, e trasmetterle ad altre strutture cristalline con cui entrano in contatto. E’ la cosiddetta “memoria dell’acqua”.
    (nota: si chiamano Kluster anche i raggruppamenti di memoria delle celle dei computer)

    EFFETTI CURATIVI DELL’ACQUA

    In omeopatia, possiamo constatare che l’acqua, purchè dinamizzata in modo da avere
    struttura cristallina, trattiene l’energia con la relativa informazione (frequenza) uscita dalla sostanza in diluizione anche quando questa non è più presente materialmente (dopo 20-30 diluizioni). In effetti ci curiamo con l’energia, le onde elettromagnetiche con l’esatta lunghezza d’onda – frequenza – che è caratteristica di quella sostanza.
    L’acqua è la vera fonte di vita su questo pianeta, la sua qualità e integrità sono d’importanza vitale per tutte le forme di vita.
    La qualità della nostra vita è direttamente connessa alla qualità della nostra acqua.
    La sua forma fisica si adatta facilmente a qualsiasi ambiente sia presente. Ma la sua apparenza fisica non è l’unica cosa che cambia; anche la sua forma molecolare cambia. L’energia o le vibrazioni dell’ambiente, modificheranno la forma molecolare dell’acqua. In questo senso l’acqua non ha solo l’abilità di riflettere esteriormente l’ambiente, ma anche di rifletterlo attraverso le proprie molecole.

    CRISTALLI LIQUIDI

    L’osservazione della formazione dei cristalli liquidi nell’acqua ci dice che, a partire dall’aggregarsi in strutture tridimensionali a base tetraedrica, la forma centrale è l’esagono: più è ordinata e complessa la cristallizzazione, più l’esagono e le sue proliferazioni radiali a 6 raggi sono regolari.
    Poi, a seconda della fonte di energia che ha fornito le informazioni, i cristalli prendono la forma più rispondente a quella vibrazione di origine.
    Più è elevato l’ordine, la coerenza energetica delle informazioni, più le forme della cristallizzazione si espandono come radici, lasciando sempre meno spazio a strutture ed energie non in fase. Il fatto che l’acqua abbia energia positiva e formi cristalli ben ramificati e regolari non è dunque un semplice aspetto estetico: a una tale strutturazione corrispondono molte conseguenze di stato fisico.

    ACQUA GIE

    L’acqua GIE è l’unica acqua a luce bianca al mondo prodotta da un apparecchio che contiene le frequenze dei 7 colori dell’arcobaleno come le acque di Luce Bianca come Lourdes (Enza Ciccolo – Acque di luce bianca e Acqua d’amore, Edizione Mediterranee).
    Le acque di luce bianca è risaputo che sono in grado di armonizzare l’ambiente e l’organismo fino al punto di rimuovere patologie.

    Le varie acque bianche differiscono fra di loro relativamente alla larghezza di banda dei singoli colori ma hanno in comune che le loro percentuali dei colori spettrali sono costruite secondo il principio naturale della SEZIONE AUREA e la connessa geometria.
    Tanto è vero che l’angolo della molecola d’acqua che si forma fra i due atomi di idrogeno dell’acqua (H2O) è normalmente di 104°.
    Invece, l’angolo delle acque di luce bianca e di acqua GIE hanno un angolo di 108° che sarebbe l’angolo complementare a 72° (180°-72°=108°) che è l’angolo del pentagono ovvero stella a cinque punte che è basato sul rapporto aureo. (Notiamo anche che 72 è la media aritmetica di 55 e 89. Difatti (55 + 89) / 2 = 72, e 55 e 89 sono numeri di Fibonacci).

    Il fatto interessante è, che l’acqua GIE, oltre a contenere lo spettro dei 7 colori forma anche un cristallo a 7 punte. Normalmente i cristalli d’acqua hanno 6 punte a forma esagonale.

    Un poligono a 7 punte ha un angolo base di 51,428° che è molto vicino all’angolo aureo di 51,82° (notiamo che la differenza tra i due angoli è circa 0,40 che è la costante del sistema musicale in sezione aurea, come vedremo in seguito) e corrisponde all’angolo dell’inclinazione dei lati triangolari delle piramidi di Cheope. Inoltre, 51,82° è circa uguale a 52 che è dato dalla differenza tra 55 e 3, entrambi numeri di Fibonacci

    Viktor Schauberger (1885-1958), padre del principio implosivo naturale, ha costruito diverse macchine che sfruttavano tale principio al fine di ottenere energia o forza propulsiva.
    Diceva: Le forze contenute in una singola goccia di buona acqua sorgiva sono paragonabili alla potenza di una centrale elettrica media”, e, “queste energie sono ottenibili quasi gratis senza sforzi, ma solo se seguiamo le vie dalla natura e se abbandoniamo le vie sbagliate della tecnologia odierna.” Infine, “felicità, salute e energia sono disponibili in misura inesauribile per noi, se riconosciamo, che nell’acqua –il sangue della terra abita la volontà e la resistenza della vita…”. La sua frase più famosa era: “Capire la natura e copiarla”.

    CONCLUSIONI

    Il fisico e ingegnere Peter Gross e l’ing. Lange insieme allo scienziato Viktor Schauberger ci sono stati presentati nell’articolo di Nardelli come ricercatori molto seri e preparati per cui basandosi il GIE sui principi da loro formulati ritengo che siano corrette le loro argomentazioni sui vantaggi che si possono avere con il tipo di acqua che viene prodotta.

    E’ quindi molto importante che in base alle garanzie acquisite, possiamo collegarci al sito GIE considerando attendibili le informazioni che ci vengono date:

    http://www.ener-gie.com/tecnologia.html

    La tecnologia GIE® per l’energizzazione dell’acqua consiste in 18 principi di funzionamento della tecnologia AQUA-LYROS

    1) Separazione del flusso d’acqua in due o quattro condotti dopo l‘ingresso (Sistema. P. Gross).
    2) Creazione di un Vortice tramite rotazione dell’acqua con tubi a forma di treccia (Sistema V. Schauberger).
    3) Creazione di Vortici tramite polarizzazione magnetica con polarità nord delle molecole d’acqua con cambiamento istantaneo del senso di rotatzione (Sistema Dr. Patrick Flanagan).
    4) Ionizizzazione dell’acqua tramite magneti permanenti. (Sistema Peter Gross)
    5) Cambiamento della struttura del calcare in Aragonite=acqua più morbido, ideale per Uomo, Animale e Piante
    6) Creazione di Vortici tramite 17 zone di pressione alternata (Sistema Peter Gross).
    7) Zone di pressione alternata in milisemi di secondi per la parziale (dipendente dal flusso) sterilizzazione fisica da batterie (Sistema Peter Gross).
    8) Creazione di Microvortici tramite campi elettromagnetici con vettori diversi e la trasmissione di essi nei e intorno i tubi che portano acqua come consequenza del trasporto di ioni liberi tramite il flusso dell’acqua senza l’impiego di corrente elettrica (Sistema Peter Gross).
    9) Creazione di Vortici tramite polarizzazione magnetica con polarità sud delle molecole d’acqua con cambiamento istantaneo del senso di rotatzione (Sistema Dr. Patrick Flanagan).
    10) Trasmissione di informazioni con 9.995 frequenze naturali materiali.
    11) Trasmissione di una moltitudine di frequenze naturali non materiali come rosso dell’alba e del tramonto, luce del mezzogiorno e della luna piena, frequenze della pulsazione della terra (Frequenza Schumann di 8,23 Hz con una sovrafrequenza di 9,05 Hz), frequenze di pianeti, rumore di fondo bianco e altre frequenze naturali anche di piante.
    12) Schermatura altamente efficace contro gli effetti dell’elettrosmog. (Sistema P. Gross).
    13) Ossigenizzazione dell‘acqua (mediamente 6-8%) senza l’aggiunto artificiale di ossigeno! Secondo le diverse composizioni chimiche dell’acqua in diverse città questo valore può variare
    14) Caricamento di energia Orgonica tramite strati con effetto di biocondensatore (Sistema Wilhelm Reich).
    15) Caricamento energetico intenso tramite l’uso esclusivo di materiali orientato assialmente (materiale tachionizzato) (Sistema P. Gross).
    16) La Costruzione dell’apparecchio è avvenuto seguendo I principi della “Geometria Sacra”applicando rigorosamente la proporzione della Sezione Aurea (Phi=1,6180339…) come si può trovare p.es. nella Piramide di Cheope (Sistema Ing. Christian Lange).
    17) Trasmissione di frequenze naturali dell’argento e molti altri minerali e elementi di traccia (Sistema BMP Lyros).
    18) Sotto questo punto si riuniscono altri 4 principi, protetti da segreto industriale, che rendono la tecnologia Aqua-Lyros unica ed inimitabile..

    Tutti i principi lavorano contemporaneamente.

    L’acqua rimane mediamente mezzo secondo nell‘attivatore che utilizza esclusivamente l’energia naturale presente ovunque nel‘universo. Non ci sono parti in movimento quindi non esiste ne usura ne necessità di manutenzione.

    L’efficacia dell’impianto e le caratteristiche energetiche dell’acqua prodotta possono essere controllati con le apparecchiature GDV del Prof. Dr. Konstantin Korotkov (Pioniere riconosciuto al livello scientifico nel campo della Biofisica).
    La tecnologia „Gas Discharge Visualisation“ (GDV) (Visualizzazione Discarica di Gas) è in grado di misurare e di analizzare biofisicamente il campo bioenergetico radiante dell’uomo (vedi foto a dx) o di una sostanza organica o anorganica
    Con questo metodo si può misurare le Bioenergie dell’uomo (sia fisico che mentale) mettendoli in relazione con gli organi corrispondenti determinando il relativo stato di salute ovvero stato energetico.
    Tecnicamente il metodo GDV si basa sulla fotografia Kirlian utilizzando però scoperte scientifice nuove come fibra ottica, Matrice TV digitalizzata e analsisi fotografica digitale.

    Personalmente considero quindi conclusa positivamente ed esaurientemente la mia indagine sull’impianto GIE e penso che possa portare notevoli vantaggi alla nostra salute fisica e energetica (forse anche orgonica)

    caro Domenico sarebbe interessante se tu potessi riunire in una sola apparecchiatura i benefici dell’Erim e del GIE secondo i principi, a te ben noti, che sono alla base delle teorie di Ighina

    è tutto affidato alle tue grandi doti di creatività e di genialità inventiva

  9. stefano
    Apr 29, 2011

    domanda: ma sistemi meno costosi, che abbiano simili effetti?

  10. Mattia
    Dic 23, 2011

    ciao, dove posso trovare la mail dello scritto re dell’articolo? sono interessato al libro di ighina che nn si trova piu in commercio e ai prezzi dei suoi prodotti. grazie

  11. giuseppe lamperti
    Apr 17, 2012

    interessanti tutti gli studi di questi personaggi

  12. matteo
    Mag 23, 2012

    notizie su ‘ l’atomo magnetico’ ? impossibile reperirlo; se qualcuno può aiutarci ne saremmo veramente felici. Grazie..

    • domenico
      Mag 24, 2012

      Fatto, salurti

  13. Andrea90
    Mag 30, 2012

    Salve a tutti sono nuovo del sito sono un futuro ingegnere informatico e sono molto affascinato dalle invenzioni e dalle scoperte di IGHINA… ho cercato ovunque il libro di IGHINA “LA SCOPERTA DELL’ATOMO MAGNETICO” a cura di IGHINA P. ZANELLA G. e non sono riuscito a trovarne nemmeno una copia in vendita nemmeno dalla casa produttrice (HOEPLI). Potreste gentilmente aiutarmi a trovarlo? RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE e mi congratulo per l’ottimo lavoro svolto fino ad ora!

    • domenico
      Mag 30, 2012

      la posso aiutare io

  14. pietro
    Giu 3, 2012

    Ciao,
    Innanzi tutto complimenti per il sito, contenuti molto interessanti.
    Sono interessato al libro di ighina sul atomo magnetico, e il listino prezzi delle macchine di Ighina
    Grazie Saluti.

  15. Discendente di Adamo
    Lug 28, 2012

    Allora devi assolutamente trovare i fondi per costruire la macchina della pioggia! Così annienterai la sete nel mondo e anche la fame e tutti avranno da mangiare e da bere!!

    • domenico
      Lug 28, 2012

      Eh eh, grazie Discendente di Adamo, ergo Fratello,se vuoi comincia a mandare qualcosa 🙂

  16. michelangelo
    Ago 25, 2012

    salve io con internet sono un disastro,ma vorrei assolutamente trovare il libro di ighina,completo.e anche quello di tavani,mi potete aiutare?
    sono interessato alla macchina della pioggia.vorrei essere autosufficente…..con i tempi che corrono!
    grazie.
    non è per lucro,è per interesse personale.sono romagnolo
    potete scrivermi alla mail

  17. Sabine Oetterli
    Set 26, 2012

    Salve, ho letto con curiosità ed entusiamo i testi su Ighina, ma non opero in quel campo e quindi l’ignoranza è grande, ma anche l’interesse di imparare.
    Il Kit antisismico e Elios mi interessano molto, ma non ho capito come eventualmente acquistarli e quanto costano.

  18. blunda antonino
    Feb 19, 2013

    cerco persone interessate per gli studi di ighina, ho conosciuto ighina negli anni settanta,

    • Andrea
      Feb 28, 2013

      cosa intende per “interessate per gli studi di Ighina”.. io e’ da una settimana che sono venuto a conoscenza di questo personaggio direi unico… Guardare i filmati che lo ritraevano e vedere con che semplicita’ ed entusiasmo parlava di tali argomenti…mi ha stregato. Ora sto cercando di scoprirlo. Anzi grazie Domenico per questo servizio!

  19. Franco
    Mag 26, 2013

    Salve, vorrei un aiuto per trovare il libro la scoperta dell’atomo magnetico

    Ve ne sarei infinitamente grato

    Ciao a tutti e complimenti per il forum

    Franco

  20. David
    Nov 25, 2014

    Sto cercando il libro di Ighina L’atomo magnetico. Mi potete dire dove lo posso trovare oppure c’è la possibilità di scaricarlo in pdf?
    Mi potete rispondere via emal. Grazie in anticipo

    Saluti a tutti

    David

    • domenico
      Nov 25, 2014

      Ci penso io David

  21. simone
    Gen 8, 2015

    Sono un fisioterapista osteopata e da due anni mi sto interessando alla radionica e ad altre discipline olistiche. Come posso acquistare un ERIM di Ighina? Vorrei posizionarlo nel mio studio. Cordiali saluti e grazie. Simone

    • domenico
      Gen 9, 2015

      Ti ho scritto una email per contatto, a presto.

  22. mery
    Gen 14, 2015

    sono interessata all’acquisto del libro di Ighina, come posso fare per averlo?

    • domenico
      Gen 18, 2015

      Quale?

      • Daniele
        Gen 16, 2017

        Buongiorno Sig. Domenico, mi scuso per il disturbo e mi chiarisco, svolgo studi in maniera del tutto personale su argomenti che a volte mi sembrano volutamente occultati; prima di cimentarmi in nuove proiezioni e magari (perché no) anche una evoluzione di quanto fatto da altri fino ad ora ho la necessità di approfondire il più possibile, per evitare di calpestare inutilmente sentieri che hanno solcato altri perché mi voglio riservare più tempo possibile per crearne con un po di fortuna un proseguio. La prego gentilmente di indicarmi la strada più breve per arrivare alle conoscenze (complete) che il Sig. Ighina ha lasciato a disposizione di chi volesse proseguire dopo di lui. La ringrazio anticipatamente e le porgo cordiali saluti.

        • domenico
          Gen 22, 2017

          Buongiorno Daniele, prima di tutto le consiglio di scrivere e quindi pensare in maniera più semplice, come Ighina fece anni orsono agli albori della sua scienza inconsueta 🙂 🙂 🙂

  23. Maurizio
    Mar 27, 2015

    Sto cercando il libro ‘Pier Luigi Ighina Profeta Sconosciuto’. Sapete dove posso acquistarlo o recuperarlo? Mille grazie.

    • domenico
      Apr 6, 2015

      Dovrebbe essere reperibile online nel sito Il Giornale dei Misteri

  24. maria
    Set 2, 2015

    Gentile signor Domenico, la ringrazio in anticipo per la sua disponibilità nel inviare il prezioso libro di Ighina, sarei inoltre interessata al libro di scribd che non riesco in nessun modo scaricare. Buona giornata

  25. manuela
    Set 12, 2015

    Come posso contattarti ? Non riesco ad aprire il link della tua email. Sono molto interessata ad imparare come fare gli orgoni, o a comprarne uno. Grazie.

  26. francesco
    Gen 1, 2016

    Ciao mi piacerebbe molto informarmi sulle teorie del prof. Ighina. Puoi aiutarmi a reperire i suoi libri?

  27. andrea
    Giu 18, 2016

    ciao mi chiamo andrea …
    avrei piacer di ricevere un vostro aiuto nell ordinare l atomo magnetico di IGHINA
    Grazie
    andrea

  28. Fabio
    Ago 28, 2016

    Salve,sono interessato all’ acquisto del libro di Ighina “l’atomo magnetico”.
    Potrebbe cortesemente dirmi come e dove poterlo acquistare?

    In attesa di una sua risposta porgo i miei cordiali saluti.

    Fabio.

    • domenico
      Ago 28, 2016

      SALUTI A LEI

  29. Gigi80
    Set 1, 2016

    Buonasera sig. Domenico, ho avuto qulache difficoltà a postare. La volevo ringraziare per aver messo on-line tutti i libri di Ighina compreso l’introvabile “atomo magnetico”.
    Mi son sempre cheisto se esistesse qualche nipote, allievo o discendente di Ighina e son contento di averlo finalmente trovato.
    Un saluto

    • Ionel
      Nov 3, 2016

      Salve,posso dire solo questo ,che ho avuto il modo ,e sono in contato con questa persona,un medico di Imola,che da bambino a 17 anni(adesso ne avrà 60 passati)ha assistito agli esperimenti di Ighina.

  30. Ionel
    Nov 3, 2016

    Salve ,visto la difficoltà di trovare i libri di Igina ,iò gli ho trovati in una libreria di Roma ,che spediscono anche online ,e si chiama: Libreria Editrice Aseq. Sito internet:www.aseq.it

    Si trovano tutti i due: Profeta Sconosciuto
    L’ Atomo Magnetico

  31. Gennato
    Nov 28, 2016

    Ciao sono alla ricerca dei libri di ighina, come posso fare??

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*