Bobina B.A.C. come pagare la benzina un euro

images tesla

Non solo, come ottenere una migliore resa del gas della caldaia, quindi anche acqua più pura in casa, senza calcare, panni più puliti, come ottenere il meglio da ogni fluido senza spendere nulla. Niente corrente ne nessun tipo di alimentazione, nemmeno a batteria.
Solita boiata? Chissa cosa ci stacca? Pare che no.
Un sistema facile da mettere a punto, qualsiasi casalinga o senza fissa dimora potrebbe cimentarsi, ogni nullafacente o disoccupato potrebbe riuscire a costruire una bobina BAC  ( bifiliar autoinductive closed coil ) fatta con due semplici pezzi di filo elettrico avvolti intorno ad un tubo e poi collegati.
L’ idea è l’ elaborazione di un brevetto di Nikola Tesla , il   US512340 – Nikola tesla – del 1894 ,che descrive una bobina appunto bifilare , la teoria sul funzionamento è questa:
la bobina BAC produce un campo magnetico concentrato che polarizza le particelle di carburante e le carica positivamente , in questo modo esso brucia più velocemente ed in maniera quasi totale diminuendo i consumi del motore e aumetando le prestazioni.
In rete sgommano utenti felici che testimoniano un risparmio minimo del 30% sui consumi, sperimentatori di ogni ordine e grado avvolgono con fili elettrici tubi dell’ acqua per irrigare , giurando prati irlandesi, persino lampade al neon bobinate rendono maggiore la luce. Se il materiale per la costruzione fosse costoso ci sarebbe da sospettare la bufala, ma interessi proprio non se ne vedono.
E allora?
ISTRUZIONI VELOCI PER ISTALLARE LA BAC SULLA VOSTRA AUTO

benzina diesel gas è indifferente

Prendete due pezzi di filo elettrico di rame sezione  mm. 1.5 e di 2,5 mt.di lunghezza cadauno, di colore diverso uno dall’ altro.
Individuate il tubo del carburante e avvolgete la coppia di fili per 30 giri, prima o dopo il filtro pare indifferente, ma senza mai fare sormontare i fili uno sull’ altro e girando nel senso destrogiro sul tubo, bene stretti, lasciando dieci centimetri di abbondanza all’ inizio e fissando questa parte con nastro da elettricista. Una volta finito il trentesimo lasciare 10 cm di abbondanza e fissare con nastro come sopra.

 

vlcsnap-2014-08-05-16h28m08s211-250x140
Girare le abbondanze di filo verso il capo opposto, spellare un paio di cm di ogni filo e accoppiarlo con il filo del colore opposto, nastrare bene stretto il tutto ed iniziare l’ esperimento free energy più economico di cui si sia mai sentito parlare in questo porco mondo.

Nel mio piccolo  🙂 ho voluto anche io sperimentare questa tecnologia su uno degli ultimi strumenti da me costruiti basati sulla scienza di Pier Luigi Ighina , ecco che quindi ho applicato una bobina B.A.C. a Valvolina,  libera interpretazione di una invenzione del Maestro Ighina, che sembra VERAMENTE influenzare il tempo meteo, potete vedere un video in merito spazzanuvole

IMG_6631 (FILEminimizer)

Un altra interessante applicazione mi viene segnalata dall’ utente F. che ha fatto degli esperimenti con la birra alla spina, egli ha verificato che se la si fa scorrere attraverso un imbuto BAC perde quella punta di amaro classico  della bevanda , ecco la foto per eventuali repliche.

image1 (FILEminimizer)

 

32 Comments

  1. John
    Giu 13, 2015

    Buonasera, sempre articoli interessanti ed utili.
    Sorge un dubbio però: come è possibile che si generi un campo magnetico se i fili della B.A.C. non vengono attraversati da una corrente elettrica?

    • domenico
      Giu 13, 2015

      I promotori sostengono che
      “NON USA MAGNETI, NE BATTERIE, NE CORRENTE 230V
      Si AUTOALIMENTA dalle frequenze presenti nell’aria
      e dalle cariche elettriche presenti nei fluidi”

    • Fikokis
      Set 3, 2016

      John, è proprio questo che dobbiamo superare innanzi tutto, cioè l’incredulità in tutto quello che non ci presenta la scienza ufficiale; neanche ci rendiamo conto delle cose che la Natura ci ha dato!

      • domenico
        Set 3, 2016

        Il commento più bello del 2016
        John

  2. Michele
    Giu 16, 2015

    Una domanda: i giri destrosi da compiere della coppia di fili sono 30. L’immagine riporta invece 15 giri della coppia di fili. Quale numero è corretto?
    Ho intenzione di sperimentare la B.A.C. sulla mia auto diesel, sulla lavatrice e sul rubinetto dal quale prendo l’acqua che bevo.
    Grazie infinite.

    • domenico
      Giu 16, 2015

      Nei primi temppi si consigliavano 30 giri per coppia, di recente pare si sia rilevato che l’ efficenza è identica con 15 giri.
      Ci faccia sapere come va, grazie

  3. Francesco
    Giu 22, 2015

    Ciao Domenico,
    nelle tue indicazioni dici di accoppiare il filo di un estremità con il filo opposto dello stesso colore, nella foto però sono accoppiati i fili opposti di colore diverso. A cosa devo attenermi?

    Grazie

    • domenico
      Giu 22, 2015

      Si , i fili vanno collegati opposti, rosso con bleù
      Scusa Francesco, non era chiaro, ora ho corretto, sono peggio di quello che sembra

  4. Riccardo
    Giu 27, 2015

    Ciao Domenico! A proposito della bobina BAC (dalla presentazione, per intanto ti suggerirei di correggere il phi o diametro che dir si voglia del filo utilizzabile che va espresso per comodità in millimetri e non in metri, diversamente si dovrebbe scrivere m. 0,0015 oppure 0,0035) mi domandavo e ti chiedo se ci potrebbe esser differenza fra filo multifilo (tipico degli impianti elettrici moderni) oppure fili a sezione pieno (come per gli impianti elettrici fuori norma) ed eventualmente utilizzare diametri molto più grandi anche da 10 mm. magari sotto forma di tondino ovviamente isolato elettricamente all’esterno.
    Se volessi mettere serie e/o parallelo di qeste BAC?
    Utilizzando altri metalli (argentone, ottone, inox, argento, oro, o BAC con 2 metalli diversi)?
    Bobinarmi in qualche modo il braccio sx (lato ipofisi) o il dx?
    Il polso sx o dx o entrambi?
    Intergrarli nel gambali di qualche pantalone o alla cintura, o al collo o sul casco o dentro un cappello cilindrico?
    Avvolgendo a cono (tipo cappello dei maghi) o magari 2 controconi di ugual verso o di verso opposto d’avvolgimento?
    Per unire i capi opposti di colore diverso, è possibile stagnare o poter utilizzare altri connettori elettrici tipo le spinette o altro (chissa se porta fastidio il metallo dei connettori se diversi dal rame)
    Cambia qualcosa se mi trovassi nell’emisfero sud?
    Inserendo dentro un cristallo o una intenzione scritta si un foglietto, che succederebbe?
    Utilizzando tubi o tubici cavi, cosa succederebbe, e se si riempissero con qualcosa (circuito oscillante p.s.), oppure polvere alluminio, argilla, acqua semplice o informata, polvere di diamante, corniola, ecc. ecc.?
    Presumo che in tutto ciò, operi uno o più campi torsionali, e pertanto come la BAC si può integrare con ERIM piccolo e grande e con Helios ( che devono stare distanti dal muro almeno 20 cm. lontano da apparecchiature elettriche-elettroniche o masse ferrose copiscue)?
    Grazie, sai i miei numeri, sentiamo quando vuoi tu, indipendentemente dalll’ora e del giorno!
    Mi fai sapere? Ti chiamo io?
    Quindi la volvolina rotante non è altro che una 1/2 della valvola antisismica senza radice motorizzata a batterie
    Cosa essere quell’altra macchina con la sprirale conica in rame in testa?
    P.S. Potresti inviarmi la simbolica che avevi e messo da parte in garage?
    Grazie ancora, a presto, un abbraccio caloroso e spero di sentirti presto o meglio vederci! Riccardo

  5. Giovanni N.
    Lug 20, 2015

    Ciao caro Domenico,
    come stai?
    Grazie per la informazione.
    Installato su un motorino de 150 cc a presa diretta in Messico subito ho notato il motore piu’ silenzioso e con maggior potenza.
    Presto avro’ i risultati sui risparmi.
    Saluti,
    Giovanni

  6. domenico
    Lug 22, 2015

    Eccolo ikl mio Amico mexicano!!!
    Te possino, quanto tempo! Dai fai ste prove e poi ci aggiorniamo.

    • Giovanni N.
      Lug 23, 2015

      Ciao Domenico,
      ricevuto.
      Commento che gia’ utilizzo nello scooter un additivo che si chiama EF Tabs que e’ molto efficace (dell” impresa americana Future Global Vision, http://www.myfgv.biz/3958) che, adesso, cominato con la BAC creano una sinergia molto positiva : tutti i benefici si amplificano col passare dei giorni.
      Giusto stasera ero con un gruppo di amatori di questi tipi di scooters ed hanno confermato che il motore “suona” molto leggero e con un ritmo molto equilibrato., Insomma sono rimasti tutti un poco sorpresi e perplessi di come malgrado il motore sia molto silenzioso e con vibrazioni molto basse, dimostra un perfetto funzionamento a tutti i regimi (accelerazione e decerrelazione).
      Ci sentiamo presto.

  7. David
    Lug 29, 2015

    Perdona l’ignoranza…. se si realizzano più bobine di bac si può creare una sinergia?
    Perchè vorrei realizzarne una per il mio golf td che ha un filtro per il gasolio… quindi se ne realizzo una prima e una dopo il filtro, posso avere dei benefici maggiori o non cambia niente… tra l’altro di motori ne capisco poco, comunque almeno il tubo di mandata l’ho individuato…
    Grazie e buoa giornata

    • domenico
      Lug 29, 2015

      Secondo me non cambia niente se ne metti due. Una volta che il flusso è magnetizzato non serve rimagnetizzarlo.

  8. Gianluca
    Ago 4, 2015

    Ciao Domenico, Ciao a tutti i lettori del blog. vado al sodo:
    installata bobina B.A.C. in:
    -mandata dell’acqua di casa, (BAC 15 giri) nessun effetto tangibile dopo 1 mese, ritento con un 30 giri più avanti.
    -tubazione gpl di un vecchio fornello (BAC 30 giri) miglioramento immediato della combustione ,non ho avuto gli aumenti di lunghezza e potenza della fiamma che si vedono in internet, ma la fiamma è passata da difetto di O2 (fiamme gialle che “strappano”) a combustione ottimale (fiamme blu regolari).
    Tra un po installo sulle mie auto e vi informo.
    Grazie a tutti e : Sperimentate senza timore!

    • domenico
      Ago 4, 2015

      Grande Gianluca! Poche parole tanti fatti.

  9. fulvio
    Ago 23, 2015

    Ciao Domenico, tutto bene?
    La bobina bac mi sembra molto familiare e sono contento che tu sia andato avanti con la sperimentazione e divulgazione.
    Ti chiamero’ dopo le vacanze e ti faro’ sapere se ci sono novita’ sulla sperimentazione.
    A presto Fulvio

  10. tina
    Ott 4, 2015

    Ciao, mi piacerebbe sperimentare la B.A.C. per la caldaia e per l’acqua di casa. Qualcuno ha provato? Funziona? Sa come fare?
    Grazie mille

  11. tina
    Ott 4, 2015

    Ciao, scusate ma nel precedente commento non so se mi sono spiegata. Intendo dire, io ho una caldaia in casa, si collega al “bombolone” di GPL all’esterno… Se mi costruisco una B.A.C. poi dove la posiziono? E per l’acqua di casa?

  12. Antonio
    Nov 2, 2015

    Conosci il bioerogatore territoriale (detto BET) del Dott. Bonomo.
    Vorrei sapere se utilizza vari bobine BAC in serie su una fonte di quarzi

    • Angelo
      Giu 9, 2017

      solo adesso sono venuto a conoscenza del BET, pure a me sembra esserci un analogia con la BAC…non ci sono elementi di costruzione del BET?

  13. Aigor
    Dic 22, 2015

    Provata la BAC sullo scooter, un Sym 150 del 2009.
    Sono passato da 20 Km/litro a 24/litro. Beh, non è il 30% in più ma ci avviciniamo e, sicuramente, sono soldini che rimangono in tasca… 😀
    Non sono così esperto da notare cambi di rumore / regolarità nella combustione, ma il risparmio c’è sicuramente (la matematica è alla mia portata…) quindi, che devo dire: grazie mille per il suggerimento!!!

  14. Massimp
    Mar 12, 2016

    Ciao, ma c’è differenza se invece che in senso orario l’avvolgimento lo si fa in senso antiorario ???
    Se si perchè …

    Grazie

  15. ennio petrella
    Mar 28, 2016

    fatevi un casco con il sistema bac dalle orecchie fino alla punta del cranio e tutta un ‘altra storia

  16. ennio petrella
    Mar 28, 2016

    qualche decennio fà un italo americano costruì un casco con fili di carbonio, poi successivamente una tuta completamente in fili di carbonio, sosteneva di arrestare le influenze magnetiche negative che alcuni gruppi militari o scienziati manipolati da personaggi senza scrupoli, vorrebbero influenzarci o annientarci

  17. ANDREA
    Giu 5, 2016

    montata bobina 30 spire su vecchia auto a carburatore , consumo migliorato di 3 km litro circa, maggiore fluidità di marcia e ripresa in salita con minore uso del cambio, 13 spire su cavi candele e bobina; montata altra bobina su tubo carburante e cavi candele auto benzina 1.4 , circa 17 km litro , prima 15.dsa verificare ancora su auto diesel .

  18. andrea
    Giu 5, 2016

    montAta bobina di 30 spire su auto a cArburatore ; 3 km in piu’ a litri circa.montate bobine di 13 spire anche su cavi candele e CAVO bobina DI ACCENSIONE

  19. ANDREA
    Giu 5, 2016

    A ME FUNZIONA

  20. Antonio
    Giu 7, 2016

    Buona sera a tutti, sono Antonio ho sperimentato la BACc persino sul cavo SAT e TV .È incredibile immagine notevolmente migliorata con ormai rarissime brevi perdite del segnale….

  21. Michele
    Giu 24, 2016

    Ciao Domenico,
    ci sono importanti aggiornamenti sulla Bobina B.A.C.
    del mitico e geniale Nikola Tesla:
    https://www.facebook.com/notes/ecocreando-terra-in-armonia/funzioni-e-utilizzi-della-bobina-bac-ecocreando/700102580020583
    Un saluto

  22. Davide
    Mag 9, 2017

    Buonasera, molto interessante questa bobina, ma nn capisco il destrogiro. Da quale visuale si compie il movimento verso destra? Dall’entrata del flusso per caso?

  23. Giorgio Vacquer
    Ago 13, 2019

    l’avvolgimento può essere antiorario?

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*