E.R.I.M. Ighina, stra-fatti di luce.

E.R.I.M. Ighina, stra-fatti di luce.

E’ stato scoperto che il DNA funziona come una spugna che assorbe la luce: il biofisico e biologo molecolare russo Pjotr Gariaev mise una molecola di DNA in una cuvetta di quartz e vide che assorbiva tutti i fotoni di luce, conservandoli poi sotto forma di una spirale!  Un ricercatore italiano “venuto dal futuro” , Pier Luigi Ighina (si dice assistente segreto di Guglielmo Marconi) negli anni 70 creò una antenna particolare, ERIM (acronimo di emettitore ritmico impulsivo magnetico).  Secondo le intenzioni dello scienziato, questo strumento interagisce con le onde elettromagnetiche della luce del Sole, conformandole in spirale e rendendolo in questo modo benefiche, salutari, energizzanti per ogni essere...

“MOMENTUM” Ighina.

“MOMENTUM” Ighina.

Molti di noi sentono che il momento di cambiare. Così come in ogni capovolgimento storico, trasmutazione, evoluzione, c’ è un attimo irripetibile dove tutto può ricominciare.  Mi piace chiamarlo MOMENTUM, la parola scritta così esprime la potenza dell’ attimo. Questa foto è stata scattata casualmente da una signora, venti minuti dopo l’ istallazione di una Valvola dei terremoti di Pier Luigi Ighina, i vortici colorati non sono stati ottenuti con filtri particolari ne usando nessun tipo di sotterfugio. Un semplice smartphone ha ripreso un attimo irripetibile: il momento dell’ innesco di una apparecchiatura rivoluzionaria che potrebbe essere una soluzione italiana ad uno squilibrio energetico che provoca immani disastri agli esseri...

La benedetta uva di Umberto

La benedetta uva di Umberto

La spirale è tra gli strumenti da affiancare all’ utilizzo della agricoltura biofrequenziale. La presenza di tale forma stimola i processi naturali delle piante e le rende più resistenti ai parassiti.  Lo sa bene Umberto, un imprenditore agricolo del piacentino, che da anni sperimenta una delle nostre Valvole di Ighina per armonizzare il clima, bonificare il terreno, equilibrare il Ritmo Sole Terra nella sua benedetta uva. Le foto che vedete sono rispettivamente del 24 maggio 2020 e del 24 giugno 2020. I grappoli hanno una lunghezza di 45 centimetri e si è dovuto ricorrere al falegname per irrobustire il vigneto. Le persone che passano in quella zona restano meravigliate da tanta grazia, ottenuta senza alcun apporto chimico. Le prossime foto le faremo...

Da Imola a Marsiglia coast to coast

Da Imola a Marsiglia coast to coast

Eco’ Ighina, Imola Marsiglia coast to coast.Questa foto è stata riesumata oggi da un vecchio hard disk dimenticato. Si tratta di un geniale inventore, che conobbe Ighina in giovane età e da lui ricevette un regalo. Di questo Uomo io non ricordavo il nome e le sue email sono perse nelle migliaia di contatti che ho avuto in tutti questi anni di ricerca sul lavoro di Pier Luigi da Imola. Ci sentimmo alcune volte per telefono e mi raccontò un po della sua vita…nato e vissuta la sua gioventù in Sicilia, ebbe modo di incontrare Ighina e di ricevere da lui il progetto per una macchina straordinaria, Ecò, che vedete nelle foto, in grado di amplificare più volte il naturale effetto di scambio energetico fra Sole e Terra e di trasmetterlo a cibi, rimedi,...

Elios di Ighina, energia solare contro l’ inquinamento globale

Elios di Ighina, energia solare contro l’ inquinamento globale

Questo piccolo strumento , denominato ELIOS , fu ideato da Pier Luigi Ighina . (Milano 21.06.1908 – Imola 08.01.2004). A sedici anni Ighina scopre l’ atomo magnetico grazie ad un microscopio lenticolare di sua invenzione e nel seguito dei suoi studi stabilirà che è quella la “colla della materia”, la base su cui tutto si crea e costruisce.  Riesce a determinarne i poli magnetici positivo e negativo, questo in collaborazione con Guglielmo Marconi. Prosegue le ricerche e scopre che il monopolo positivo dell’ atomo magnetico non è altro che la bioenergia che arriva dal Sole in forma spirale, penetra nella Terra e la riscalda per attrito, in quanto materia solida . Dalla Terra riparte con polarità e rotazione inversa , verso il Sole. Questo...

ERIM Ighina, il prana è servito.

ERIM Ighina, il prana è servito.

ERIM è uno strumento quotato con le proporzioni auree, calibrato con la sequenza di Fibonaci, sintonizzato fra l’ emanazione terrestre e il respiro del Sole, un oggetto strano, da mettere in casa, per amplificare la naturale emanazione della energia vitale.  Negli anni ’70 / 80, a Imola, un particolare ricercatore legato alla figura di Guglielmo Marconi, sviluppava concetti innovativi per quanto riguarda il “flusso delle bioenergie.”  Pier Luigi Ighina, (1906 – 2004 ) all’ inizio ritenuto eccentrico ai più, rivelò in seguito teorie così coerenti da essere tenuto in buon conto da famosi fisici dell’ epoca come Preparata e Del Giudice. cambioilmondo.it In quel periodo Report di RAI 3 intervistò Ighina e riprese in diretta alcuni...